• Notizia
  • Salute

Salute: oncologa italiana trova un test anti-cancro

Salute: oncologa italiana trova un test anti-cancro

Anticipando la diagnosi, si prevengono anche gli effetti devastanti del cancro, aumentando gli anni e la qualità della vita. È una scoperta straordinaria, perché permetterebbe in breve tempo di dare un responso di malattia a tutti i pazienti che si vorrebbero sottoporre al test. La volontà della dottoressa sarebbe quella di testare tutto il mondo, ma purtroppo ha le mani legate. La dottoressa, italiana, vive da anni in Francia, insegna biologia cellulare e molecolare all'Università Paris-Descartes.

La straordinarietà di questa nuovissima analisi consiste nel fatto che essa riesce ad individuare le prime cellule "figlie" del cancro, quelle che iniziano a circolare in minima quantità nel sangue dopo essersi staccate dalla cellula madre, e soprattutto il test è in grado di riconoscere anche da quale organo esse sono partite, in modo da sottoporre lo stesso ad una sorveglianza accurata e ravvicinata, e poter aggredire il futuro tumore maligno appena questo inizierà a rivelarsi, in modo da poterlo facilmente eliminare con una chirurgia mini-invasiva, assicurando così la completa guarigione del paziente. Nel 2016 le italiane colpite da cancro sono state 176.200 (erano 168.900 nel 2015): in particolare nel 2016 - segnala il report di Airtum - sono stimati 50.000 nuovi casi di tumore del seno (48.000 nel 2015) che ha prodotto un aumento significativo dell'incidenza tra i 45 e i 49 anni.

L'oncologa Paterlini-Bréchot ha scritto anche un libro, Uccidere il cancro, pubblicato da Mondadori.

Manca l'Italia all'oncologa?: "Molto".

Rachele Nenzi sul quotidiano Il Giornale scrive che la scienziata, italiana trapiantata in Francia, è riuscita a mettere a punto il test Iset, Isolamento per dimensioni delle cellule tumorali, che è in grado di fornire una diagnosi precoce del cancro attraverso un semplice e normalissimo prelievo di sangue. "Sensibilità e specificità del test - assicura Paterlini-Bréchot - sono ormai convalidate da circa 60 pubblicazioni indipendenti".

"Prima di oggi le uniche tecniche per osservare un cancro erano le normali radiografie o risonanze magnetiche, che però permettono di fare una diagnosi precisa solo quando il tumore si è già formato". Al suo insorgere, infatti, il cancro è mostruoso sì, ma malato, informe e fragile, a volte in stato comatoso.

Grazie alla diagnosi precoce, molte persone si sono salvate e hanno potuto curare una malattia che poteva non venir scoperta per tempo. Il cancro ci uccide perché gli lasciamo il tempo di farlo. E ancora, con il passare del tempo, per forza di cose, ce ne sarà almeno uno abbastanza mostro, forte e cattivo da colpirci alle spalle.

Agenpress - Volete sapere se nel vostro sangue si stanno già sviluppando delle cellule cancerogene al momento innocue ma che prima o poi diventeranno una massa tumorale?

In copertina: graffito su un muro di Modena.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Appalti: Governo depotenzia ANAC senza informare Parlamento

Per questo non si è mai pensato, nel corso dell'iter parlamentare, di modificare quell'articolo. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.

Mancini si è ripreso il Latina Calcio. E ci crede davvero!

La salvezza dista 7 punti, uno in meno l'ultimo posto per i playout: "Ma io ci credo, e ne ho parlato con alcuni giocatori". Come ho detto ieri, se dimostrerà la nostra stessa voglia nell'andare avanti, allora sarà dei nostri.

Pyeongchang: Malagò, riprendiamoci oro

La squadra è formata non solo da chi punta al podio, ma anche da chi ha come obiettivo la qualificazione". Il conto alla rovescia si è iniziato, all'inaugurazione mancano meno di dieci mesi.

Buffon tiene i piedi per terra e elogia Allegri: "Fa dei prodigi"

Buffon crede comunque in questa Juventus: "Ci presenteremo al Camp Nou senza timori e con le antenne ben dritte". Loro, come naturale che sia, hanno un pochino di fame in meno che li rende più umani .

Diretta Manchester United-Anderlecht, seguila live: le formazioni ufficiali

Discorso simile per il Besiktas che ospita il Lione: i francesi partono in vantaggio (2-1 all'andata). Sarebbe un finale di stagione perfetto, una stagione difficile con tante partite .

Jorginho: "Puntiamo al secondo posto, ma adesso pensiamo al Sassuolo. Napoli…"

Secondo posto? Sicuramente lo vogliamo, ma dobbiamo pensare solo al Sassuolo , questa è la cosa principale per noi. Napoli è una città fantastica, che ti resta dentro e se passi da qui non puoi dimenticarla.

Juventus, Bonucci: "Chiellini? Era solo un cazzotto per caricarmi"

E ADESSO . - "Siamo in corsa in tutti e tre gli obiettivi, sono raggiungibili, quindi adesso è tutta una questione di testa".

Disponibile Microsoft To-Do, l'app che sostituirà Wunderlist

Grazie ad un algoritmo intelligente, gli utenti possono organizzare al meglio i task e semplificare la loro gestione. Al lavoro e nel tempo libero, To-Do ti offre il modo più semplice per rispettare i tuoi impegni, ogni giorno.

Florentino Perez voleva portare Galliani al Real Madrid. L'ex ad rossonero…

Il numero uno dei Campioni d'Europa sarebbe pronto ad affidargli il ruolo di José Ángel Sánchez , attuale direttore tecnico . Archiviata l'epopea in rossonero dopo 31 anni, Adriano Galliani è in cerca di una nuova collocazione.

Futuro Strootman da decifrare: ecco l'offerta della Roma

Dietro l'angolo ci potrebbe essere il pressing dell'Inter che si sarebbe già mossa per tempo con l'entourage del centrocampista. Il contratto , in scadenza tra quattordici mesi, verrà prolungato fino al 2021 (questa almeno è la volontà della Roma ).