• Notizia
  • Nazionale

Corno "anti jella" per Emiliano in visita a Napoli

Corno

Frase oscura e priva di senso, ma sufficiente per chiedere a Michele Emiliano di rifiutare l'invito e il sostegno. Come d'altra parte recita il suo slogan politico, "Andare Oltre", che è diventato lista civica e movimento anche in altri comuni della provincia. Perché il rapporto tra Nardò e la Regione Puglia deve passare dal sostegno innaturale da parte del sindaco di estrema destra Pippi Mellone al candidato Emiliano? "È il punto più basso che la politica ha raggiunto in questa Regione". Nella stessa mattinata di oggi in una conferenza stampa i vertici cittadini del Partito Democratico (che nella sfida delle mozioni sostengono Matteo Renzi e Andrea Orlando) hanno preso le distanze dall'appello di Mellone a favore di Emiliano. Com'è noto, sono stato eletto dopo un governo di centrosinistra, raccogliendo oggettivamente la delusione e la sfiducia che quella esperienza ha generato a Nardò. Dov'è lo scandalo?". Mellone in una nota spiega di essere "un sindaco di Puglia che ha incontrato nel presidente della Regione una persona e un amministratore con cui si può collaborare splendidamente, un interlocutore credibile e affidabile per la nostra amministrazione e per la città. "Ho un'idea più alta della politica e delle istituzioni". Questo il regalo anti-jella donato dai sostenitori napoletani a Michele Emiliano, che durante la campagna elettorale per le primarie del Pd è stato vittima di un infortunio al tendine. Così il vice ministro allo Sviluppo economico, Teresa Bellanova in merito alla presa di posizione del sindaco di Nardò. "Anche perché prima che un patrimonio del centrosinistra, Michele Emiliano è un patrimonio della Puglia", argomenta il sindaco di Nardò. "Del mercimonio cui assistiamo sono certa che la Puglia farebbe ben volentieri a meno". 10 del Regolamento per l'elezione del Segretario e dell'Assemblea nazionale, pubblicato sul sito del Pd nazionale, si specifica che "possono partecipare al voto per l'elezione del Segretario e dell'Assemblea nazionale tutte le elettrici e gli elettori che, al momento del voto, rientrano nei requisiti di cui all'art".

L'unico candidato che può esprimere un cambiamento sono io.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Serie B - Il Vicenza esce indenne da Benevento

Cambio di allenatore che é stato frutto di quattro partite che hanno portato nelle casse biancorosse soltanto tre miseri punti. Il Benevento resta favorito dai bookmaker nonostante la crisi per la squadra di Marco Baroni sia tutt'altro che finita.

Stefano Fiore indagato per omicidio colposo

Il 22 coinvolto non ce l'ha fatta, da qui l'apertura del fascicolo per omicidio colposo . Inoltre si cercherà di capire se la vittima avesse o meno la cintura di sicurezza .

Selvaggia Lucarelli vs Antonella Mosetti, dal botta e risposta social al Tribunale

Quando ha voluto regalare una buonanotte speciale ai suoi fan su Facebook: " Buonanotte 'Leccarelli'! ". E così, dai toni accesi si è passati alle minacce per vie legali .

Tunisia: secondo una studentessa la Terra sarebbe piatta, scoppia la polemica

Sulla vicenda, che ha suscitato molte polemiche, è dovuto intervenire il ministro dell'Istruzione del paese nordafricano.

Minuto di raccoglimento al Santos: ma il giocatore è vivo e vegeto…

Battuta paradossale che traccia i contorni della gaffe clamorosa commessa da uno speaker allo stadio. Si tratta di Kaneco , ex carioca, consumato da un brutto male all'età di 70 anni.

Selfie, parlano Simona Ventura e Belen Rodriguez: tutte le news

Confesso che ho fatto qualche punturina in viso ma sono arrivata alla conclusione di non fare più niente. Prosegue: " Pensano tutti che sia rifatta da capo a piedi! ".

Retroscena Barcellona-Juventus: Bonucci chiede la maglia di Messi ma Chiellini lo rimprovera

La Juventus ha raggiunto le semifinali di Champions League dopo aver giocato una gara tatticamente perfetta a Barcellona . Triplete possibile?"Siamo in corsa su tutti i fronti, sono raggiungibili, quindi adesso è tutta una questione di testa.

Gabriele Del Grande in Turchia: raggiunto da delegazione consolare italiana

L'incontro è stato confermato anche dal senatore Luigi Manconi , presidente della Commissione per la tutela dei diritti umani. "L'incontro di Gabriele del Grande con il console e l'avvocato ha gia' avuto luogo".

Turchia, la delegazione consolare incontra Gabriele Del Grande

Al momento, la situazione di Del Grande resta incerta, senza alcuna "accusa formalizzata nei suoi confronti", come ribadito dal presidente della Commissione diritti umani, Luigi Manconi .

In presidio sul ponte per Gabriele Del Grande

Ci risulta che Gabriele stia bene , ma sta facendo uno sciopero della fame nutrendosi solo di liquidi. Ma l'ansia dei familiari è forte .