• Notizia
  • Intrattenimento

RaiTre: i palinsesti di Daria Bignardi

RaiTre: i palinsesti di Daria Bignardi

Sono però già trapelate alcune anticipazioni su quello che, già a partire dal prossimo settembre e nel corso della stagione TV 2016 - 2017, vedremo sulla nuova Rai 3 targata Daria Bignardi. Innanzitutto, addio a Ballarò. Stop a Ballarò, "un programma finito", il martedì sera è confermato l'arrivo dell'ormai ex anchorman di Sky Gianluca Semprini.

Fra cinque giorni saranno presentati i nuovi palinsesti Rai, e la terza rete propone di rinnovarsi tra new entry e conferme.

'Ballarò' non è l'unica trasmissione di cui ha parlato la Bignardi. Abbiamo acquistato il film Fuocoammare che manderemo in prima serata il 3 ottobre, se ci sarà il referendum sposteremo la data. "Andranno in onda dalle 20.10, senza fare concorrenza ai tg perché sono linguaggi diversi". "Quindi Report e Presa diretta vanno il lunedì".

"Sarà una striscia quotidiana, perché Chi l'ha visto? si può considerare un grande romanzo popolare, oltre che un vero organo del servizio pubblico". Confermati "Agorà", che verrà sottoposto a un cambiamento scenografico e stilistico, diventando una newsroom, con più attenzione alla parte dei filmati (resta al timone Gerardo Greco) e "Mi manda Raitre".

Confermato In mezz'ora di Lucia Annunziata, che lavora anche ad un nuovo format tutto sugli esteri.

"Il tasso di innovazione del palinsesto autunnale di Rai3 è del 43,8% - ha detto Bignardi -". E per quest'ultima non si tratterà più di un programma di libri, ma uno che tratti questioni di attualità. Le altre due attese novità di Rai 3 sono il debutto di Chi l'ha visto? a mezzogiorno, una nuova fascia daily in aggiunta alla prima serata e lo sbarco di Gazebo in access prime time. "Per ora", ha detto la direttora audizione dalla commissione parlamentare di Vigilanza Rai. Per ora non ci siamo riusciti. Guglielmi è stato a lungo direttore... "90 minuti è il formato giusto per un progetto che darà importanza alle immagini e al lavoro di ricerca dei personaggi della politica", così ha giustificato la sua scelta la direttrice di Rai 3. Ce lo siamo inventati noi il lenzuolo della prima serata. Innovazione perché "se non cambiamo rischiamo di perdere spettatori". Il target ha un'età media non certo giovanile, "la velocità richiestaci è legata a questo fatto". C'è poi, ha aggiunto, il tema dell'"inclusione, del pluralismo, del parlare a tutti, a questo tengo moltissimo". Il servizio pubblico potrebbe prevedere anche il recupero di Giuliano Ferrara come autore del programma di un'altra new entry, il giornalista siciliano Pietrangelo Buttafuoco.

Circolano voci e anche qualche agenzia di stampa: il giornalista di Sky Gianluca Semprini avrebbe firmato un contratto per la conduzione del talk di Rai3, che dovrebbe cambiare format e durata.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Un posto al sole, la settimana dal 20 al 24 giugno

Le anticipazioni di Un posto al sole raccontano che - nel frattempo - Andrea trascorre una giornata particolare. Quali saranno, i telespettatori lo scopriranno nel corso delle prossime puntate .

Ballottaggio Roma, sms contro Virgina Raggi: "La bugia..."

Il Pd ammette la sconfitta "senza attenuanti" a Roma e a Torino e la "durezza" della perdita a Novara e a Trieste . E poi assicura che il governo sarà vicino alla neosindaca, perché la priorità è il buongoverno della città.

Milano, Beppe Sala: prima uscita pubblica per la festa della Gdf

Adesso, fonti della procura lasciano intendere che per Sala potrebbe arrivare presto al richiesta di archiviazione . Si apre, ma è destinata a chiudersi subito, la prima grana giudiziaria per Beppe Sala da sindaco di Milano .

Pizzeria di Napoli fa causa a Google

Meno di un mese fa Google ha vinto un'importante causa legale contro Oracle . Di sicuro non sarà una battaglia legale semplice. Da Napoli a Mountain View , il passo è breve.

Oltre lo smartphone, Xiaomi presenta una bici elettrica urbana

La compagnia cinese, che si definisce "tecnologica" a 360 gradi, ha appena lanciato una bicicletta smart. Ciò che rende Xiaomi Mi QiCycle ancora più interessante è il prezzo fissato a 2999 yuan (circa €400).

Brexit, Sturgeon: Preparare basi per referendum su indipendenza Scozia

Il New York Times ha pubblicato una mappa con i risultati del referendum divisi per aree geografiche. Diversi giornali, poi, scrivono che questa è la posizione anche dello Scottish National Party.

È ufficiale: Londra lascia l'UE e Cameron si dimette

Il quesito è secco: "Il Regno Unito deve rimanere un membro dell'Unione Europea o uscire dall'Unione Europea? ". I dati di un'ultima rilevazione, di Ipsos-Mori , completata oggi come impone la legge, sono attesi in mattinata.

Brexit, Tusk: Ue manterrà unità 27 Paesi, nessun vuoto giuridico

Come sapete l'UE non è solo un progetto che funziona solo con il bel tempo. "Non c'è modo di prevedere tutte le conseguenze politiche ".

Brexit: scintille tra i due schieramenti a un giorno dal voto

Così il leader dell'Ukip, Nigel Farage , commentando la vittoria della Brexit nel referendum di ieri. "E' spaventoso". I movimenti nazionalisti e populisti degli altri Paesi europei stanno infatti festeggiando il voto britannico.

Pescara: Lapadula al Milan: le prime parole

Il Napoli lo ha a lungo corteggiato, lo ha atteso, ma alla fine ha deciso di non cedere più ai tentennamenti di Lapadula . Bravi i rossoneri, apparentemente inoperativi sul mercato , a superare la concorrenza di Napoli e Juventus .