• Notizia
  • Finanza

Alitalia, da domani al 24 aprile referendum per i dipendenti

Alitalia, da domani al 24 aprile referendum per i dipendenti

Partirà domani la consultazione referendaria tra di 12.500 lavoratori di Alitalia sul precario sottoscritto fra azienda e sindacati nei giorni scorsi.

Sul referendum Alitalia aleggia lo spettro Almaviva.

Un piano, definito da molti lacrime e sangue ma necessario, deciso dall'azienda dopo la mediazione in extremis del governo e condiviso con i sindacati, che, numeri alla mano, prevede 1.700 esuberi (i vertici della compagnia ne aveva chiesti 2.037): tra loro 980 lavoratori a tempo indeterminato potranno usufruire della cassa integrazione a rotazione, mentre futuro nerisismo per i 600 contratti a tempo determinato, che non verranno rinnovati e per i 140 lavoratori che saranno licenziati tra i dipendenti delle sedi estere.

Alla consultazione non e' previsto il raggiungimento del quorum per cui il risultato sara' subito valido a prescindere da quanti lavoratori si recheranno ai seggi per votare. Un finale a cui non credono alcuni sindacalisti come il responsabile dei piloti della Uiltrasporti, Ivan Viglietti, che si è apertamente schierato per il "no", "una posizione personale e non dell'associazione", ci ha tenuto a sottolineare lo stesso segretario generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi. "La sua è una posizione espressa a titolo personale", si è affrettato a commentare Tarlazzi.

Il referendum dei dipendenti dell'Alitalia inizierà giovedì 20 aprile alle ore 6 per chiudersi alla mezzanotte del 24. I seggi sono complessivamente sette: cinque a Fiumicino, uno a Malpensa e uno a Milano-Linate.

"È inaudito - spiega il presidente Marco Veneziani - che dopo tutti i sacrifici fatti sia nel 2008 che nel 2015, con tagli sul costo del lavoro oltre il 40 %, oggi ci sia ancora un accordo firmato e posto a referendum che prevede tagli non dell'8% sulle retribuzioni ma bensì del 30% annuo". Lo si apprende da fonti vicine alla stessa compagnia aerea.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

È festa Real, ma il Bayern può recriminare

Le emozioni sono continue e al 52′ Robben viene steso da un ingenuo Casemiro: Lewandowski dal dischetto trasforma in rete, 1-0. Passano appena due minuti e un clamoroso autogol di Sergio Ramos permette agli ospiti di riportarsi in vantaggio.

Pronto soccorso: verso codice verde a pagamento

Ma cosa sono come funzionano i superticket? L'altra ipotesi è quella di "modulare la contribuzione alla spesa sanitaria in base al reddito Isee".

Aria più pulita per il Cenacolo: Farinetti finanzia il restauro

La fine dei lavori dell'intervento per tutelare l'opera è prevista per il 2019, anno del cinquecentenario della morte di Leonardo .

L.Enrique: Juve può vincere la Champions

In generale, suggerisce Allegri tornando all'analisi dello 0-0 del Camp Nou , "dobbiamo gestire meglio la palla". Elogi per Pjanic: "Sta diventando straordinario, uno dei migliori centrocampisti d'Europa".

Uomini e Donne, anticipazioni trono classico: primo bacio per Désirée Popper

Intanto il comportamento di Graziella non piace ad Astrid che trova che la dama voglia copiare Gemma , ma Tina la difende. In studio Desirée ammette che non se lo aspettava: le è piaciuto, ma di certo è ancora lontana da una scelta .

Lazio, Biglia: "Bisogna vincere contro il Palermo. Rinnovo? Viene prima la squadra"

Se ci siamo rilassati nelle ultime partite? Dopo aver giocato gare importanti così ravvicinate, era normale avere un calo. Però noi siamo tranquilli, dobbiamo lavorare e tornare alla vittoria in campionato che per noi è importantissima.

Sampierdarena, grave savonese colpito alla testa dalla convivente con una chiave inglese

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la donna avrebbe colpito alla testa il convivente dopo che l'uomo era caduto. A chiamare il 112 sono stati i vicini di casa, che hanno sentito le urla provenire dall'appartamento.

Champions League, La Juventus è in semifinale!

Questa gara e Real-Bayern sono state due partite bellissime, si sono affrontate le quattro squadre più forti d'Europa. Traditi dalle loro punte, i blaugrana hanno finito per " schiantarsi contro il muro bianconero " (Sport).

Corruzione: 15 arresti al comune di Guidonia

Alle prime luci dell'alba di oggi , 20 aprile, è scattato in tutto il Lazio un blitz della Guardia di Finanza di Roma . Nell'operazione, denominata "Ragnatela" , sono stati impegnati oltre 160 uomini delle Fiamme gialle .

Uomini e Donne: anticipazioni trono classico, Marco Cartasegna furibondo

Durante la registrazione di ieri, Luca Onestini ha voluto raccontare cosa è successo dopo la puntata dedicata alle polemiche di Rosa .