• Notizia
  • Scienza

WhatsApp, 5 minuti di tempo per cancellare i messaggi già inviati

WhatsApp, 5 minuti di tempo per cancellare i messaggi già inviati

Altri ancora invece, sottolineando come WhatsApp testi spesso feature sulle sue versioni beta senza poi renderle disponibili, pensano che questa novità potrebbe anche restare chiusa in un cassetto.

La nuova funzione, per chi non lo sapesse già ufficialmente disponibile sulla versione beta di Whatsapp, consentirà a tutti coloro che giornalmente si affidano all'applicazione eliminare l'invio dei messaggi già spediti ad un qualsiasi contatto, o addirittura modificarli.

Ad anticipare i dettagli della funzionalità è WaBetaInfo, già protagonista di interessanti anticipazioni, che ha twittato i contenuti del prossimo update: "If you didn't read, the new WA Web update adds many improvements for revoked messages, modifying the time limit to unsend messages (5 min)".

Con i futuri aggiornamenti, quindi, potrai eliminare quel messaggio che non avresti dovuto inviare tra il momento esatto dell'invio fino al momento in cui non vedrai le spunte blu. Ci sono però due condizioni da rispettare: in prima battuta occorre farlo entro 5 minuti dalla spedizione. L'ultima trovata riguarda infatti un'email dall'oggetto "Chiamata senza risposta" contenente un messaggio vocale WhatsApp. La possibilità di cancellare/modificare i messaggi sarà garantita, oltre che per la versione di WhatsApp per cellulari, pure per quella online.

In realtà la cancellazione dei messaggi non è una novità in esclusiva di WhatsApp: il concorrente Telegram lo ha già inserito da qualche tempo nelle sue funzionalità. Affinché ciò avvenga è però importante anche che la funzionalità venga testata in contemporanea in tutti i dispositivi (Windows Phone, iOS e Android) per fare in modo che funzioni anche qualora destinatario e mittente abbiano diverse piattaforme.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Fabio Colloricchio e Nicole Mazzocato di nuovo insieme?

I Damellis hanno dato il via ad una linea di costumi, esattamente come fece il fidanzato di Eleonora Rocchini . Tra questi Andrea Damante e Giulia De Lellis, insieme da un anno e amatissimi dal pubblico.

Aferpi, ora Cevital non ha più alibi

Ma è difficile immaginare, come fanno in molti, che l'incontro al Mise sia davvero per Cevital una specie di "dentro o fuori". Tutte questioni - conclude Bentivogli - sulle quali l'azienda è stata troppo generica e indeterminata.

Palpeggia una giovane sul treno Cassino-Roma e si masturba, arrestato 65 enne

Un uomo di 65 anni, originario di Caserta , seduto al suo fianco, ha improvvisamente iniziato a molestarla sessualmente. L'uomo è finito in manette: si tratta di un campano che ora dovrà rispondere dell'accusa di violenza sessuale .

Anticipazioni Una Vita: Trama Puntate dal 18 al 22 aprile 2017

Juliana percepisce la freddezza di Leandro nei suoi confronti, chiederà spiegazioni a riguardo ma si rifiuterà di rispondere. In attesa che Victor si riprenda del tutto, Tano accetta la proposta di Juliana di lavorare in cioccolateria.

Opel lancia il Grandland X

Dalle misure si evince che pur non raggiungendo le dimensioni dell'Antara, spazio e comfort non mancheranno. Con la finitura bicolore a richiesta, questo SUV compatto si distingue per originalità e stile.

Traffico di droga: 13 arresti

L'incontro tra i capi clan sarebbe servito a risolvere problemi di gestione del commercio illegale della droga a Siracusa . I provvedimenti sono stati disposti dal gip del tribunale di Catania , su richiesta della procura distrettuale antimafia .

Moto E4 e Moto C, nuove informazioni e video

Entrambi i dispositivi si collocano non in competizione ma su di un'altra fascia di mercato rispetto agli economici Moto E .

Biotestamento, registro attivo da maggio

Ci sono voluti sei anni dalla prima proposta, arrivata il 19 aprile 2011 dal gruppo dell'Alpe. Dovranno farsi carico delle volontà di chi sottoscrive il testamento biologico .

Super Nintendo Classic Mini potrebbe arrivare a Natale

Nintendo ha terminato la produzione del SNES nel 1999 in tutto il mondo tranne che in Giappone, dove è rimasta fino al 2003. La maggior parte del business di Nintendo , oggi, si basa su Nintendo Switch .

Aria più pulita per il Cenacolo: Farinetti finanzia il restauro

La fine dei lavori dell'intervento per tutelare l'opera è prevista per il 2019, anno del cinquecentenario della morte di Leonardo .