• Notizia
  • Salute

Via libera ai licenziamenti veloci dei furbetti del cartellino

Via libera ai licenziamenti veloci dei furbetti del cartellino

Nonostante la bocciatura della riforma Maria dello scorso anno, l'Esecutivo Gentiloni torna a prendere in mano la questione del licenziamento "veloce" per i dipendenti della Pubblica Amministrazione.

(Teleborsa) - Licenziamento lampo per i "furbetti" del cartellino, riduzione delle partecipate, riorganizzazione del Ministero del Lavoro, Piano Strategico del Turismo. Le Università possono costituire società per la gestione di aziende agricole con funzioni didattiche;Nel caso di partecipazioni regionali, è previsto che l'esclusione, totale o parziale, di singole società dall'ambito di applicazione della disciplina può essere disposta con provvedimento motivato del Presidente della Regione, adottato in ragione di precise finalità pubbliche nel rispetto dei principi di trasparenza e pubblicità.Il Consiglio dei Ministri ha approvato un regolamento che riorganizza il Ministero del Lavoro in seguito all'istituzione dell'Ispettorato nazionale del lavoro e dell'Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro (ANPAL). Il primo via libera al decreto Madia (che porta il nome del ministro della Pubblica amministrazione, Marianna Madia) è arrivato oggi 17 febbraio in Consiglio dei ministri.

Licenziamento dipendenti pubblici: cosa cambia dal 2017?

Con le norme contenute nel decreto Madia ci sarà anche un termine maggiore per poter avanzare la richiesta di risarcimento per i danni di immagine condotte dai furbetti del cartellino e non solo.

Tra le novità, l'allungamento dei tempi della denuncia dall'avvio del procedimento disciplinare (da 15 a 20 giorni) e scadenze più lunghe anche per i danni. In questo caso, quando ne ricorrono i presupposti, per intervenire viene concesso un termine massimo di 150 giorni (anzichè 120) dalla conclusione della procedura di licenziamento.

La sostanza della riforma Madia per i furbetti del cartellino rimane quindi invariata. Viene ribadito inoltre l'obbligo da parte dei dipendenti competenti di avviare la procedura per il licenziamento pena l'allontanamento degli stessi.

Quanto alle cause, 108 licenziamenti derivano da assenze. Di queste le azioni concluse sono state 7.554: la stragrande maggioranza di esse ha avuto come esito sanzioni minori (46,5%).

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Alta tensione Allegri-Bonucci: "Cose che capitano"

In realtà, lo scontro tra i due è stata la punta dell'iceberg di un clima già precedentemente poco disteso. Infine, la frecciatina del ct su una battuta del difensore: " Bonucci allenatore? ".

Angela Lansbury si unisce al cast del sequel di Mary Poppins

Sembra che Jane e Michael Banks oramai cresciuti, dopo una grave perdita, accoglieranno in casa la loro ex tata Mary Poppins . Quello script è David Magee, la regia Rob Marshall.

Uber: tassisti in scopero contro il rinvio delle norme nel Milleproroghe

Sono stati subito soccorsi e trasferiti dal personale del 118 all'ospedale Grassi di Ostia in codice giallo. Le organizzazioni sindacali hanno già chiesto un incontro urgente con il neo prefetto Luciana Lamorgese .

Val di Susa, trovati morti tre alpinisti torinesi

Due giorni fa la tragedia a Gressoney, in Valle d'Aosta , quattro scalatori sono morti. E' molto probabile che le cause del decesso siano i traumi riportati nella caduta.

Picchia la compagna e fugge con il figlio di 2 mesi: ritrovato

Sono stati ritrovati nel centro commerciale Porte di Roma , Gianluca Caucci e il figlioletto di appena due mesi e mezzo sottratto alla madre dopo il violento litigio .

Che Dio Ci Aiuti 4 Anticipazioni: stasera 12 febbraio 2017

Che Dio ci aiuti 4, le anticipazioni di domenica 19 febbraio 2017: Nico aiuta Monica. . Intanto Azzurra ha deciso di organizzare una grandiosa festa a sorpresa per Emma .

C'è posta per te 2017: anticipazioni 18 febbraio

Vedremo se la regina degli ascolti saprà capitalizzare il successo ottenuto al fianco di Carlo Conti. Sullo stesso sito sarà possibile rivedere la puntata grazie al servizio on-demand.

Gossip Isola dei Famosi, Moreno e Malena intimi: sesso sulla spiaggia?!

Samantha De Grenet non ha potuto fare a meno di notare la scena: "Ho visto un bacio sulle labbra, ho visto un bacio sulle labbra". Il gruppo infatti è stato diviso in due squadre e Malena e Moreno , inevitabilmente, si sono dovuti separare.

Germania, vietata la vendita della bambola Cayla: "Spia i bambini"

La bambola La mia amica Cayla è un giocattolo così pericoloso, che andrebbe distrutto dai genitori che l'hanno regalata alle figlie, così come ritirato dai negozi.

Corea del Nord, ucciso il fratellasto di Kim Jong-un

Secondo quanto ha reso noto la polizia malese , si tratta di una 25enne che ha un passaporto indonesiano intestato a Siti Aishah. Entrambe le donne saranno trattenute dalla polizia per almeno sette giorni mentre proseguono le indagini sul loro conto.