• Notizia
  • Esteri

Uso scorretto del cellulare causa tumore Inail condannata: risarcirà un lavoratore

Uso scorretto del cellulare causa tumore Inail condannata: risarcirà un lavoratore

A renderlo noto gli avvocati Renato Ambrosio e Stefano Bertone: il Tribunale di Ivrea ha condannato l'Inail a corrispondere una rendita vitalizia da malattia professionale a un dipendente di un'azienda cui fu diagnosticato un tumore.

"La novità di questo dibattimento è che è la prima volta che una sentenza di primo grado, quindi fin dalla prima causa, accerta il nesso di causalità tra un uso anomalo del cellulare ed un tumore al cervello" spiega l'avvocato Renato Ambrosio. Il giudice del lavoro del Tribunale di Ivrea, Luca Fadda, riconosce che il tumore, benigno ma invalidante, contratto dall'uomo è stato causato dall'uso scorretto del cellulare. Già nel 2011 la Iarc (Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro) aveva appurato l'effetto cancerogeno delle onde elettromagnetiche del telefonino, inserendo così il cellulare tra i dispositivo pericolosi (categoria 2b). Il tumore era stato diagnosticato all'uomo nel 2010, dopo una continua sensazione di orecchio tappato. "Il fatto che nel 2017 i tribunali italiani riconoscano la causa oncogena insita nei campi elettromagnetici generati dal cellulare è il segno del continuo avanzamento delle conoscenze scientifiche" spiega l'avvocato Bertone. Per questo è importante che tutti siano al corrente dei rischi che corrono loro stessi e coloro che hanno intorno. E' importante che i bambini e le donne in gravidanza non usino il cellulare. "Per quindici anni ho lavorato quattro ore al giorno con il telefono cellulare - racconta Roberto Romeo - Non voglio demonizzare il cellulare, ma voglio che ne venga fatto uso consapevole". Abbiamo avuto difficoltà sul profilo medico e scientifico perché ci è stato detto che non c'erano prove che potesse creare un tumore, ma è stato detto che non si poteva anche dire il contrario. "Ho subito l'asportazione del nervo acustico e oggi non sento più dall'orecchio destro".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Rimborsi Lombardia, Regione chiede 3,4 milioni di danni a 28 imputati

Più della metà degli imputati - in tutto sono 57 gli ex consiglieri e assessori finiti alla sbarra - hanno già risarcito l'Erario. La provvisionale più alta, 620.783,85 euro, viene chiesta all'ex capogruppo della Lega Stefano Galli .

Emma, il ballo hot con Stefano De Martino scatena i fan

Tra querele, accuse e schieramenti, la giurata Ambra Angiolini si è confidata in un'intervista a Tv Sorrisi Canzoni. Ecco cosa accadeva nella casetta dei Bianchi e come si comportava Morgan con i ragazzi della squadra.

La nuova borsa di Balenciaga è la "copia" di quella Ikea

L'intento è di rendere luxury un oggetto tra i più usati e popolari in tutto il mondo, spiegano dalla maison. La nuova borsa di Balenciaga è molto anzi, fin troppo simile alla famosa "Frakta" di Ikea .

HTC U, nuovo smartphone con Edge Sense verrà annunciato il 16 maggio

Unico possibile punto debole, la batteria che dovrebbe essere da soli 3.000 mAh. Questo nome era già trapelato alla fine del 2016. HTC U sarà presentato il prossimo 16 maggio .

Isola dei Famosi, i sogni di Alessia Marcuzzi

Avevo una passione anche per Eva Grimaldi , esplosiva in tutto, mi divertiva, mi emozionava nel bene e nel male. Vladi porta con sé un'aurea di energia positiva mentre Stefano si è messo al totale servizio del programma".

Corruzione: 15 arresti al comune di Guidonia

Alle prime luci dell'alba di oggi , 20 aprile, è scattato in tutto il Lazio un blitz della Guardia di Finanza di Roma . Nell'operazione, denominata "Ragnatela" , sono stati impegnati oltre 160 uomini delle Fiamme gialle .

Uomini e Donne: anticipazioni trono classico, Marco Cartasegna furibondo

Durante la registrazione di ieri, Luca Onestini ha voluto raccontare cosa è successo dopo la puntata dedicata alle polemiche di Rosa .

Autostrada A14, scontro auto-camion nei pressi di Casalecchio: un morto

Si sono formati 5 km di coda in aumento, a seguito all'impatto avvenuto all'altezza del km 8 e 200, nel quale sono rimasti coinvolti un camion ed un vettura.

Sequestrate dieci tonnellate di falso argento

Effettuate oltre trenta perquisizioni in varie località, prevalentemente a Torino e provincia ma anche nel Milanese . I 29 denunciati rischiano ora fino a 3 anni di reclusione.

Xiaomi Mi 6 presentato ufficialmente

Una decisione che, tra l'altro, non va di pari passo con una particolare riduzione dello spessore, come vedremo più avanti. Questo chip è poi accompagnato da una GPU Adreno 540 e da 4 o addirittura 6 GB di RAM a seconda delle configurazioni.