• Notizia
  • Nazionale

Assenteismo in Asp Cosenza, 12 indagati

Assenteismo in Asp Cosenza, 12 indagati

Venti indagati e 12 di misure cautelari eseguite dalla guardia di finanza all'Azienda sanitaria provinciale di Cosenza e al Comune di San Vincenzo la Costa. Un medico e quattro infermieri dell'Azienda sanitaria provinciale di Cosenza del Servizio cure domiciliari integrate (ex A.D.I.), attestavano falsamente orari di ingresso e di uscita non corrispondenti a quelli reali.

In particolare il medico, con incarico di effettuare visite domiciliari, dopo aver timbrato la mattina presto si recava frequentemente da alcuni parenti e rientrava in ufficio dopo alcune ore.

Dei quattro infermieri, che dovevano effettuare terapie domiciliari, in realtà uno timbrava il badge per tutti facendo risultare la presenza dei colleghi assenti che, invece, si trovavano al bar o al ristorante. In sostanza, un solo eseguiva la timbratura nell'interesse degli altri in modo di far risultare la "presenza" anche degli assenti.

In diverse occasioni di entrata ed uscita nel corso della giornata gli impiegati "fingevano" di timbrare il proprio tesserino, digitando solo alcuni numeri, al fine, evidentemente, di dare l'impressione ai colleghi di aver ottemperato all'obbligo di marcatura. A loro i Finanzieri hanno notificato una misura interdittiva della sospensione dall'attività per 1 anno emessa dal gip nell'ambito di un'inchiesta della Procura di Cosenza contro l'assenteismo.

Ciò sottolineano gli inquirenti, oltre al triste quadro fuoriuscito dai pedinamenti, appostamenti e dalle videoregistrazioni, è stato come tutto il sistema possa essere stato agevolato dall'assenza di un sistema efficace di controlli interni allo stesso Comune.

In diverse i dipendenti pubblici si sarebbero allontanati senza registrare l'assenza ed in altri casi avrebbero fatto annotare falsamente la loro presenza in ufficio dai colleghi compiacenti.

"Ripetuti e continui i tardivi ingressi non registrati e gli allontanamenti dal posto di lavoro per lo svolgimento di attività private - prosegue -; condotte consolidate sfociate in un sistema truffaldino attraverso il quale i pubblici dipendenti riuscivano a far "figurare" la propria presenza sul luogo di lavoro ricevendo l'intera retribuzione giornaliera".

L'operazione anti furbetti ha riguardato anche 16 dipendenti comunali di San Vincenzo la Costa a 8 dei quali il Gip ha imposto l'obbligo di presentarsi tutti i giorni lavorativi, per due volte al giorno, alle forze di polizia.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Jorginho: "Posso ancora migliorare, il Napoli si diverte e fa divertire"

Sulla Champions League: "Sicuramente vogliamo rigiocarla, ma dobbiamo passare da Sassuolo per centrare l' obbiettivo". E' una città che ti dà tante soddisfazioni, tu porti il loro colore che rappresenti in campo, è in più e di speciale.

Gas, Tar Lazio: no ricorso Puglia su Tap, avanti espianto ulivi

Con il verdetto di oggi in sostanza il gasdotto potrà andare avanti e di conseguenza va avanti anche l'espianto degli alberi che si trovano nell'area interessata dal cantiere.

Russia mette al bando i Testimoni di Geova: Sono estremisti

Secondo il ministero della Giustizia " costituiscono una minaccia per i diritti dei cittadini, l'ordine pubblico e la sicurezza pubblica ".

Gasdotto in Puglia, Tar respinge ricorso Regione: gli ulivi saranno espiantati

Anche se di fatto da rimuovere ne restavano solo 43, di cui molti già espiantati ma rimasti nel cantiere a causa delle proteste. Ieri il Tar ha riesaminato l'intera questione nel merito, in camera di consiglio, e ha deciso di respingere il ricorso .

Jeep Yuntu Concept: le prime immagini del SUV ibrido plug-in

Davanti notiamo la presenza di un grande paraurti e una griglia frontale , in stile Jeep . L'esterno del concept Yuntu dispone anche di un rivestimento del corpo in plastica.

Tavecchio sarà il nuovo commissario: ecco i dettagli

Ce l'ho messa tutta, ringrazio il presidente federale Tavecchio che mi ha aiutato tantissimo in questi giorni. Secondo quanto riportato da Sportmediaset toccherà a Tavecchio assumere la carica di commissario.

Laura Pausini ricorda Francesca, la nipotina morta a Pasqua

Mi hai regalato quasi 3 anni di te, del tuo profumo, della tua pelle, dei tuoi occhi sempre sfuggenti, delle tue manine aggrappate alle mie dita .

"Hanno aderito all'Isis", espulsi due tunisini residenti in Sicilia

La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei. I due avevano infatti manifestato adesione allo stato islamico .

Barcellona-Juve, i complimenti (in italiano) dei blaugrana alla squadra di Allegri

La banda di Allegri disputa un'altra grande partita e conquista la semifinale costringendo i blaugrana ad un pareggio inutile. Per Neymar , Messi e Suarez , davvero poche occasioni , anche se nel finale i blaugrana si sono fatti maggiormente sotto.

Agente Gabigol: "Non gioca? Andrà in prestito"

Esclusa, invece, la possibilità di un ritorno in patria: " Non tornerà in Brasile ", ha tagliato corto il procuratore dell'ex Santos.