• Notizia
  • Finanza

Altro record per il debito italiano. Rischio manovra correttiva

Altro record per il debito italiano. Rischio manovra correttiva

Il tasso di disoccupazione è atteso in calo all'11,5% quest'anno ed all'11,2% il prossimo dall'11,9% dello scorso anno, sottolinea l'ufficio studi, indicando che "quasi quattro quinti degli oltre 426 mila posti aggiuntivi di lavoro creati dalla fine del 2014 a metà 2016 sono con contratti a tempo indeterminato". Secondo le previsioni di Viale dell'Astronomia il 2016 sarà un anno di "crescita piatta e insoddisfacente", appena un +0,7% che scenderà addirittura a +0,5% nel 2017.

Ottimista il commento di Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria: "io tifo per i dati del governo invece che per quelli del nostro Centro studi, di cui ho grande considerazione. La risalita del pil si è arrestata già nella scorsa primavera, mentre gli ultimi indicatori congiunturali non puntano a un suo rapido riavvio, ma piuttosto confermano il profilo piatto". Per il 2017, a +0,5 contro il previsto +0,6%.

Confindustria rivede ancora al ribasso le stime del Pil.

"Le stime del governo, che saranno nella nota di aggiornamento al Def, dovrebbero essere migliori di quelle di Confindustria".

"La crescita indicata per il 2017, sebbene già del tutto insoddisfacente, non è scontata e va conquistata". Cosa che "riduce ulteriormente gli spazi di manovra" per la politica di bilancio: il deterioramento del quadro macroeconomico "comporta un peggioramento del deficit e, a parità di obiettivo (ad oggi per il governo è 1,8% nel 2017) richiederebbe uno sforzo maggiore". Lo ha affermato il mnistro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, intervenendo al convegno di Confindustria sugli scenari economici. Tra 2000 e 2015 il pil è aumentato in Spagna del 23,5%, Francia +18,5%, Germania +18,2%. Percio' servono le riforme e, in particolare, Padoan si e' soffermato su quella costituzionale: "Porta benefici economici perche' riduce i costi della politica, rende piu' efficienti i processi legislativi, riduce l'incertezza e il contenzioso Stato-Regioni".

Il pressing di Confindustria sul Governo per una manovra "che aiuti le imprese e la competitività" si accompagna a una linea 'morbida' sui numeri del Pil e a un nuovo sostegno al Sì al referendum.

Non ci sarebbero segnali positivi per un'accelerazione della crescita nei prossimi mesi, dopo che si è spenta nel secondo trimestre. Nell'attuale contesto gli economisti ritengono inoltre che sia vitale proseguire e anzi approfondire il processo riformista.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Microsoft: Xbox One S disponibile in bundle con Battlefield 1

Incluso nel bundle c'è un copia di Battlefield 1 senza nessun DLC e un mese di EA Access . Per farlo è stato usato il mezzo molto apprezzato del teaser trailer.

Bayer si compra Monsanto, megafusione da 66 miliardidi dollari

L'accordo Bayer-Monsanto sarà il più grande del genere ad aver mai coinvolto un'azienda tedesca, battendo anche la fusione tra Daimler e Chrysler.

Sassuolo-Athletic Bilbao 3-0, i neroverdi annichiliscono Valverde

Politano 7 E' il più pericoloso degli uomini d'attacco di Di Francesco e corona la sua prestazione firmando il 3-0 nel finale. L'Athletic a questo punto carica come un mulo, ma si espone inevitabilmente ai contropiedi del Sassuolo .

American Horror Story 6: Jacob Artist nel cast della nuova stagione

Non ci resta che aspettare domani per vedere come reagiranno gli spettatori di FX alla prima puntata di " American Horror Story ". L'episodio 6×01 ha svelato trama, personaggi della nuova stagione e inizio in Italia.

Pil, CsC taglia le stime di crescita. Padoan: nel Def numeri migliori

Prioritario secondo gli industriali puntare su politiche destinate a rafforzare l'offerta piuttosto che la domanda. Ma "il quadro macroeconomico è peggiore di quello prospettato cinque mesi fa dal governo".

Zucchero e malattie cardiache, scienziati USA pagati per alterare la ricerca

Le rivelazioni sono state pubblicate in modo dettagliato sulla rivista scientifica Jama Internal Medicine . E anche dopo, fino a 18 anni, non bisognerebbe superare i 25 grammi al giorno: 6 cucchiaini scarsi.

Un medico in famiglia 10: trama quinta puntata 22 settembre (spoiler)

Le vicende di casa Martini si fanno sempre più complicate, soprattutto per ciò che riguarda Anna e l'identità del suo vero padre. Tra i due emerge sin da subito una profonda sintonia, seppur la ragazza non sospetti minimamente il legame genetico con l'uomo .

Rai3: flop per Politics. Codacons chiede che trasmissione venga chiusa

La puntata intera sarà disponibile il giorno dopo sempre sul sito Rai Play , nella sezione Guida Tv . Male anche Mi Manda Rai Tre , che segue Politcs nella programmazione.

Terremoto: nei mercati italiani la "caciotta solidale salva mucche"

Continua l'appuntamento della Coldiretti Sassari e Gallura con la solidarietà verso le popolazioni colpite dal terremoto.

Roma, Atac riprogramma il servizio di superficie

Anche la sfortuna ci ha messo lo zampino con la caduta di un albero che ha causato disagi sulle linee 766-769. In particolare le linee 115 e 188 sono ferme ai box per indisponibilità di vetture da almeno tre ore.