• Notizia
  • Scienza

Nintendo lancerà lo SNES Mini a Natale?

Nintendo lancerà lo SNES Mini a Natale?

Lo sviluppo del Nintendo Classic Mini: SNES sarebbe già in corso e il Nintendo Classic Mini: NES sarebbe stato (forse momentaneamente) messo da parte proprio perché già era pianificata l'uscita del suo successore: lo sviluppo e la produzione dello SNES Mini avrebbero avuto la priorità sulla produzione e la distribuzione di ulteriori modelli di NES Mini, nonostante la sua popolarità.

Dopo che il NES Mini ha sbancato in tutto il mondo, registrando addirittura il tutto esaurito delle scorte, Nintendo deve dunque aver pensato di continuare a cavalcare l'onda con un progetto che non dovrebbe distaccarsi troppo da quanto già visto con la riedizione del tanto amato NES. La pratica potrebbe anche rispecchiare quella applicata per la Nintendo Mini NES: prezzo intorno ai 70 euro, vendita di un numero centellinato di unità (non possiamo di certo quantificarle al momento, non ce ne vogliate) e ritiro dal mercato al primo giro di giostra, in modo da far impennare il costo sui vari siti di aste online.

In arrivo un "fratellone" per il NES Mini?

E se Nintendo intende puntare sul futuro di Switch, non disdegna il soldo facile, lo abbiamo detto. Lo ha appreso Eurogamer da fonti vicine alla stessa Nintendo.

Fino a quando Nintendo non si pronuncerà, ovviamente, trattiamo la notizia come un rumor, quale è. Lo SNES avrà circa lo stesso destino, non sarà un prodotto creato per essere permanentemente sul mercato.

In pratica, la Nintendo Mini SNES sarebbe in rampa di lancio per le prossime festività natalizie, e quindi in tempo per dicembre 2017, e con pre-ordini verosimilmente aperti qualche settimana prima.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Chiellini è la Juventus. La sorella: "Provate ancora a criticarlo: immenso!"

PELO NELL'UOVO - "Dovevamo fare meglio con il pallone tra i piedi, abbiamo sbagliato troppo, io per primo, a gestire la palla quando ce l'avevamo".

Salerno, infermiere al Ruggi ruba medicine e alimenti. Denunciato

I generi alimentari e i farmaci portati via dall'uomo sono stati restituiti al Pronto Soccorso . Entrambi i prodotti farmaceutici riportavano la dicitura " Confezione Ospedaliera ".

Caltanissetta, raid nell'ufficio del sostituto procuratore Lia Sava

Aspetto, questo, che se le indagini dovessero confermare renderebbe lo scenario ancor più inquietante. Mentre funziona correttamente la telecamera che inquadra l'altro corridoio.

VITERBO/ Attivato in Comune il registro del testamento biologico

Il problema, infatti, non potrà essere risolto adesso perché c'è la questione delle coperture finanziarie. Il medico , quindi, potrà rifiutarsi di " staccare la spina ".

Testimoni di Geova, pronti a ricorrere a Strasburgo

Un portavoce dei Testimoni di Geova russo, Iaroslav Sivoulski, ha detto di essere "scioccato" dalla decisione dei giudici. E abbiamo già inviato un reclamo alla Corte europea . "Faremo tutto il possibile", ha affermato Cerepanov.

Specifiche UFFICIALI Xiaomi Mi6 rivelate da GFXBench!

Il nuovo smartphone top gamma dell'azienda cinese punta molto sulla potenza hardware, senza trascurare la parte estetica. Le fotocamere , così come già visto su Huawei P10, sono perfettamente a filo con la scocca posteriore.

Ranieri: "Tornerei ad allenare in Italia, ma non alla Lazio. Sulla Juve…"

Attenzione ad Atletico Madrid e Monaco , squadre da prendere con le molle. Al momento nessuno mi ha contattato in Italia. Da italiano faccio il tifo per la Juventus .

Formula E: arriva l'ok del Campidoglio per il Gran Premio di Roma

Stando a quanto dichiarato da Angelo Diario , la FIA dovrebbe farsi carico del rifacimento del manto stradale sul percorso di 4 chilometri.

Nintendo SNES Mini potrebbe essere il regalo perfetto per Natale

Prepariamoci a buttare emulatori e vecchie console e aspettiamo novembre per avere novità sul nuovo SNES Mini . La maggior parte del business di Nintendo , oggi, si basa su Nintendo Switch .

Fatima: Papa, pastorelli santi 13 maggio

Con Francisco e Giacinta c'era anche la cugina Lucia, divenuta suor Lucia e vissuta fino a oltre i novanta anni. Quello che invece ha aperto la strada alla loro canonizzazione è stato promulgato il 23 marzo scorso.