• Notizia
  • Esteri

Meningite a Cecina: 20enne colpita, profilassi per famiglia e amici

Sul calo delle vaccinazioni Ricciardi ha evidenziato in particolare il caso del morbillo, spiegando come in Italia al momento ci siano 670mila bambini che rischiano di contrarlo, sempre a causa della reticenza ai vaccini.

Era stata la ragazza stessa a presentarsi presso il pronto soccorso di Cecina, dove le sue condizioni sono state giudicate da subito molto gravi, tanto da doverla indirizzare al reparto di Malattie Infettive del più attrezzato ospedale di Livorno.

L'assessore al diritto alla salute, Stefania Saccardi, ha lanciato un nuovo appello ai toscani, invitandoli a vaccinarsi contro il meningococco C. "Il vaccino è l'unico strumento sicuro contro il rischio di contagio".

Sono migliorate le condizioni della studentessa di 20 anni residente a Cecina ricoverata da lunedì nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Livorno con una diagnosi di sepsi meningococcica di tipo C. "L'evoluzione del quadro clinico - sostengono i medici livornesi - lascia sperare in un cauto ottimismo, ma saranno decisive le prossime ore". Registrato anche un decesso per il ceppo B. Dall'inizio del 2016 a oggi i casi notificati complessivamente sono 34: oltre a quelli sopra citati, ne risulta uno non tipizzabile. "Abbiamo parlato con i medici di medicina generale e con i pediatri - ha concluso - e faranno una azione di sensibilizzazione sull'eventuale possibilità di rivaccinarsi trascorsi cinque anni".

Nel 2016 sono decedute 5 persone, tutte per il ceppo C. Per quanto riguarda i nuovi nati (che non rientrano nella campagna straordinaria di vaccinazione), a 24 mesi di età (quindi nati nel 2013) risulta una copertura del 91%.(ANSA).

Vai alle pagine dedicate alla Campagna contro il meningococco C sul sito della Regione Toscana.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Ciak, si rigira: il destino degli allenatori alla seconda stagione

Una stagione anomala, dunque, nel segno di quella continuità sempre più rara quando si tratta di allenatori. Una fra queste è rappresentata da Mourinho , capace al secondo anno di vincere al Porto, Chelsea, Inter e Real.

Giovane ragusana trovata morta in Brasile

Il corpo della donna è stato trovato nella casa dove vivave in via do Fogo, nel quartiere Mangaba. Sulle cause del decesso ancora il massimo riserbo da parte degli inquirenti brasiliani.

Ascoli-Perugia, nuovo spostamento di data: si gioca domenica

Al termine delle operazioni la decisione di non far disputare ad Ascoli Piceno la gara Ascoli-Perugia , che era in programma sabato prossimo alle 15 e valida per la 15/a giornata di serie B .

Leucemia, inquietante scoperta: "sequenza aliena nelle cellule tumorali"

Le leucemie mieloidi acute sono malattie con una prevalenza di casi maschile e un picco di insorgenza dopo i 60 anni. L'ipotesi più probabile è la cosiddetta pista microbiologica, ovvero si pensa che siano coinvolti virus e batteri .

Referendum, ecco tutti gli scrutatori chiamati per il 4 dicembre

Duro è l'attacco di Forza Italia di Cesenatico: "L'impudenza e l'indecenza non conosce limiti nell'ex Sindaco Roberto Buda ".

Stadio Roma, Storace: il Campidoglio non lo vuole

Il vizio di pagare il debito pubblico con volumetrie potete stare certi che con questa amministrazione finirà per sempre". LE REAZIONI - Dopo le dichiarazioni di Berdini è l'Assessore Regionale , Michele Civita a replicare in Aula.

Milano, bimba morta denutrita: genitori condannati a 12 anni

E' stato anche richiesto l'intervento del team Usar medium, specializzata in ricerca e recupero di persone sotto macerie. E' avvenuto ieri sera, attorno alle 20:30, a Bagno a Ripoli , paesino alle porte di Firenze , nella frazione di Nutrice.

Samsung Galaxy Note 7: possibile re-immissione sul mercato di modelli "Ricondizionati"

Inoltre, non è ancora chiaro come farà Samsung ad accertarsi della sicurezza dei Note 7 che verranno venduti. In tal caso ti invito a leggere le migliori alternative al Samsung Galaxy Note 7.

Maltempo, ancora un peggioramento: allerta arancione in Toscana

L'avviso per temporali forti con allerta arancione va dalle 20 di oggi 18 novembre, fino alle 23.59 di domani 19 novembre. Cumulati previsti sulle province di Massa Carrara, Lucca e Pistoia molto abbondanti.

Bimba morta di fame, genitori condannati a 12 anni

I sopravvissuti avrebbero riportato ustioni e - forse - anche una sospetta intossicazione. Da una prima ricostruzione sembra che fossero appena rientrati a casa.