• Notizia
  • Nazionale

Gas, Tar Lazio: no ricorso Puglia su Tap, avanti espianto ulivi

Gas, Tar Lazio: no ricorso Puglia su Tap, avanti espianto ulivi

A stoppare i lavori era stato, nei giorni scorsi, appunto il Tar del Lazio che aveva sospeso l'autorizzazione dopo il ricorso della Regione. "E' ingiusto che la Tap approdi in una delle spiagge più belle d'Europa e che si debbano costruire chilometri di gasdotto sotto il maggiore giardino di ulivi d'Italia". "La verifica finale di ottemperanza alle prescrizioni contenute" nel decreto ministeriale del 2014 che ha "definito positivamente la valutazione di impatto ambientale" compete al Ministero dell'Ambiente, si legge infatti nella sentenza, da poco visibile sul sito della giustizia amministrativa.

Il Tap è un'opera "dichiarata infrastruttura strategica, di preminente interesse per lo Stato". Sebbene la Regione Puglia sia indicata nel decreto "come Ente vigilante, non può escludersi che il Ministero dell'Ambiente, della tutela del territorio e del Mare rimanga titolare di una facoltà di controllo, in ordine al rispetto di quanto previsto nel decreto Via".

Il Tar ha ritenuto non fondate le osservazioni mosse dalla Regione la quale sosteneva che l'espianto degli ulivi non poteva esserci perché il microtunnel del gasdotto è soggetto ad una specifica valutazione ambientale che è tuttora in corso e perché il ministero dell'Ambiente aveva superato le proprie competenze, rilasciando le note autorizzative. Il ministero già prima dell'appello aveva chiarito in una memoria come la prescrizione fosse ottemperata e l'espianto autorizzato, ma la Regione aveva comunque impugnato l'atto.

Al centro della controversia ci sono 211 piante di ulivo.

"Nel cantiere di Melendugno restano 12 ulivi già zollati, ovvero staccati con tutte le radici dall'area in cui sono cresciuti, che "sono in una situazione precaria e necessitano di una messa in sicurezza, sia per evitare il rischio di caduta in caso di vento sia per garantirne la migliore conservazione in salute". Con il verdetto di oggi in sostanza il gasdotto potrà andare avanti e di conseguenza va avanti anche l'espianto degli alberi che si trovano nell'area interessata dal cantiere.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Jeep Yuntu Concept: le prime immagini del SUV ibrido plug-in

Davanti notiamo la presenza di un grande paraurti e una griglia frontale , in stile Jeep . L'esterno del concept Yuntu dispone anche di un rivestimento del corpo in plastica.

Tavecchio sarà il nuovo commissario: ecco i dettagli

Ce l'ho messa tutta, ringrazio il presidente federale Tavecchio che mi ha aiutato tantissimo in questi giorni. Secondo quanto riportato da Sportmediaset toccherà a Tavecchio assumere la carica di commissario.

Trento si mobilita per Gabriele del Grande

Sono le parole di Massimo Del Grande , padre di Gabriele, il blogger fermato dalla polizia turca il 10 aprile scorso. A garantirlo è la sua compagna con la quale Gabriele ha dei bambini. "Speriamo che venga rilasciato presto".

Testamento biologico: un passo avanti, mezzo indietro

La pianificazione delle cure può essere aggiornata al progressivo evolversi della malattia su richiesta del paziente o su suggerimento del medico .

Giulietti(Fnsi): istituzioni intervengano per Gabriele Del Grande

Ai compagni Gabriele ha raccontato: "Mi hanno fermato al confine, e dopo avermi tenuto nel centro di identificazione e di espulsione di Hatay, sono stato trasferito a Mugla , sempre in un centro di identificazione ed espulsione, in isolamento".

Agguato nel Crotonese, ferito 29enne

Il ferito è stato soccorso e trasportato in ospedale dove gli è stato estratto un proiettile dal bacino. Un particolare che tengono da conto gli investigatori che indagano sull'agguato di oggi.

Green Angel: l'angelo verde del kiwi, tollerante alla batteriosi

Arriva il Kiwi Green Angel: lo hanno definito un "miracolo della natura" e non hanno tutti i torti. La nuova pianta si chiama Green Angel ed è frutto di una mutazione genetica naturale .

Salute: oncologa italiana trova un test anti-cancro

La dottoressa, italiana, vive da anni in Francia , insegna biologia cellulare e molecolare all'Università Paris-Descartes . Al suo insorgere, infatti, il cancro è mostruoso sì, ma malato, informe e fragile, a volte in stato comatoso.

Barcellona - Juventus 0 a 0 Champions League, i bianconeri passano in semifinale

Un pareggio che proietta i bianconeri in semifinale di Champions League e che lascia tanta amarezza in casa azulgrana. Queste le sue parole: "Devo fare i complimenti ai ragazzi per quello che stanno facendo in questa stagione".

Mancini si è ripreso il Latina Calcio. E ci crede davvero!

La salvezza dista 7 punti, uno in meno l'ultimo posto per i playout: "Ma io ci credo, e ne ho parlato con alcuni giocatori". Come ho detto ieri, se dimostrerà la nostra stessa voglia nell'andare avanti, allora sarà dei nostri.