• Notizia
  • Nazionale

Meteo: brusco stop alla primavera, gelate e temporali al Nord

Meteo: brusco stop alla primavera, gelate e temporali al Nord

"A marzo in Italia la temperatura è stata di ben 2,5 gradi superiore alla media del periodo di riferimento mentre le precipitazioni sono praticamente dimezzate (-54%) ma la pioggia, che è importante per dissetare i campi resi aridi dalla siccità, per essere utile - sottolinea in una nota la Coldiretti - deve cadere in modo costante e leggero mentre i forti temporali, soprattutto se accompagnati da grandine, aggravano i danni".

Secondo "ilmeteo.it" la giornata di oggi si presenterà alquanto variabile con temperature massime che potranno raggiungere i 17° ed alternanza di deboli piogge (specie nel pomeriggio) e schiarite. Sul fronte meteo nei prossimi giorni affluirà altra aria fredda con nuovi rovesci sparsi e neve su Alpi e Appennini fino a quote collinari. Il freddo si allontanerà solo dopo il 22 Aprile, quando le temperature riprenderanno a salire (specie nei valori massimi) a partire da sabato e domenica. Gelate diffuse invece già in collina e valori notturni fino a -10° sopra i 1.000/1.200 metri. Sempre il direttore Sanò, avverte che sulle regioni adriatiche e appenniniche saranno possibili anche rovesci e temporali, a fasi alterne, con rischio di nevicate fino a quote collinari. Entrando nel dettaglio, avremo cielo sereno al mattino, nuvolosità innocua al pomeriggio, bel tempo alla sera. Neve in Appennino fino anche a 500-600 metri.

Migliora in serata. Temperature in generale ulteriore diminuzione, con possibili gelate a causa delle temperature minime che potranno scendere al di sotto dello zero.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Totti risponde ai fan su Twitter: "Farei un giro in F1"

Totti ha confessato di amare molto iltennis e di seguire con interesse le Olimpiadi , soprattuttoquando in pista c'è Usain Bolt . E un campione della nazionale italiana di volley , Ivan Zaytsev ha lanciato una sfida che il capitano della Roma ha accettato.

Agguato nel Crotonese, ferito 29enne

Il ferito è stato soccorso e trasportato in ospedale dove gli è stato estratto un proiettile dal bacino. Un particolare che tengono da conto gli investigatori che indagano sull'agguato di oggi.

Droga tra Crotone e Catanzaro, 17 misure cautelari

Nel corso delle indagini gli agenti della squadra mobile hanno sequestrato tre chilogrammi di eroina e un etto di marijuana. Un ampia rete di spaccio che vede al centro un albanese di 44 anni, Betim Xeka, residente a Isola Capo Rizzuto (Kr).

Barcellona - Juventus 0 a 0 Champions League, i bianconeri passano in semifinale

Un pareggio che proietta i bianconeri in semifinale di Champions League e che lascia tanta amarezza in casa azulgrana. Queste le sue parole: "Devo fare i complimenti ai ragazzi per quello che stanno facendo in questa stagione".

Stefano De Martino, lite con la mamma di Belen Rodriguez? La smentita

Qualche settimana fa, il fratello di Belen aveva attaccato sui social De Martino perché non aveva difeso la Rodriguez di fronte alle dichiarazioni e insinuazioni di Fabrizio Corona.

Huawei Honor 9 - prime immagini per il nuovo smartphone

Il render apparso, essendo leaked, non può essere confermato, di conseguenza meglio recepire il tutto col beneficio del dubbio. Allo stesso tempo, comunque sia, l'immagine sembra essere plausibile visto la curvatura posteriore ed il vetro riflettente .

Allerta a Parigi, spari sugli Champs-Élysées

In volo anche un elicottero per monitorare la zona ed accertare l'eventuale presenza di altri attentatori. La prefettura cittadina ha lanciato un allerta su Twitter , chiedendo di non recarsi nella zona.

Jorginho: "Puntiamo al secondo posto, ma adesso pensiamo al Sassuolo. Napoli…"

Secondo posto? Sicuramente lo vogliamo, ma dobbiamo pensare solo al Sassuolo , questa è la cosa principale per noi. Napoli è una città fantastica, che ti resta dentro e se passi da qui non puoi dimenticarla.

Maxi rissa sul lungomare di Pozzuoli: 23enne aggredisce i vigili urbani

Movida violenta tra il lungomare ed i vicoli del centro storico con tutti i suoi baretti. Si indaga per risalire agli altri partecipanti alla folle rissa.

Inter: Pioli "ho pieno supporto club"

Dobbiamo solo evitare di commettere degli errori che prima non commettevamo, solo così possiamo risalire la china. La Fiorentina è la squadra in cui ho giocato più a lungo, ricordi belli malgrado una retrocessione dolorosa.