• Notizia
  • Nazionale

Meteo: brusco stop alla primavera, gelate e temporali al Nord

Meteo: brusco stop alla primavera, gelate e temporali al Nord

"A marzo in Italia la temperatura è stata di ben 2,5 gradi superiore alla media del periodo di riferimento mentre le precipitazioni sono praticamente dimezzate (-54%) ma la pioggia, che è importante per dissetare i campi resi aridi dalla siccità, per essere utile - sottolinea in una nota la Coldiretti - deve cadere in modo costante e leggero mentre i forti temporali, soprattutto se accompagnati da grandine, aggravano i danni".

Secondo "ilmeteo.it" la giornata di oggi si presenterà alquanto variabile con temperature massime che potranno raggiungere i 17° ed alternanza di deboli piogge (specie nel pomeriggio) e schiarite. Sul fronte meteo nei prossimi giorni affluirà altra aria fredda con nuovi rovesci sparsi e neve su Alpi e Appennini fino a quote collinari. Il freddo si allontanerà solo dopo il 22 Aprile, quando le temperature riprenderanno a salire (specie nei valori massimi) a partire da sabato e domenica. Gelate diffuse invece già in collina e valori notturni fino a -10° sopra i 1.000/1.200 metri. Sempre il direttore Sanò, avverte che sulle regioni adriatiche e appenniniche saranno possibili anche rovesci e temporali, a fasi alterne, con rischio di nevicate fino a quote collinari. Entrando nel dettaglio, avremo cielo sereno al mattino, nuvolosità innocua al pomeriggio, bel tempo alla sera. Neve in Appennino fino anche a 500-600 metri.

Migliora in serata. Temperature in generale ulteriore diminuzione, con possibili gelate a causa delle temperature minime che potranno scendere al di sotto dello zero.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Barcellona-Juve, i complimenti (in italiano) dei blaugrana alla squadra di Allegri

La banda di Allegri disputa un'altra grande partita e conquista la semifinale costringendo i blaugrana ad un pareggio inutile. Per Neymar , Messi e Suarez , davvero poche occasioni , anche se nel finale i blaugrana si sono fatti maggiormente sotto.

Totti risponde ai fan su Twitter: "Farei un giro in F1"

Totti ha confessato di amare molto iltennis e di seguire con interesse le Olimpiadi , soprattuttoquando in pista c'è Usain Bolt . E un campione della nazionale italiana di volley , Ivan Zaytsev ha lanciato una sfida che il capitano della Roma ha accettato.

Agguato nel Crotonese, ferito 29enne

Il ferito è stato soccorso e trasportato in ospedale dove gli è stato estratto un proiettile dal bacino. Un particolare che tengono da conto gli investigatori che indagano sull'agguato di oggi.

Salute: oncologa italiana trova un test anti-cancro

La dottoressa, italiana, vive da anni in Francia , insegna biologia cellulare e molecolare all'Università Paris-Descartes . Al suo insorgere, infatti, il cancro è mostruoso sì, ma malato, informe e fragile, a volte in stato comatoso.

La Juventus rientra senza Cuadrado: resta a Barcellona per problemi fisici

Una notte magica che ha lasciato un piccolo strascico negativo. Saranno gli esami a chiarire la reale entità del problema.

Sony a9: ecco la nuova mirrorless sportiva

I punti per del sistema AF sono ben 693 (phase detection) e coprono il 93% dell'inquadratura. Andiamo quindi a vedere nel dettaglio cosa ha da offrire la nuova Sony A9 .

Allerta a Parigi, spari sugli Champs-Élysées

In volo anche un elicottero per monitorare la zona ed accertare l'eventuale presenza di altri attentatori. La prefettura cittadina ha lanciato un allerta su Twitter , chiedendo di non recarsi nella zona.

Appalti, Esposito: poteri Anac saranno ripristinati in manovrina

Sul punto, assicurano le stesse fonti, sarà posto rimedio già in sede di conversione del DEC e in maniera inequivocabile".

Juventus, Bonucci: "Chiellini? Era solo un cazzotto per caricarmi"

E ADESSO . - "Siamo in corsa in tutti e tre gli obiettivi, sono raggiungibili, quindi adesso è tutta una questione di testa".

Inter: Pioli "ho pieno supporto club"

Dobbiamo solo evitare di commettere degli errori che prima non commettevamo, solo così possiamo risalire la china. La Fiorentina è la squadra in cui ho giocato più a lungo, ricordi belli malgrado una retrocessione dolorosa.