• Notizia
  • Intrattenimento

Nicola Marini eletto presidente dell'Ordine dei Giornalisti

Nicola Marini eletto presidente dell'Ordine dei Giornalisti

Marini, nel 2013, era stato eletto tesoriere dell'Ordine; ora andrà ad occupare la poltrona che fino a qualche settimana addietro era stata del dimissionario Enzo Iacopino.

Laureato in Scienze Politiche, è pensionato Inpgi dopo aver lavorato nella redazione de Il Tempo di Pescara e dal 1988 in Rai, nella sede regionale dell'Abruzzo, con la qualifica di vice caporedattore. Ricopriva dal 2007 la carica di tesoriere. La sua elezione a presidente dell'Odg si è compiuta la secondo scrutinio, con 73 voti. Resterà in carica per pochi mesi, fino a quando non verranno approvati i decreti che stabiliranno le modalità di elezione del nuovo consiglio dell'Ordine. Infatti, in virtù della riforma recentemente approvata, il consiglio sarà composto da 60 membri.

Il Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti, riunito oggi a Roma, ha eletto Nicola Marini nuovo presidente.

Nicola Marini, collega esperto e dotato di grande equilibrio, è la persona più adatta per gestire l'Ordine in questa delicata fase di riforma dell'Ordine.

Nicola Marini "saprà certamente garantire una guida equilibrata e sicura all'Ordine - sottolineano - in attesa che possano finalmente essere indette le elezioni necessarie per dare una nuova rappresentanza a una professione che cambia e che si deve confrontare con un sistema dell'informazione in rapida e tumultuosa trasformazione". Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Italia a rischio morbillo: cittadini americani avvertiti sui rischi del nostro paese

Il sistema di sorveglianza dell'Iss ha censito esattamente 1010 casi fino al 26 marzo. Il 39% è stato ricoverato e tra gli operatori sanitari si contano 152 casi.

Meteo, dal 19 aprile torna inverno: temperature giù di 10 gradi

Da Martedì 18 infatti l'alta pressione delle Azzorre andrà verso la Scandinavia e, carica di aria artica, arriverà in l'Italia . Se vuoi ricevere gli aggiornamenti in anteprima iscriviti al gruppo facebook; vai qui e clicca sul bottone iscriviti .

Roma, Totti accetta la sfida di Zaytsev: "Giochiamo a beachvolley, porto Ilary"

Di certo, c'è già un primo 'impegno' che Totti ha preso per l'estate accettando la sfida di beach volley lanciatagli dal campione di pallavolo Ivan Zaytsev .

Ambra Angiolini parla di Morgan e di Amici

E' stata una settimana difficile per il programma di Maria De Filippi, quest'ultima impegnata a risolvere la querelle con Morgan . Il quinto serale di Amici 2017 Ed. 16 ha segnato il ritorno di Emma Marrone nel ruolo di Coach dei Bianchi.

Milan, Berlusconi: "Lascio con dolore, ma se"

L'annuncio del passaggio di proprietà è stato diffuso con un comunicato congiunto di Fininvest e Rossoneri Sport Investment Lux . L'ex cavaliere: " Non potrò mai dimenticare le emozioni che il Milan ha saputo regalarmi e regalare a tutti noi ".

Brexit, stamani incontro Tajani-May a Londra: "La priorità? I diritti"

Su ogni cosa il benesse dei cittadini , soprattutto coloro provenienti dagli altri Stati membri. L'inizio dei colloqui tra Gran Bretagna e UE è previsto dopo le elezioni britanniche.

Jeep Yuntu Concept: le prime immagini del SUV ibrido plug-in

Davanti notiamo la presenza di un grande paraurti e una griglia frontale , in stile Jeep . L'esterno del concept Yuntu dispone anche di un rivestimento del corpo in plastica.

Nardella parcheggia sulle strisce, foto sul web

Il cittadino che scatta l'immagine la invia a un ex consigliere del centrodestra della Provincia, Guido Sensi , che immediatamente la posta sul suo profilo.

Laura Pausini ricorda Francesca, la nipotina morta a Pasqua

Mi hai regalato quasi 3 anni di te, del tuo profumo, della tua pelle, dei tuoi occhi sempre sfuggenti, delle tue manine aggrappate alle mie dita .

Giulietti(Fnsi): istituzioni intervengano per Gabriele Del Grande

Ai compagni Gabriele ha raccontato: "Mi hanno fermato al confine, e dopo avermi tenuto nel centro di identificazione e di espulsione di Hatay, sono stato trasferito a Mugla , sempre in un centro di identificazione ed espulsione, in isolamento".