• Notizia
  • Intrattenimento

Italia a rischio morbillo: cittadini americani avvertiti sui rischi del nostro paese

Italia a rischio morbillo: cittadini americani avvertiti sui rischi del nostro paese

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie di Atlanta hanno infatti emesso una nota in cui si invitano i cittadini in partenza per il nostro Paese a prendere misure precauzionali: assicurarsi di essere vaccinati contro il morbillo o vaccinarsi; lavarsi spesso le mani; evitare di toccarsi il volto prima di lavarsi le mani. Dal monitoraggio, pubblicato sul portale del Ministero, emerge che nel periodo dal primo gennaio al 16 aprile 2017 sono state 1.603 le persone che hanno contratto morbillo (16 nell'ultima settimana), nell'88% dei casi non erano state vaccinate, nel 34% hanno avuto almeno una complicanza, come diarrea, polmonite, otite, epatite, insufficienza respiratoria, calo di piastrine. "Sui giornali di oggi - scrive Andriukaitis su Twitter - epidemia di morbillo in Italia". Il 39% è stato ricoverato e tra gli operatori sanitari si contano 152 casi.

Il sistema di sorveglianza dell'Iss ha censito esattamente 1010 casi fino al 26 marzo. Ai bambini dai 6 mesi a 1 anno di età va iniettata una dose di vaccino, per i più grandicelli da 1 anno in su' le dosi vanno aumentate a due. Il bollo di "paese a rischio contagio" non giova anche se l'allarme è di tipo 'verde', considerato il più basso come pericolosità, ma certo può incidere sui movimenti dei visitatori americani che scelgono proprio la primavera per attraversare l'atlantico e disperdersi tra le bellezze della penisola. Aumento dei casi di morbillo in Germania. Il dato è contenuto nel quarto numero del bollettino settimanale nato per monitorare e descrivere in modo tempestivo l'epidemia di morbillo in corso nel nostro Paese, a cura di Ministero della Salute e Istituto superiore della sanità.

Chissà se il senso di responsabilità verso la comunità e verso la propria famiglia servirà a farli riflettere per partecipare ad una valida campagna per i vaccini, anche nel rispetto del Piano Nazionale delle Vaccinazioni, appena emanato?! Strategie carenti, secondo Lopalco, attuate a macchia di leopardo sul territorio (per questo probabilmente alcune Regioni sono maggiormente colpite dal morbillo), che non hanno garantito la copertura vaccinale sufficiente e non sono state efficaci nel richiamare chi non si era vaccinato in passato.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Meteo, dal 19 aprile torna inverno: temperature giù di 10 gradi

Da Martedì 18 infatti l'alta pressione delle Azzorre andrà verso la Scandinavia e, carica di aria artica, arriverà in l'Italia . Se vuoi ricevere gli aggiornamenti in anteprima iscriviti al gruppo facebook; vai qui e clicca sul bottone iscriviti .

Mallya della Force India arrestato Per lui richiesta di estradizione

Il boss della Force India Vijay Mallya è stato arrestato ieri a Londra da Scotland Yard , su mandato di estradizione emesso dall'India .

Roma, Totti accetta la sfida di Zaytsev: "Giochiamo a beachvolley, porto Ilary"

Di certo, c'è già un primo 'impegno' che Totti ha preso per l'estate accettando la sfida di beach volley lanciatagli dal campione di pallavolo Ivan Zaytsev .

Anticorruzione, Cantone ridimensionato dal Cdm

Tecnicamente vengono definiti poteri di "raccomandazione vincolante". Cancellato tutto, in gran segreto, con un colpo di spugna . Si tratta del comma 2 dell'articolo 211 .

Usa, Italia "viaggio a rischio morbillo" per gli americani

Questo è il testo integrale di quanto affermato in un tweet scritto dal commissario europeo della salute, Vytenis Andriukaitis . La malattia esantematica pericolosa e facilmente trasmissibile, infatti, può essere prevenuta grazie la vaccinazione.

Gas, Tar Lazio: no ricorso Puglia su Tap, avanti espianto ulivi

Con il verdetto di oggi in sostanza il gasdotto potrà andare avanti e di conseguenza va avanti anche l'espianto degli alberi che si trovano nell'area interessata dal cantiere.

Gasdotto in Puglia, Tar respinge ricorso Regione: gli ulivi saranno espiantati

Anche se di fatto da rimuovere ne restavano solo 43, di cui molti già espiantati ma rimasti nel cantiere a causa delle proteste. Ieri il Tar ha riesaminato l'intera questione nel merito, in camera di consiglio, e ha deciso di respingere il ricorso .

Nardella parcheggia sulle strisce, foto sul web

Il cittadino che scatta l'immagine la invia a un ex consigliere del centrodestra della Provincia, Guido Sensi , che immediatamente la posta sul suo profilo.

Testamento biologico: un passo avanti, mezzo indietro

La pianificazione delle cure può essere aggiornata al progressivo evolversi della malattia su richiesta del paziente o su suggerimento del medico .

Lippi: "Conte all'Inter? Non credo, sta bene al Chelsea"

Moratti e Berlusconi? Sono due passaggi di consegne che significano amore per la squadra. "Sta diventando uno dei più bravi al mondo. Non credo che cambierà maglia".