• Notizia
  • Finanza

Carige, giudice respinge la richiesta di Apollo

Carige, giudice respinge la richiesta di Apollo

Amissima si era rivolta al Tribunale di Genova per chiedere la sterilizzazione dei diritti di voto di Malacalza Investimenti perché, a suo dire, quest'ultima eserciterebbe il controllo su B.Carige senza aver richiesto le necessarie autorizzazioni.

E' stato respinto il ricorso del fondo statunitense Apollo con cui si chiedeva di inibire il voto al socio di maggioranza di Banca Carige, Vittorio Malcalza, all'assemblea degli azionisti del prossimo 28 marzo dove si deciderà se compiere un'azione legale contro la passata gestione della banca e lo stesso fondo. Il Cda di Carige aveva deliberato di citare in giudizio il precedente management della banca e Apollo per i presunti danni derivanti dalla vendita di Carige Vita nuova e Carige Assicurazioni al fondo americano.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.

Puntuale anche la replica di Apollo: "Amissima confida che successivamente alla prossima assemblea del 28 marzo le Autorità di Vigilanza e l'Autorità Giudiziaria accerteranno l'esistenza di un controllo non autorizzato da parte di Malacalza, nonostante la legge preveda espressamente che il controllo di una banca debba essere previamente autorizzato dalla Banca Centrale Europea, e ciò a tutela degli interessi della Banca, dei suoi azionisti di minoranza e degli altri stakeholders".

E' quanto riferiscono fonti legali e confermato da una nota della stessa Malacalza Investimenti, che detiene il 17,6% di Carige.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Baby gang delle stazioni ferroviarie a Vigevano, Carabinieri sgominano banda di bulli

I carabinieri sono quindi venuti a conoscenza del caso e parlando coi genitori delle vittime li hanno convinti a sporgere denunce. Cinque di loro erano molto violenti.

Sci alpino: Mikaela Shiffrin vince la Coppa del Mondo femminile 2016

La stella di Vail chiude un 2016-17 mostruoso con 11 successi su 13 podi, e un dominio assoluto nelle prove tecniche. Visto il forfait di Stuhec all'americana basta il secondo posto dietro la Vhlova .

Paola Barale non lascia più l'Honduras

Torneranno collegialmente? I fan sono preoccupato ansia a motivo di osservare a motivo di innovativo la doppione unita. Sembrerebbe, pertanto, che la memoria di Paola Barale abbia delle lacune non indifferenti.

True Detective, la terza stagione si farà: news e anticipazioni

Ha infatti vinto numerosi Emmy Award per Hill Street Blues e NYPD Blue , di cui è stato il co-ideatore, ed ha creato per HBO Deadwood e Luck .

Ispezione antimafia in un cantiere di Taormina

Dal 15 maggio 2017 il porto sarà utilizzato prevalentemente come base logistica a supporto del dispositivo di sicurezza navale. Allo stesso modo sarà vietata la sosta di ogni mezzo, anche quelli del commercio ambulante.

Tag Heuer Connected Modular 45, primo smartwatch Android Wear 2.0 sul mercato

Per chi invece ritiene che lo smartwatch deve essere puro lusso, si può optare per una corona in diamanti e cinturino in pelle. Si tratta di un orologio smart di fascia alta e dal design modulare .

Napoli, Senegal in crisi economica: Koulibaly paga l'hotel

Intanto dall'Inghilterra le big studiano e si preparano, pronte a sferrare l'attacco decisivo. Nessuna trattativa di mercato oppure (presunte) offerte dalla Premier.

David Donatello, trionfa "La pazza gioia". Accorsi miglior attore

E poi iniziano i ringraziamenti: "Ringrazio Franco Basaglia che cambiò radicalmente l'approccio della malattia mentale in Italia". Premio Migliore Sceneggiatura Adattata a Gianfranco Cabiddu, Ugo Chiti e Salvatore De Mola per "La stoffa dei sogni".

Ai David trionfa "La pazza gioia di" Virzì: è il miglior film

Per quanto riguarda i film con più candidature, segnaliamo La pazza gioia e Indivisibili con 17 e Veloce come il vento con 16. Emozionatissima, Valeria Bruni Tedeschi non è infatti riuscita a trattenere le lacrime, ridendo e parlando tra singhiozzi.

Giovane Massacrato ad Alatri: cosa dicono gli inquirenti

Il ventenne non ce l'ha fatta e, come estremo gesto d'amore, i familiari hanno acconsentito alla donazione degli organi . E questo perché Emanuele Morganti è arrivato in ospedale con fratture multiple alla cervicale ed al cranio.