• Notizia
  • Esteri

Londra ragazza ibernata post-mortem: "Spero di risvegliarmi un giorno …"

Londra ragazza ibernata post-mortem:

La 14enne, colpita da una forma rara di cancro, viveva con la famiglia nell'area metropolitana di Londra e la sua identità non è stata ancora svelata.

La Bbc riferisce che il verdetto dei giudici in merito alla delicata questione è arrivato poco prima della morte della ragazzina, avvenuta lo scorso ottobre, ed è stato reso pubblico solamente 'a cose fatte', ovvero dopo che il corpo della 14enne è stato 'congelato' tramite il processo biologico della cosiddetta criogenesi.

È una delle ipotesi che più ha affascinato gli scrittori di fantascienza. Una battaglia legale, la sua, che non ha precedenti: il suo corpo è stato ibernato post-mortem, e nonostante il parere contrario del padre, il giudice dell'Alta Corte di Londra ha dato l'ok, con il solo consenso della madre della giovane. Il giudice ha accolto la volontà della quattordicenne che ha chiesto di non essere sepolta ma ibernata. Ora il suo corpo è stato portato negli Stati Uniti dove offrono il servizio di criogenesi.

Era stata la stessa quattordicenne a scrivere al giudice - L'emittente britannica dice che era stata la stessa quattordicenne ad aver scritto al giudice prima di morire una lettera nella quale auspicava di poter vivere più a lungo in futuro e chiedeva di non essere sotterrata. Ma ha aggiunto che, tecnicamente, è stato chiamato solo a giudicare se dar ragione alla madre o al padre su come disporre del corpo della figlia dopo la morte. Diceva di aver approfondito alcune teorie sulla criopreservazione su Internet e di sperare di poter essere salvata con questa tecnica. Si è recato in ospedale per incontrare la ragazza, e poi ha dichiarato di essere rimasto "toccato dall'animo coraggioso con cui ha affrontato la sua sorte".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Ciak, si rigira: il destino degli allenatori alla seconda stagione

Una stagione anomala, dunque, nel segno di quella continuità sempre più rara quando si tratta di allenatori. Una fra queste è rappresentata da Mourinho , capace al secondo anno di vincere al Porto, Chelsea, Inter e Real.

Latina,bufera in Comune: 15 arresti, decine di indagati. Coinvolti politici e dirigenti

Inoltre, anche il versamento fideiussorio non era stato compiuto. Per il momento la loro posizione non è stata resa nota.

Morto il rapper Cranio Randagio, partecipò a X Factor 2015

Il ragazzo sarebbe rimasto a dormire nell'appartamento dove si è svolta la festa poi il brusco risveglio causato da un malore . Il talento del rap , uno dei più amati nel panorama romano , era stato scelto da Mika nel 2015 per la squadra di "X Factor".

X Factor, le anticipazioni del quarto Live

Poi è stata la volta di Andrea , Gaia e Daiana Lou, è le loro performance hanno portato il duo Daiana Lou al ballottaggio . Ad aprire il ballottaggio è stato Loomy , che ha proposto 'Panda'.

Simona Ventura e Mara Venier nemiche per colpa di Maria De Filippi

Che l'ex signora della domenica si sia pentita? Da allora non mi parla più , Mara fa così: "tira su dei muri con le persone". Se parlava bene di me dicevano che lo faceva perché è una mia amica, se parlava male veniva attaccata.

Violenza sulle donne, due giorni di convegno a Firenze

Porterà la sua testimonianza di vita Filomena Lamberti dell'Associazione "Spazio Donna". L'Università di Salerno aderisce al progetto nazionale "Panchine Rosse".

Raiola Donnarumma via dal Milan? Non lo escludo

Giocare qui era un sogno, ora che l'ho realizzato spero anche di diventarne capitano. Sono titolare nella mia squadra del cuore, non potrei avere di meglio.

Furi arriverà su Xbox One nei primi di dicembre

Il nome Xbox derivava dalla contrazione di DirectX e Box , che si riferivano ovviamente alle famose librerie grafiche per Windows. Un evento che tutto il mondo dei videogiochi sta festeggiando con l'hashtag #15YearsOfXbox .

Caso Meredith: la Corte fissa l'udienza per la revisione del processo Guede

La revisione è stata chiesta per contrasto di giudicati con la sentenza che ha assolto Raffaele Sollecito e Amanda Knox. Così, parlando con AdnKronos, l'avvocato Francesco Maresca che ha sempre rappresentato i Kercher.

Huawei P10 in arrivo nel Q2 2017?

Complessivamente l'aspetto è pressoché uguale al suo predecessore. Che potrebbero salire a 6GB e 128GB nel modello deluxe (o Plus ).