• Notizia
  • Sportivo

Jorginho: "Puntiamo al secondo posto, ma adesso pensiamo al Sassuolo. Napoli…"

Jorginho:

Il centrocampista del Napoli Jorginho ha suonato la carica, ai microfoni di "Radio Kiss Kiss Napoli", in vista del rush finale di stagione e della corsa al secondo posto occupato al momento dalla Roma e distante 2 punti.

"Gli ultimi risultati? Non è semplice, ormai le squadre ci conoscono ma stiamo lavorando bene, riuscendo anche a divertire e divertirci. Il Sassuolo sta bene e può mettere in difficoltà chiunque, anche giocare alle 12.30 è particolare, dobbiamo mettere tutto in campo". Secondo posto? Sicuramente lo vogliamo, ma dobbiamo pensare solo al Sassuolo, questa è la cosa principale per noi.

Testo e parole di Jorge Luiz Frello Filho, meglio conosciuto dalle parti di Napoli e dintorni come Jorginho, playmaker e faro della manovra degli azzurri di Maurizio Sarri, pronti a sfidare il Sassuolo di Eusebio Di Francesco domenica a pranzo. Siamo stati bravi e siamo sulla strada giusta. Nazionale? Ogni calciatore lavora con quell'obiettivo, ma ora penso al Napoli. Napoli è una città fantastica, che ti resta dentro e se passi da qui non puoi dimenticarla. Vediamo dove posso arrivare, lavoro ogni giorno per crescere.

GOL E ASSIST - "Beh, sto aspettando anche il gol: ci ho provato anche sabato, ma non è andata".

"Incontriamo un avversario che è in buona salute - ha detto l'italo-brasiliano - che in casa si esprime sempre in maniera brillante". Quando non giocava, il Napoli ha sempre perso. Il calore che dona la gente regala tante emozioni e tanto onore: quando scendi in campo con la maglia azzurra rappresenti il loro popolo, non è solo una questione calcistica.

Vivere a Napoli è qualcosa di speciale, di grande.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Lega di Serie A commissariata, club vogliono Carlo Tavecchio

Lì c'è un contrasto che non porta a niente, anche se qualche ipotesi di mediazione l'ho notato. Domani , il consiglio federale ufficializzerà la nomina (scontata) del presidente Tavecchio .

Appalti, Esposito: poteri Anac saranno ripristinati in manovrina

Sul punto, assicurano le stesse fonti, sarà posto rimedio già in sede di conversione del DEC e in maniera inequivocabile".

Florentino Perez voleva portare Galliani al Real Madrid. L'ex ad rossonero…

Il numero uno dei Campioni d'Europa sarebbe pronto ad affidargli il ruolo di José Ángel Sánchez , attuale direttore tecnico . Archiviata l'epopea in rossonero dopo 31 anni, Adriano Galliani è in cerca di una nuova collocazione.

Il Consiglio comunale dice sì al Registro per il Testamento biologico

Per ora, quindi, gli emendamenti sul registro nazionale sono stati bocciati dalla commissione Bilancio e accantonati. Il problema, infatti, non potrà essere risolto adesso perché c'è la questione delle coperture finanziarie.

Commemorazione della morte di Gesù

Come avviene per tutti gli incontri dei Testimoni di Geova , l'ingresso alla "commemorazione" è libero e non si fanno collette. Secondo il calendario lunare della Bibbia, quest'anno l'anniversario della morte di Gesu' ricorre martedi' 11 aprile .

Nintendo lancerà lo SNES Mini a Natale?

Lo SNES avrà circa lo stesso destino, non sarà un prodotto creato per essere permanentemente sul mercato. Fino a quando Nintendo non si pronuncerà, ovviamente, trattiamo la notizia come un rumor , quale è.

Salerno, infermiere al Ruggi ruba medicine e alimenti. Denunciato

I generi alimentari e i farmaci portati via dall'uomo sono stati restituiti al Pronto Soccorso . Entrambi i prodotti farmaceutici riportavano la dicitura " Confezione Ospedaliera ".

Bonucci, triplete questione di testa

"Il passaggio del turno infonde in noi ancora più autostima, fiducia e consapevolezza nei nostri mezzi ". Bonucci rilancia: " Certo che ce la possiamo fare Adesso è tutta una questione di testa ".

Abrogazione voucher e gestione periodo transitorio, istruzioni Inps

Tra i più espliciti Roberto Fico (M5S): "Hanno tanta paura di perdere il referendum sul lavoro che hanno ritirato i voucher ...".

VITERBO/ Attivato in Comune il registro del testamento biologico

Il problema, infatti, non potrà essere risolto adesso perché c'è la questione delle coperture finanziarie. Il medico , quindi, potrà rifiutarsi di " staccare la spina ".