• Notizia
  • Nazionale

Giulietti(Fnsi): istituzioni intervengano per Gabriele Del Grande

Giulietti(Fnsi): istituzioni intervengano per Gabriele Del Grande

Il Comune di Bolzano, attraverso il Centro per la pace con il sindaco Renzo Caramaschi e in collaborazione con altre associazioni e organizzazioni attive sul territorio, dall'Anpi al sindacato del giornalisti, all'associazione Scioglilingua, aderisce alla mobilitazione nazionale che chiede la liberazione del documentarista italiano, specailizzato nel campo delle migrazioni, Gabriele del Grande, autore del film "Io sto con la sposa" fermato da giorni in Turchia, nella regione di Hatay. Mentre telefonava ha raccontato di essere circondato da quattro poliziotti.

"Grazie al comune di Orvieto e al suo sindaco che hanno deciso di esporre la foto di Gabriele Del Grande - afferma il presidente della FNSI Giuseppe Giulietti - e di raccogliere così l'appello lanciato dagli amici di Gabriele, dai suoi familiari dai giornalisti italiani".

"Libero Gabriele Del Grande, no al bavaglio turco". "I miei documenti sono in regola, ma non mi è permesso di nominare un avvocato, né mi è dato sapere quando finirà questo fermo - ha aggiunto nella telefonata - La ragione del fermo è legata al contenuto del mio lavoro".

"Non mi è stato detto che le autorità italiane volevano mettersi in contatto con me", ha proseguito Del Grande nella breve telefonata che è riuscito a fare. "Nessuno - ha affermati in una nota- può assumersi la responsabilità di far cadere nel vuoto l'appello lanciato da Gabriele Del Grande dal carcere turco dove è detenuto da quasi 10 giorni". Ai compagni Gabriele ha raccontato: "Mi hanno fermato al confine, e dopo avermi tenuto nel centro di identificazione e di espulsione di Hatay, sono stato trasferito a Mugla, sempre in un centro di identificazione ed espulsione, in isolamento".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Lippi: "Conte all'Inter? Non credo, sta bene al Chelsea"

Moratti e Berlusconi? Sono due passaggi di consegne che significano amore per la squadra. "Sta diventando uno dei più bravi al mondo. Non credo che cambierà maglia".

Barcellona-Juve, i complimenti (in italiano) dei blaugrana alla squadra di Allegri

La banda di Allegri disputa un'altra grande partita e conquista la semifinale costringendo i blaugrana ad un pareggio inutile. Per Neymar , Messi e Suarez , davvero poche occasioni , anche se nel finale i blaugrana si sono fatti maggiormente sotto.

Milan, il closing è ufficiale. Li Yonghong: "Torneremo sul tetto del mondo"

Per ben due volte nei mesi scorsi Li Yonghong aveva rinviato la chiusura del deal versando 250 milioni di euro di caparra. Il nuovo proprietario rossonero si è detto "molto eccitato e agitato per essere diventato il presidente del Milan ".

Totti risponde ai fan su Twitter: "Farei un giro in F1"

Totti ha confessato di amare molto iltennis e di seguire con interesse le Olimpiadi , soprattuttoquando in pista c'è Usain Bolt . E un campione della nazionale italiana di volley , Ivan Zaytsev ha lanciato una sfida che il capitano della Roma ha accettato.

Barcellona - Juventus 0 a 0 Champions League, i bianconeri passano in semifinale

Un pareggio che proietta i bianconeri in semifinale di Champions League e che lascia tanta amarezza in casa azulgrana. Queste le sue parole: "Devo fare i complimenti ai ragazzi per quello che stanno facendo in questa stagione".

Mancini si è ripreso il Latina Calcio. E ci crede davvero!

La salvezza dista 7 punti, uno in meno l'ultimo posto per i playout: "Ma io ci credo, e ne ho parlato con alcuni giocatori". Come ho detto ieri, se dimostrerà la nostra stessa voglia nell'andare avanti, allora sarà dei nostri.

Pyeongchang: Malagò, riprendiamoci oro

La squadra è formata non solo da chi punta al podio, ma anche da chi ha come obiettivo la qualificazione". Il conto alla rovescia si è iniziato, all'inaugurazione mancano meno di dieci mesi.

Buffon tiene i piedi per terra e elogia Allegri: "Fa dei prodigi"

Buffon crede comunque in questa Juventus: "Ci presenteremo al Camp Nou senza timori e con le antenne ben dritte". Loro, come naturale che sia, hanno un pochino di fame in meno che li rende più umani .

Stefano De Martino, lite con la mamma di Belen Rodriguez? La smentita

Qualche settimana fa, il fratello di Belen aveva attaccato sui social De Martino perché non aveva difeso la Rodriguez di fronte alle dichiarazioni e insinuazioni di Fabrizio Corona.

Lega di Serie A commissariata, club vogliono Carlo Tavecchio

Lì c'è un contrasto che non porta a niente, anche se qualche ipotesi di mediazione l'ho notato. Domani , il consiglio federale ufficializzerà la nomina (scontata) del presidente Tavecchio .