• Notizia
  • Esteri

Libia, gli Usa danno il via ai bombardamenti anti-Isis

Libia, gli Usa danno il via ai bombardamenti anti-Isis

Anzi, i bombardamenti americani sulle postazioni dell'Isis, oltre a voler rassicurare Sarraj, hanno proprio l'obiettivo di sbloccare una situazione di stallo, quella di Sirte appunto, che stava diventando troppo pericolosa. Riuscire a scalzare il gruppo terrorista è di importanza cruciale perché la Libia possa rimettersi in piedi finanziariamente e politicamente e il governo di Sarraj sopravviva. L'Italia, ricorda il ministero degli Esteri, sostiene il governo guidato dal premier Fayez al Serraj e "lo incoraggia dalla sua formazione a realizzare le iniziative necessarie per ridare stabilità e pace al popolo libico". Anche nel 2011, nella guerra in Libia, gli Stati Uniti non chiesero l'autorizzazione al Congresso per intervenire contro Muammar Gheddafi. Perdite importanti, se si considera il numero esiguo dei jihadisti e quello imponente delle milizie, che sono costituite da circa 20 mila unità. Intanto l'Isis minaccia Mosca e abbatte un elicottero russo in Siria uccidendo i cinque militari a bordo.

I tagliagole dell'Isis sono finiti nel mirino dei caccia statunitensi che oggi hanno bombardato le postazioni del sedicente stato islamico nella roccaforte di Sirte, in Libia. Lo ha confermato premier della Libia Fayez al Sarraj, specificando di aver chiesto agli USA "un sostegno diretto contro l'Isis a Sirte". "Valuteremo se ci saranno richieste, naturalmente se prenderemo decisioni ne informeremo il Parlamento", ha spiegato. Quel che è certo è che non si fermeranno finché le forze nemiche in Libia non saranno "prosciugate". A novembre scorso un altro raid eliminò Abu Nabil, capo Isis conosciuto come Wissam Najm Abd Zayd al-Zubaydi.

Poche ore dopo, a partire dalle 3.00 del pomeriggio del 28 Luglio e fino alla fine della giornata del 30 Luglio ha indetto per Tripoli lo "stato di emergenza" aumentando il numero di check points e di controlli in diverse parti della città: "Sono dei bast.rdi - ha dichiarato alle telecamente della stampa - che hanno rovinato le nostre vite per le loro stupide battaglie intestine".

Si fa sempre più concreto un possibile coinvolgimento dell'Italia nelle operazioni.

Gentiloni ha commentando, valutando l'ipotesi di un eventuale intervento italiano nello scenario libico. La svolta dei raid in Libia così come la riconquista di Mosul potrebbero favorire Hillary Clinton alle elezioni, facendo cadere le teorie dei repubblicani sulla mancata azione dei democratici contro l'Isis. Inoltre il nostro governo si è speso molto per l'appoggio al governo libico ed è intenzionato a proseguire su questa linea.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Ventole RoadPro

La ventola RoadPro, grazie alla sua potenza e al suo lungo cavo, può essere utilizzata anche durante i picnic o i campeggi. La base regolabile permette di decidere l'angolo attraverso il quale verrà diretto il flusso d'aria all'interno dell'auto.

Intesa Sanpaolo: utile netto a 901 milioni nel secondo trimestre

Confermato l'impegno a distribuire sull'esercizio in corso dividendi cash per complessivi 3 miliardi di euro. Il risultato dell'attività di negoziazione è cresciuto del 22,9% a €467 milioni.

Samsung Galaxy Note 7 in Italia dal 2 settembre a 879 euro

Tutte le app create da Samsung per la scrittura e il disegno infine sono state finalmente riunite in un unico software. Il Note 7 possiede una connessione USB di tipo C per la ricarica, la prima per uno smartphone di Samsung .

Samsung Galaxy Note 7: La scheda tecnica potrebbe deludere molti utenti

Non rimane che attendere la giornata di domani per sciogliere tutti i dubbi sull'atteso phablet della compagnia sud-coreana. Il Samsung Galaxy Note 7 è, sicuramente, uno degli smartphone più attesi del momento e la sua presentazione è imminente.

Renzi: "Vincerò, ma non è il mio referendum"

"Vincerò" il referendum , continua ancora Renzi, "ma penso che le persone abbiamo bisogno di capire quale instabilità seguirebbe" in caso contrario.

Pokémon Go: addio a PokéVision

In risposta, gli sviluppatori del software hanno deciso di eliminare del tutto la funzione dal gioco . Vedremo se la sua lettera troverà risposta da parte di Niantic .

Magherno nel Pavese (Pavia) - Due morti nell'incidente stradale sull Prov 116

Due persone morte in un incidente lungo la strada provinciale 116, che collega Magherno a Torre d'Arese. Sul posto i medici del 118, tre ambulanze, i vigili del fuoco e la Polstrada di Pavia .

Auto Italia: immatricolazioni luglio frenano a +2,9%, Fca +4,8% -2

E considerando le prime dodici le vetture Fca sono otto, con 500 e Renegade. La Tipo e' stata la macchina "piu' venduta nel suo segmento".

Windows 10 Anniversary Update, le ISO disponibili dal 2 agosto

Il rispetto del mantra di sistema operativo "come servizio" continua, è questo il nuovo corso ormai consolidato per Microsoft . Vi ricordiamo che l'update è gratuito anche per qualche ora mentre è atteso per il 2 Agosto un nuovo e corposo aggiornamento.

JK Rowling promette: Addio ad Harry Potter dopo Cursed Child

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede è il titolo scelto per l'edizione italiana di Harry Potter and the Cursed Child. Un intreccio di sogni, incubi, viaggi nel tempo e nuove realtà caratterizzano il romanzo, con tanti segreti da scoprire.