• Notizia
  • Salute

Biotestamento, i parroci suonano le campane a morto per protesta

Biotestamento, i parroci suonano le campane a morto per protesta

I parroci di Carovilli (Isernia), Castropignano (Campobasso), Duronia (Campobasso), Pietrabbondante (Isernia), Salcito (Campobasso) hanno suonato le campane a morto, facendo anche affiggere a Pietrabbondante un necrologio.

A Pietrabbondante, addirittura, il parroco ha fatto circolare un necrologio, affisso ai muri del piccolo centro, in cui si legge: "La vita è vittima della morte: dall'aborto all'eutanasia, alle DAT (disposizioni anticipate di trattamento, ndr)".

L'intento, oltre a quello di manifestare il proprio dissenso, sarebbe stato quello di "richiamare l'attenzione delle loro comunità sul funesto evento legislativo, che creerà una grande mole di problemi e minerà alla base la certezza della indisponibilità della vita umana".

Sei parroci molisani e le campane che suonano a morto. "Con queste l'Italia ha scelto di far morire e non di far vivere". I sacerdoti chiedono di "emendare sostanzialmente al Senato la norma e bocciarla come inutile, potendo fare riferimento già alle normative sull'accanimento terapeutico e sulle cure palliative". In sei paesi in provincia di Campobasso e di Isernia hanno accolto così l'approvazione del decreto legge sul biotestamento approvato ieri alla Camera e in attesa del passaggio al Senato.

Il ddl passa all'esame del Senato La legge sul fine vita ha ottenuto il suo primo via libera giovedì 20 aprile alla Camera con 326 voti favorevoli e 37 contrari. Essa rischia di aprire derive pericolose, come è avvenuto con altre leggi; e, comunque, rimane lontana da quell'impostazione personalistica che trova riflesso anche nella Costituzione della nostra Repubblica, che tutela la salute come diritto dell'individuo e interesse della collettività. Un testo criticato appunto dall'area cattolica e che ha avuto il no anche della Lega Nord, Ap, Fdi e da Forza Italia che però ha lasciato ai suoi libertà di coscienza.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Valentino Rossi: "Ho un conto in sospeso con Austin"

Marquez in modalità Captain America, ma la concorrenza c'è! Nelle ultime 4 stagioni ad Austin è stato un dominio di Marquez . Lo spagnolo però sulla pista di Austin è imbattibile, con quattro vittorie e quattro pole su quattro gara disputate.

Salute: prevenzione e cura al femminile, iniziative per Giornata 22 aprile

A oggi il network bollini rosa è composto da 248 ospedali dislocati su tutto il territorio nazionale. L'iniziativa è aperta a tutte le donne tranne a coloro che ne hanno già usufruito l'anno scorso.

Biotestamento, il giorno del voto alla Camera

In base alla norma, a fronte della richiesta di un paziente di sospendere i trattamenti un singolo medico potrà rifiutarsi di 'staccare la spina' .

Camorra, arrestato latitante del clan dei Casalesi: trovato a casa della suocera

I carabinieri del Reparto Operativo - Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta , diretti dal Ten. Virgilio è stato trovato a casa della suocera, dove era nascosto nel doppio fondo dell'armadio.

Milano, camion si ribalta e perde il carico: chiusa Tangenziale nord

Il tratto di tangenziale è stato chiuso e al suo interno il traffico è bloccato con code, così come verso Monza, con code. Mentre per chi arriva da Milano o dalla A4 in direzione Fiera si consiglia di seguire per Torino e uscire a Pero/Fiera.

Meteo, dal 19 aprile torna inverno: temperature giù di 10 gradi

Da Martedì 18 infatti l'alta pressione delle Azzorre andrà verso la Scandinavia e, carica di aria artica, arriverà in l'Italia . Se vuoi ricevere gli aggiornamenti in anteprima iscriviti al gruppo facebook; vai qui e clicca sul bottone iscriviti .

Meteo, da mercoledì maltempo con freddo e arrivo della neve

Durante la giornata si registrerà una temperatura massima di 16°C alle ore 15, mentre la minima alle ore 6 sarà di 4°C. Condizioni di tempo prevalentemente stabile con sole prevalente al mattino e qualche nube in più per il pomeriggio.

Mallya della Force India arrestato Per lui richiesta di estradizione

Il boss della Force India Vijay Mallya è stato arrestato ieri a Londra da Scotland Yard , su mandato di estradizione emesso dall'India .

Anticorruzione, Cantone ridimensionato dal Cdm

Tecnicamente vengono definiti poteri di "raccomandazione vincolante". Cancellato tutto, in gran segreto, con un colpo di spugna . Si tratta del comma 2 dell'articolo 211 .

Assenteismo in Asp Cosenza, 12 indagati

In sostanza, un solo eseguiva la timbratura nell'interesse degli altri in modo di far risultare la "presenza" anche degli assenti.