• Notizia
  • Nazionale

Gesenu, l'azienda di smaltimento rifiuti indagata per truffa milionaria

Gesenu, l'azienda di smaltimento rifiuti indagata per truffa milionaria

Nel corso delle indagini che stamani hanno portato all'arresto di Gesenu è emerso che le operazioni di recupero di rifiuti poste in essere presso gli impianti di Pietramelina e Borgogiglione, gestiti da Gesenu e da Tsa per conto della Gest, aggiudicataria della gestione dei rifiuti urbani e speciali a favore di 24 Comuni ricadenti nell'Ambito Territoriale Integrato 2 (Trasimeno - Perugino - Marscianese - Tuderte), in forza di un contratto d'appalto valido per il periodo 2009-2024 del valore complessivo di circa un miliardo di euro, in realtà non venivano effettuate o venivano parzialmente effettuate. I reati contestati, a seconda delle singole posizioni, sono quelli di associazione a delinquere, traffico illecito di rifiuti, inquinamento ambientale, truffa aggravata ai danni di enti pubblici, frode nel commercio e nelle pubbliche forniture, violazione alle prescrizioni ambientali, frode fiscale attraverso false fatturazioni.

Bufera sulla gestione dei rifiuti a Perugia e nella provincia del capoluogo umbro.

Infine, già che c'è, il Pd Umbria se la prende con il Comune di Perugia: "Poco incisivo rispetto alla necessità di cambiare passo in materia di rifiuti - aggiunge Pimponi - è apparso, invece, il Comune di Perugia, che avrebbe potuto fare molto di più in qualità di comproprietario di Gesenu". Sequestrato inoltre l'impianto di Gorgoglione di Tsa.

Intanto, per un massimo di 120 giorni, è stato autorizzato il conferimento dei rifiuti nel bioreattore, con l'obiettivo di assicurare la continuità del servizio.

Questo il bilancio dell'operazione di polizia giudiziaria scattata alle prime ore dell'alba, che vede indagate ben 14 persone.

Le indagini, coordinate e dirette dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Perugia, hanno visto il personale del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale del Corpo forestale dello Stato di Perugia impegnato per oltre due anni in attività di: intercettazioni telefoniche ed ambientali, appostamenti, pedinamenti, perquisizioni, sequestri documentali e di materiale informatico e analisi e raccolta di numerose testimonianze. La Guardia di Finanza ha lavorato, a partire dall'estate 2015, sugli aspetti economici e patrimoniali. Secondo l'indagine si è verificato un inquinamento ambientale, supportato dagli accertamenti analitici di Arpa e dalle indagini geofisiche del CTU che ha compromesso le acque del Torrente Mussino ed i terreni limitrofi alla discarica in cui è stato rinvenuto percolato affiorante dal sottosuolo.

Le consulenze tecniche fornite agli inquirenti hanno portato alla luce anche "un deficit di stabilità sia nella discarica di Pietramelina che di Borgogiglione che rappresenta un rischio concreto" anche alla luce delle scosse di terremoto. A seguito di ciò l'A.G. ha provveduto ad informare le massime autorità regionali per le verifiche e l'adozione delle necessarie misure di sicurezza.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Petrolio: scorte Usa in calo. Prezzi in volo con accordo Opec

Il Paese ridurrà la propria produzione petrolifera di 300mila barili al giorno. L'Indonesia intanto è stata sospesa dall'Opec. L'Opec taglia la produzione di petrolio.

Apple Music per Android introduce l'abbonamento scontato per studenti

A questo punto il sistema utilizzerà UNiDAYS per verificare che quell'utente sia realmente uno studente . Proponendo un abbonamento a Apple Music a un prezzo dimezzato per gli studenti universitari .

Meizu Pro 6 Plus e M3X sui benchmark: caratteristiche hardware

Gli smartphone Meizu possono essere acquistati anche in Italia , quindi anche il nuovo modello dovrebbe arrivare nel nostro paese. Inoltre è presente la funzionalità Always On Display che consente la visualizzazione di informazioni anche a schermo spento.

Referendum costituzionale: cosa faranno Draghi e la BCE se vince il No

In merito al referendum costituzionale italiano di domenica prossima Draghi non si sbottona: "Non posso fare commenti su futuri avvenimenti politici".

Rogue One: A Star Wars Story non avrà un sequel

Il binomio Lucasfilm/Disney ha creato una campagna in grande stile per la pellicola, postando nuovi cosiddetti final trailer e tv spot, tutti contenenti nuove scene dal film.

Droga e prostituzione: banda fermata a Milano

Sono stati raggiunti dalla misura cautelare della custodia in carcere tre albanesi di 42, 37 e 30 anni. Operazione rinominata Black Beast .

Milano, 32enne ucciso in via Sarpi a colpi d'arma da fuoco

Un uomo di nazionalita' cinese è stato ferito a colpi di arma da fuoco in via Paolo Sarpi , cuore della Chinatown milanese. A chiamare sarebbe stata la moglie , rincasando, dopo averlo trovato a terra agonizzante .

Solo: Marco Bocci al bivio decisivo, anticipazioni 30 novembre, ultima puntata

La donna in realtà aveva appena rivelato al compagno di essere incinta e la notizia aveva riavvicinato i due. L'ultimo appuntamento è previsto infatti mercoledì 30 Novembre in prima serata su Canale 5.

Francesco Monte diventa opinionista in un noto show di Canale 5

Famoso ex tronista di Uomini e Donne diventa opinionista a Forum! Francesco Monte fa l'opinionista a Forum . Barbara ha detto: "Oggi abbiamo una novità di cui siamo molto felici e che vi vogliamo presentare subito".

Fope si quota in Borsa

Oggi Borsa Italiana dà il benvenuto a FOPE , azienda vicentina nata nel 1929 specializzata nell'alta gioielleria. Le azioni sono state collocate a 2,9 euro, che comporta una capitalizzazione di 13,3 milioni.