• Notizia
  • Sportivo

Sorteggi Champions, a 3 il pericolo Real per la Juve

Sorteggi Champions, a 3 il pericolo Real per la Juve

Scopri il segreto di Wayne Rooney, ecco come ha fatto per i suoi capelli! In attesadel sorteggio, gli esperti di Sisal Matchpoint hanno aperto le scommesse sulla prossimaavversaria della Juventus, allineando a quota 3 tutte le tre possibili avversarie.E dopo aver superato il tanto temuto ostacolo Barcellona, la Juventus è diventata lafavorita numero uno per la vittoria della Coppa dalle grandi orecchie. Trovare i Colchoneros in finale con la Juventus vale4.50, la speranza di giocarsi la Coppa con il Monaco è invece a 6.50.

Se ti piace il nostro sito, lasciaci un LIKE, non costa nulla e ci AIUTERA' a crescere!

Con la semifinale conquistata nella notte del Camp Nou, la Juventus è la miglior semifinalista italiana della storia della Champions League.

Le regole per il sorteggio delle semifinali di Champions League 2017, che si terrà venerdì 21 aprile alle 12 nella sede della UEFA a Nyon e verrà trasmesso in diretta da Mediaset Premium Sport e da Eurosport 1, sono chiare: non esiste nessuna limitazione negli accoppiamenti e quindi è anche possibile che si ripeta per l'ennesima volta negli ultimi anni il derby di Madrid.

Ma chi dovrebbe evitare la Juventus? Il club della famiglia Agnelli, prima di oggi, ha già giocato due volte contro il Real (2002-2003/2014-2015), una volta contro il Manchester United (1998-1999), una volta contro il Monaco (1997-1998), una volta contro l'Ajax (1996-1997) e una contro il Nantes (1995-1996). Sulla carta nelle semifinali l'avversario potenzialmente più abbordabile per la Juventus sembra essere il Monaco, ma gli uomini di Leonardo Jardim sono temibili per la loro velocità e per la presenza dell'astro nascente Kylian Mbappé che si sta rivelando un attaccante formidabile nonostante abbia appena 18 anni.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Barcellona-Juventus nuovo record per Canale 5, oltre 10 milioni davanti alla tv

La partita è stata seguita da 10.721.000 spettatori con uno share del 37,51%, che sommando Premium Sport HD diventano 11.857.000 con il 41% di share.

Il villaggio per la terra ritorna nella Capitale

Lo spettacolo sarà visibile anche dalla Terrazza del Pincio. Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto. Tema di quest'anno il Dialogo interculturale.

Morbillo: casi ancora in aumento, 500 in soli 15 giorni

In oltre 3 casi su 10 i pazienti hanno avuto almeno una complicanza e in 4 casi su 10 hanno richiesto il ricovero. La maggior parte dei casi sono stati segnalati da sole quattro Regioni: Piemonte, Lazio, Lombardia e Toscana.

Unicredit, Montezemolo rinuncia alla carica di vicepresidente

I soci saranno anche chiamati a dover approvare due aumenti di capitale per un importo di 200 milioni di euro . Luca Cordero di Montezemolo rinuncia alla carica di vicepresidente di Unicredit.

WhatsApp, 5 minuti di tempo per cancellare i messaggi già inviati

L'ultima trovata riguarda infatti un'email dall'oggetto " Chiamata senza risposta " contenente un messaggio vocale WhatsApp . Ci sono però due condizioni da rispettare: in prima battuta occorre farlo entro 5 minuti dalla spedizione.

Cairo: Belotti al Toro almeno altro anno

Per me non è tanto un problema di nomi, quanto di organizzazione. "Oggi è importante organizzare la Lega a livello manageriale". Non è che Galliani da solo può fare tutto il lavoro che va fatto", ha concluso.

Full Throttle Remastered: ecco il debut trailer

Dopo Grim Fandango e Day Of The Tentacle , grazie alla Double Fine , un altro classico LucasArts è approdato sui sistemi moderni. La versione Remastered offre nuovi disegni realizzati a mano, artwork 3D in alta risoluzione, audio e musica rimasterizzati.

Tap, respinto ricorso Regione Puglia

Ieri il Tar ha riesaminato l'intera questione nel merito, in camera di consiglio, e ha deciso di respingere il ricorso. I lavori di espianto e spostamento degli ultimi 12 ulivi (su 211 da trasferire) possono dunque ricominciare.

Inter, Pioli: "Siamo tutti legati ai risultati"

Europa League ."Deve esserlo, dobbiamo tornare alla vittoria e migliorare la posizione in classifica". Il non avere certezze pesa sulla squadra? "Vogliamo dimostrare che possiamo fare bene".

Aferpi, ora Cevital non ha più alibi

Ma è difficile immaginare, come fanno in molti, che l'incontro al Mise sia davvero per Cevital una specie di "dentro o fuori". Tutte questioni - conclude Bentivogli - sulle quali l'azienda è stata troppo generica e indeterminata.