• Notizia
  • Esteri

Roma, tenta di uccidere la figlioletta con i farmaci. Arrestata

Roma, tenta di uccidere la figlioletta con i farmaci. Arrestata

Ha cercato di uccidere la figlia di 3 anni ricoverata in ospedale per dei problemi fisici. La donna, secondo gli investigatori, avrebbe agito in questo modo perché voleva attirare l'attenzione del marito dopo alcune tensioni.

Si tratta di una trentenne che abita a Napoli e che è stata arrestata oggi, giovedì 12 gennaio, con l'accusa di tentato omicidio.

L'ordinanza di custodia cautelare in carcere per la donna è stata emessa dal Gip presso il Tribunale di Roma, Dottor Ezio Damizia, su richiesta della locale Procura della Repubblica a firma della dottoressa Maria Monteleone e della dottoressa Eleonora Fini. La coppia, originaria di Napoli ma residente a Roma, ha altri due figli: la bambina di un anno e una di pochi mesi.

Durante quelle giornate, la bambina ha avuto due arresti cardiorespiratori e si è salvata solo perché si trovava in ospedale, grazie al rapido intervento dei medici. Lo precisano i sanitari dell'Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma. "La presenza nelle urine di sostanze psicotrope ha obbligato i medici a segnalare il caso alle autorità giudiziaria".

I due tentativi di omicidio, secondo quanto emerso dalle indagini dei carabinieri, sarebbero avvenuti a dicembre.

"La piccola era ricoverata per approfondimenti diagnostici - spiega l'ospedale - in seguito a una condizione clinica apparentemente molto complessa".

Il 28 dicembre 2016, i militari avevano notificato alla madre 29enne un provvedimento che prevedeva la sospensione della potestà genitoriale.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Fca: authority stringe sulle emissioni, possibile multa da 4 miliardi

Nel frattempo il titolo di Fca è crollato in Borsa chiudendo gli scambi con un calo del 16,14% a 8,78 euro. Questa è una sciocchezza assoluta".

Lutto a Uomini e Donne, morto Mario Carducci

L'ex tronista ha partecipato alla trasmissione condotta su Canale 5 da Maria De Filippi nel 2015. Ma tu che ne sai? Lucas è stato un tronista che non seguì le regole del gioco.

Ufficiale: la Juve ha preso Caldara

Il trasferimento in terra piemontese, però, arriverà solo nel 2018, ovvero al termine della prossima stagione calcistica. Il calciatore ventiduenne, nato a Bergamo, ha firmato un contratto quinquennale, fino al 30 giugno 2021.

Mamma tenta di uccidere la figlia con psicofarmaci nel biberon in ospedale

La donna ha usato il benzodiazepine quando la sua bambina era ricoverata in ospedale al Bambino Gesù , per problemi fisici. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia locale che hanno arrestato la madre della piccola vittima.

Omicidio a Rosarno, svolta nelle indagini Arrestati sorella e cognato della vittima

Le indagini sono state coordinate dal procuratore Ottavio Sferlazza e dal viceprocuratore Valentina Giammaria. Scarfone è stato accusato di essere l'esecutore materiale dell'omicidio mentre Timpani il concorrente morale.

Music di Paolo Bonolis: Anticipazioni, Canzoni, Ospiti e Scaletta dello show

Ad impreziosire le due serate evento condotte da Bonolis ci sarà il corpo di ballo di cui fa parte anche il giovanissimo Vittorio.

Green Day: Lucca Summer Festival, saranno loro ad aprire l'edizione 2017

La prevendita inizia domani (13 gennaio) alle 10 per gli iscritti alla newsletter Lucca Summer Festival/D'Alessandro e Galli. Con loro sul palco i Rancid , storica band del punk-rock anni '90.

Barbara D'Urso e l'intervista alla ragazza data alle fiamme: le polemiche

Durante la trasmissione la conduttrice si è messa in collegamento con Ylenia Bonavera , la ragazza messinese ustionata in seguito ad un'aggressione .

Truffa su acquisto di pc per i corsi, bufera su ANFE Sicilia

Ad emettere i documenti contabili sarebbe stato Di Giovanni, titolare della 'General Informatic Center' e della 'Cooreplast' .

La miss picchiata dall'ex: Rosaria Aprea agli arresti domiciliari

I carabinieri della compagna di Santa Maria Capua Vetere hanno infatti notificato un aggravamento di una misura cautelare. Ai domiciliari è finita anche la cugina Jeanette Boutria, 34 anni.