• Notizia
  • Intrattenimento

Formula 1, diretta del Gp Australia

Formula 1, diretta del Gp Australia

La gara del tedesco è stata perfetta. Vettel ne ha approfittato per spingere, recuperare l'esiguo divario che aveva da Hamilton e portarsi in vetta alla corsa. Poco importa che Hamilton abbia superato i 3mila giri in testa, unico insieme al mito Schumi.

Palmer è stato anche protagonista del primo incidente dell'anno, finendo fuori pista in prossimità dell'ultima curva, andando poi a sbattere contro le barriere.

RAIKKONEN voto 7: La Ferrari con Vettel torna alla vittoria, mentre Kimi chiude solo 4°.

"E' stato un Gp fantastico", è il commento di Vettel sul podio di Melbourne tra una doccia di champagne, gli abbracci e le strette di mano con gli avversari.

Formula 1, GP d'Australia: capolavoro di Vettel, trionfa la Ferrari. "La Ferrari era più veloce oggi e sono loro i vincitori". È purtroppo mancato il confronto con il compagno di squadra, per poter capire il suo reale livello di competitività.

La gara - La partenza, ripetuta due volte per via di un problema di allineamento di Stroll, ha visto Hamilton andare in testa con Vettel secondo, poi Bottas, Raikkonen e Verstappen. "No la Ferrari è più veloce, tutto qui". Così Vettel che ribadisce con forza: "Noi ci siamo, siamo qui per lottare". Sappiamo quello che dobbiamo fare per rendere la gara più vicina al mio stile. "Ma non abbiamo riscontrato ciò che ci aspettavamo". Si guarda al futuro: "E' stata comunque una gara positiva, abbiamo fatto bei punti per il team e qui l'atmosfera è sempre unica". E per la Rossa non sono purtroppo state rose e fiori. La macchina era molto simile a quella che voglio io come setting, ma ormai ero rimasto troppo indietro e mi sono dovuto accontentare di un quarto posto, che non è un grandissimo risultato. La Ferrari di Sebastian Vettel è tornata a vincere rompendo l'incantesimo durato un anno e mezzo e 27 Gp, lanciando il guanto di sfida alle Mercedes che sembra finalmente che possano essere battibili. Si vince e si perde insieme e gli uomini in rosso lo hanno dimostrato cantando l'inno di Mameli, tutti uniti, sventolando le bandiere del cavallino con gli occhi che luccicavano per l'emozione.

Un urlo di gioia e liberatorio per il tedesco che ha riportato la Ferrari alla vittoria dopo 553 giorni. Quanto a Sebastian, ha fatto un ottimo lavoro e altrettanto si puo' dire di tutta la squadra. "E' un successo da condividere con tutta la squadra, sia in pista sia a Maranello, perché solo il lavoro di gruppo permette di raggiungere traguardi importanti".

Ma gli occhi domani saranno puntati anche su Antonio Giovinazzi, che sostituirà il convalescente Wehrlein al volante della Sauber.

"Ovviamente abbiamo capito sin dall'inizio che avevamo un buon passo e che potevo seguire Lewis".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Servizio sessista in Rai, Perego contro i dirigenti: "Tema era stato approvato"

Con una precisazione, che segna il bye bye di qualcuno che forse era già in rampa di lancio - per essere defenestrato - da un po'. Finita la puntata "ho chiesto di non invitarlo più". "Dalle posizioni che hanno preso - conclude - è difficile tornare indietro".

Malore per Al Bano: leggera ischemia. E' ricoverato a Lecce

E sembra che il merito dell'intervento tempestivo sia stato di Loredana Lecciso perché in quei momenti lei era al telefono con Al Bano .

Joe Bastianich contro Carlo Cracco dopo l'addio a Masterchef

Saranno loro, celebrità che non siamo abituate a vedere con indosso un grembiule, a misurarsi con le proprie capacità culinarie.

Tomas Milian è morto. In un video il ricordo di Roberto Alessi

Scompare un'altra stella del cinema nostrano, Tomas Milian , nome d'arte di Tomas Quintin Rodriguez Milian . L'attore era nato nel piccolo villaggio cubano di Marianao, nei pressi de L'Avana , il 3 marzo 1933.

Addio Tomas Milian, il nostro Er Monnezza

Durante le riprese si racconta che nacque grande rivalità tra i due che, però, ebbero un buon riflesso sulla chimica scenica. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Isola dei famosi 12: Malena si riavvicina a Samantha De Grenet

I toni si accendono, i due cercano di zittirsi a vicenda ma senza successo: l'unica soluzione è separarsi . Raz inizia finalmente il suo turno e la notte lascia il posto all'alba senza ulteriori discussioni.

Tempo fino al 21 aprile per rottamare le cartelle di Equitalia

La domanda va presentata agli sportelli , oppure inviata via mail insieme a una copia di un documento di identità. Con la definizione agevolata è infatti possibile rottamare tutte le cartelle comprese le multe stradali .

Addio a Vaciago economista ed europeista

Era autoritario e autoironico, competente come pochi economisti e solo in apparenza altero. Ci mancherà molto ma la sua lezione culturale, morale e civile non la dimenticheremo.

L'ultima di De Luca: "Chiattona" alla Ciarambino (M5S)

A difesa della Ciarambino sono scesi in campo Luigi Di Maio , con un tweet: "Che de Luca fosse un cafone lo sapevamo, ma ha oltrepassato il limite .

La difesa del primario arrestato: "Io frainteso, frasi fuori contesto"

Confalonieri è tra in numeri uno dell'ospedale Pini, il più importante centro specializzato di Milano. I dipendenti e gli agenti di commercio in rapporto con Confalonieri, sono appartenenti alla B.