• Notizia
  • Nazionale

Gas, Tar Lazio: no ricorso Puglia su Tap, avanti espianto ulivi

Gas, Tar Lazio: no ricorso Puglia su Tap, avanti espianto ulivi

A stoppare i lavori era stato, nei giorni scorsi, appunto il Tar del Lazio che aveva sospeso l'autorizzazione dopo il ricorso della Regione. "E' ingiusto che la Tap approdi in una delle spiagge più belle d'Europa e che si debbano costruire chilometri di gasdotto sotto il maggiore giardino di ulivi d'Italia". "La verifica finale di ottemperanza alle prescrizioni contenute" nel decreto ministeriale del 2014 che ha "definito positivamente la valutazione di impatto ambientale" compete al Ministero dell'Ambiente, si legge infatti nella sentenza, da poco visibile sul sito della giustizia amministrativa.

Il Tap è un'opera "dichiarata infrastruttura strategica, di preminente interesse per lo Stato". Sebbene la Regione Puglia sia indicata nel decreto "come Ente vigilante, non può escludersi che il Ministero dell'Ambiente, della tutela del territorio e del Mare rimanga titolare di una facoltà di controllo, in ordine al rispetto di quanto previsto nel decreto Via".

Il Tar ha ritenuto non fondate le osservazioni mosse dalla Regione la quale sosteneva che l'espianto degli ulivi non poteva esserci perché il microtunnel del gasdotto è soggetto ad una specifica valutazione ambientale che è tuttora in corso e perché il ministero dell'Ambiente aveva superato le proprie competenze, rilasciando le note autorizzative. Il ministero già prima dell'appello aveva chiarito in una memoria come la prescrizione fosse ottemperata e l'espianto autorizzato, ma la Regione aveva comunque impugnato l'atto.

Al centro della controversia ci sono 211 piante di ulivo.

"Nel cantiere di Melendugno restano 12 ulivi già zollati, ovvero staccati con tutte le radici dall'area in cui sono cresciuti, che "sono in una situazione precaria e necessitano di una messa in sicurezza, sia per evitare il rischio di caduta in caso di vento sia per garantirne la migliore conservazione in salute". Con il verdetto di oggi in sostanza il gasdotto potrà andare avanti e di conseguenza va avanti anche l'espianto degli alberi che si trovano nell'area interessata dal cantiere.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Totti: "La sfida di Zaytsev?. Accetto, ma con le mogli"

Sugli sportivi più forti di sempre: " Michael Jordan e Mohammed Ali , due atleti eccezionali che ho seguito sempre con passione". A tutto gas - Dal basket alle bocce , " magari fra quarant'anni " per passare ad una altra vera passione, i motori.

Brexit, stamani incontro Tajani-May a Londra: "La priorità? I diritti"

Su ogni cosa il benesse dei cittadini , soprattutto coloro provenienti dagli altri Stati membri. L'inizio dei colloqui tra Gran Bretagna e UE è previsto dopo le elezioni britanniche.

Nardella parcheggia sulle strisce, foto sul web

Il cittadino che scatta l'immagine la invia a un ex consigliere del centrodestra della Provincia, Guido Sensi , che immediatamente la posta sul suo profilo.

Tavecchio sarà il nuovo commissario: ecco i dettagli

Ce l'ho messa tutta, ringrazio il presidente federale Tavecchio che mi ha aiutato tantissimo in questi giorni. Secondo quanto riportato da Sportmediaset toccherà a Tavecchio assumere la carica di commissario.

Giulietti(Fnsi): istituzioni intervengano per Gabriele Del Grande

Ai compagni Gabriele ha raccontato: "Mi hanno fermato al confine, e dopo avermi tenuto nel centro di identificazione e di espulsione di Hatay, sono stato trasferito a Mugla , sempre in un centro di identificazione ed espulsione, in isolamento".

Agente Gabigol: "Non gioca? Andrà in prestito"

Esclusa, invece, la possibilità di un ritorno in patria: " Non tornerà in Brasile ", ha tagliato corto il procuratore dell'ex Santos.

Totti risponde ai fan su Twitter: "Farei un giro in F1"

Totti ha confessato di amare molto iltennis e di seguire con interesse le Olimpiadi , soprattuttoquando in pista c'è Usain Bolt . E un campione della nazionale italiana di volley , Ivan Zaytsev ha lanciato una sfida che il capitano della Roma ha accettato.

Lega Serie A, niente accordo sul presidente: venerdì il commissariamento

Sono mesi che la situazione al tavolo della Lega di Serie A non sembra indirizzarsi verso una soluzione " amichevole ". I 20 club di Serie A non hanno trovato l'accordo sulla nomina del presidente di Lega , che verrà così commissariata.

Appalti: Governo depotenzia ANAC senza informare Parlamento

Per questo non si è mai pensato, nel corso dell'iter parlamentare, di modificare quell'articolo. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.

Champions, le statistiche della Juventus: superato il Milan, è record di semifinali

Solo stasera conosceremo il nome delle squadre che accederanno alle semifinali , ma di scontato sembra esserci davvero poco. A contendersi il più importante trofeo continentale per club saranno Juventus, Real Madrid, Atletico Madrid e Monaco .