• Notizia
  • Esteri

Tensioni al cantiere Tap, portato via di forza sindaco di Melendugno

Tensioni al cantiere Tap, portato via di forza sindaco di Melendugno

Secondo una prima ricostruzione, il sindaco di Melendugno, Marco Potì, stava rilasciando un'intervista ad una tv locale quando è stato invitato da funzionari di polizia ad allontanarsi per consentire il transito di camion.

Anche nel primo pomeriggio ci sono state cariche della polizia contro una cinquantina di manifestanti fermi davanti al cantiere.

Ma ieri il Consiglio di Stato respingendo gli appelli del Comune di Melendugno e della Regione Puglia relativi alla Valutazione di impatto ambientale (Via) sul Tap, il Trans Adriatic Pipeline da 870 chilometri che rappresenta la parte terminale del corridoio meridionale europeo del gas da 3.500 chilometri che attraverserà 6 Paesi dall'Azerbaijan all'Italia. Tafferugli, urla, spintoni tra agenti e manifestanti davanti al cantiere in cui erano bloccati i tir con a bordo gli alberi espiantati.

Nelle ultime settimane ci sono stati proteste e scontri in provincia di Lecce tra la polizia e i manifestanti che protestano contro la costruzione del TAP, un gasdotto che dall'Albania dovrebbe arrivare sulle coste pugliesi e i cui lavori sono appena cominciati.

La speranza delle tante cittadine e cittadini che si oppongono alla realizzazione dell'infrastruttura, dunque, è appesa ad un filo: il ricorso alla Consulta del presidente Michele Emiliano che contesta un conflitto di attribuzione: cioè sulla localizzazione dello sbarco di Tap a San foca, non ci sarebbe stata, ab origine, una "intesa forte" tra Regione e Tap. Durante la sassaiola, un operaio è stato colto da malore ed è stato portato via con un'ambulanza. Anche il sindaco di Napoli Luigi De Magistris ha voluto esprimere il suo sostegno alla Puglia affermando su twitter che "al gasdotto in Puglia preferiamo gli ulivi, la terra e il mare". Questa mattina, il numero dei manifestanti era sensibilmente inferiore rispetto alla giornata di ieri, caratterizzata da momenti di tensione altissima.

Bloccato al momento l'espianto di circa 200 ulivi. Io non sono andato in quel cantiere nonostante la voglia di essere al fianco delle popolazioni proprio perché non mi sono mai contrapposto alla Polizia. Al centro delle contestazioni, quindi, l'attività di espianto degli ulivi, destinati al sito di stoccaggio 'Masseria del Capitano' in attesa del reimpianto.

Il deputato 5 Stelle Diego De Lorenzis, facente parte della Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni alla Camera, ha supportato attivamente il presidio e ha dichiarato che "questo gas non serve agli italiani, l'Europa aveva delle alternative ma è stato il Governo colluso del PD ha dare l'assenso".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Migranti, il commovente abbraccio tra figlia e mamma dopo 5 mesi

Camara mi ha abbracciato e ringraziato, quando ha visto la piccola piangeva e l'ha stretta forte tra le sue braccia. La donna, ivoriana, era fuggita per sottrarre la figlia all'infibulazione .

J-Ax contro Chef Rubio: "sei un morto di fama"

Invece Fedez preferisce non replicare, mentre si schierano i fans dei "litiganti" che li seguono sui social . Basta bullismo su Fedez", la risposta di J-Ax .

Pensioni: verrà erogata a luglio la 14esima

In vista della pubblicazione del nuovo portale , l'Ente previdenziale ha organizzato una serie di incontri di presentazione dal 27 al 31 marzo.

Comitato No Tap: Emiliano ritiri autorizzazioni fitosanitarie

Oltre agli scontri sul campo di fronte al cantiere Tap , non si ferma lo scontro istituzionale tra la Regione Puglia e il governo. Dall'altro lato in regione Puglia abbiamo un governatore, il presidente Emiliano (naturalmente sempre PD) che dorme .

Ema raccomanda sospensione di 300 generici: inaffidabilità studi di bioequivalenza

Insomma, l'effetto di questi farmaci potrebbe non essere equivalente a quello del corrispondente non generico. Alla base vi sarebbero studi di bioequivalenza inaffidabili condotti dal Micro terapeutic Research Labs .

Anticipazioni Beautiful: trame dal 3 all'8 Aprile 2017

Nel frattempo Wyatt si trova da Thomas e rivela al ragazzo i suoi timori per un possibile ritorno di fiamma tra Steffy e Liam . Sabato 1 aprile 2017: Eric continua ad essere osteggiato dall'intera famiglia, eppure l'uomo è deciso ad andare avanti.

Palermo, donna disabilecostretta dal compagnoa prostituirsi per sei anni

Le violenze e gli abusi, incominciati nel luglio del 2010, sarebbero stati commessi nelle zone di Cinisi, Terrasini e Partinico . Sei anni di violenze passati a convivere con lo stesso uomo che la costringeva a prostituirsi .

Isola dei Famosi 2017: Moreno ed Eva scoperti dagli altri concorrenti?

Così, Moreno le ha chiesto: "Ma oggi cos'hai? Sei polemica ". " Sì Moreno, ti devi accontentare, ci sono io qua ". Lei aveva letto un libro e ad un certo punto mi ha detto: "Io voglio baciarti".

Padre abusa dei propri figli Fermato e rinchiuso in carcere

L'uomo svolgeva delle attività finanziarie, lavorava in casa ed era normalmente in casa con i figli quando la moglie non c'era". Da due anni si erano trasferiti in un attico assai lussuoso nella zona residenziale delle "Albere" a Trento .

Ocse promuove la scuola italiana per l'inclusione, Fedeli: "Avanti su questa strada"

Invece, in Belgio (Fiandre), in Canada e negli Stati Uniti il divario è maggiore di 0,5 a 15 anni ma diminuisce a 27 anni. Con Maurizio Martina - e coinvolgendo il ministro Fedeli - faremo nelle prossime settimane un'iniziativa su questi temi".