• Notizia
  • Salute

Bonaccini (Emilia R.) su nuovi Lea: alzato livello tutela salute

Bonaccini (Emilia R.) su nuovi Lea: alzato livello tutela salute

"Abbiamo raggiunto l'intesa sul provvedimento presentato dal governo sui nuovi Livelli essenziali di assistenza, ma la stima del ministero di 800 milioni di euro di nuovi costi a carico dei sistema sanitario nazionale risulta pressoché la metà di quanto necessario alle Regioni per fare fronte ai nuovi bisogni": lo ha dichiarato la vicepresidente e assessore regionale alla Salute e alle Politiche sociosanitarie Sonia Viale che ieri mattina a Roma ha partecipato alla riunione della Conferenza delle Regioni sui nuovi Lea - Livelli essenziali di assistenza.

Ciò al fine di permettere ai servizi sanitari regionali di organizzarsi per soddisfare in maniera uniforme sul territorio nazionale l'erogazione dei nuovi Livelli Essenziali di Assistenza.

I nuovi Lea, dopo il previsto passaggio in Parlamento e la pubblicazione in Gazzetta ufficiale, dovrebbero essere operativi entro l'anno. A questo proposito, ha confermato Lorenzin, la cifra di due miliardi di euro in più per il Fondo sanitario nazionale, che passerebbe così da 111 a 113 mld per il prossimo anno, "è prevista nel Def. Poi - ha commentato - è ovvio che nelle fasi di bilancio ognuno difende il proprio capitolo".

"Sono norme attese da molto tempo e innovative, che miglioreranno la qualità dell'assistenza sanitaria ai cittadini" ha aggiunto Bonaccini."C'è stato un lavoro di preparazione approfondito condotto dallo Stato e dalle Regioni a dimostrazione che è possibile condividere grandi obiettivi comuni".

Nei nuovi Lea sono stati inseriti i trattamenti per la ludopatia, le cure per l'endometriosi, le terapie e prestazioni per il trattamento dell'autismo, le prestazioni per la fecondazione eterologa e omologa e i trattamenti di adroterapia contro i tumori.

Una buona notizia per milioni di italiani, "che potranno avere accesso a nuove terapie e cure" ha detto ancora la ministra, precisando che Lea, Piano vaccini e nomenclatore protesi verranno "aggiornati ogni anno da una commissione ad hoc sulla base degli avanzamenti scientifici".

Altri importanti cambiamenti sono legati alle malattie rare: i nuovi Lea comportano infatti una revisione dell'elenco, che prevede l'inserimento di oltre 110 nuove patologie, ad esempio la sarcoidiosi, la sclerosi sistemica progressiva e la miastenia grave. La celiachia passa invece dall'elenco delle malattie rare a quelle croniche. "Un'impostazione - ha proseguito il "presidente dei presidenti" delle Regioni - che forse dovremmo considerare anche oggi, nel momento in cui con il piano 'Casa Italia' stiamo riconoscendo la necessità per il Paese di un progetto decennale di prevenzione". Attesissimo anche l'aggiornamento del NOMENCLATORE PROTESICO fermo al 1999, che vede introdurre, negli elenchi dei dispositivi, ausili informatici e di comunicazione, come quelli per i malati di Sla, ma anche apparecchi acustici digitali e carrozzine a tecnologia avanzata.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Belen e Iannone, vacanza romantica in Grecia? Il gossip

Belen Rodriguez ha smentito la love story con il pilota di Vasto , ma anche con Marco Borriello, con cui era stata intravista in atteggiamenti intimi alcune settimane fa.

500 euro per i lavoratori a fine NASPI e prosecuzione della CIG

Il sostegno sociale richiede un impegno complessivo di 235 milioni di euro. Ma, per i sindacati , si tratta soltanto di una situazione tampone .

Espresso: definite cessioni quotidiani 'il Centro' e 'la Citta' di Salerno'

Non una scelta imprenditoriale, ha detto l'amministratore delegato, ma obbligata dalla normativa. Pertanto, il giornale non sarà in edicola nei giorni giovedì 8 e venerdì 9 settembre.

Bce, tassi invariati e Qe fino a marzo 2017

Per quanto riguarda l'inflazione le previsioni sono immutate: 0,2% nel 2016, 1,2% nel 2017 e 1,6% in 2018. Questo significa che, le stime se avranno riscontro nella realtà, il Qe durerà anche per tutto il 2018.

Natalie Portman incanta Venezia con Jackie, ecco il suo sbarco al Lido!

Jackie è un ritratto inflessibile di una donna misteriosa, con la sua fede, la sua storia, la sua mitologia e la sua perdita. La pellicola, che uscirà in Italia a gennaio 2017 , racconta in particolare la settimana successiva all'assassinio di JFK .

VIDEO YOUTUBE Fiume rosso sangue in Russia: sostanze chimiche nell'acqua

Anche l'ufficio del sindaco di Norilsk ha comunicato che non dichiarerà nessun tipo di emergenza, visto che il fiume non contribuisce alla fornitura idrica della città.

BCE lascia tassi invariati, novità da Draghi in conferenza stampa?

Intanto, rallenta la crescita dell'economia dell'Eurozona, mettendo sotto pressione la BCE ad agire prima possibile . Il punto è che i risultati tanto attesi non si sono verificati o almeno non si sono presentati nella portata sperata.

Amazon, il Fire HD 8 è una realtà

Per il Fire HD 8 sono anche disponibili cover di colore nero, magenta, blu e arancione che possono essere posizionate sia in verticale sia in orizzontale, al prezzo di 29,99€.

Cassazione: autoerotismo in pubblico non è più reato. Resta la multa

Così è diventata carta straccia la condanna inflitta a questo molestatore dalla Corte di Appello di Catania il 14 maggio 2015 . Secondo l'accusa, si era masturbato mentre passavano delle studentesse.

Estorsioni nel napoletano, fermati in 4: sono ritenuti affiliati al clan D'Ausilio

Fermati e portati in carcere: D'Ausilio Antonio; Albano Vittorio; De falco Alessandro; Stanica Mihai Lucian, rumeno, 31enne. Il gip ha poi convalidato gli arresti disponendo la custodia cautelare in carcere.