• Notizia
  • Scienza

WhatsApp, 5 minuti di tempo per cancellare i messaggi già inviati

WhatsApp, 5 minuti di tempo per cancellare i messaggi già inviati

Altri ancora invece, sottolineando come WhatsApp testi spesso feature sulle sue versioni beta senza poi renderle disponibili, pensano che questa novità potrebbe anche restare chiusa in un cassetto.

La nuova funzione, per chi non lo sapesse già ufficialmente disponibile sulla versione beta di Whatsapp, consentirà a tutti coloro che giornalmente si affidano all'applicazione eliminare l'invio dei messaggi già spediti ad un qualsiasi contatto, o addirittura modificarli.

Ad anticipare i dettagli della funzionalità è WaBetaInfo, già protagonista di interessanti anticipazioni, che ha twittato i contenuti del prossimo update: "If you didn't read, the new WA Web update adds many improvements for revoked messages, modifying the time limit to unsend messages (5 min)".

Con i futuri aggiornamenti, quindi, potrai eliminare quel messaggio che non avresti dovuto inviare tra il momento esatto dell'invio fino al momento in cui non vedrai le spunte blu. Ci sono però due condizioni da rispettare: in prima battuta occorre farlo entro 5 minuti dalla spedizione. L'ultima trovata riguarda infatti un'email dall'oggetto "Chiamata senza risposta" contenente un messaggio vocale WhatsApp. La possibilità di cancellare/modificare i messaggi sarà garantita, oltre che per la versione di WhatsApp per cellulari, pure per quella online.

In realtà la cancellazione dei messaggi non è una novità in esclusiva di WhatsApp: il concorrente Telegram lo ha già inserito da qualche tempo nelle sue funzionalità. Affinché ciò avvenga è però importante anche che la funzionalità venga testata in contemporanea in tutti i dispositivi (Windows Phone, iOS e Android) per fare in modo che funzioni anche qualora destinatario e mittente abbiano diverse piattaforme.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Calciomercato, l'agente di Jorginho: "Futuro nel Napoli"

Non è la stessa cosa: amo moltissimo questa città, mio figlio è napoletano e la porterò sempre nel cuore. Sulla Nazionale: "Ogni giocatore lavora per la Nazionale , ma ora penso al Napoli ".

Tap, respinto ricorso Regione Puglia

Ieri il Tar ha riesaminato l'intera questione nel merito, in camera di consiglio, e ha deciso di respingere il ricorso. I lavori di espianto e spostamento degli ultimi 12 ulivi (su 211 da trasferire) possono dunque ricominciare.

Ciclismo: Astana, niente Giro per Aru

Vista la buona risposta alle terapie si era deciso di anticipare la visita di controllo, originariamente fissata per oggi 20 aprile.

Marotta: "Adesso vogliamo vincere la Champions; avanti con Allegri"

L'aspetto psicologico è fondamentale, lui in 3 anni è stato molto bravo nella gestione degli uomini. Una soddisfazione in primis per la società, per l'allenatore, i giocatori e per i nostri tifosi.

Aferpi, ora Cevital non ha più alibi

Ma è difficile immaginare, come fanno in molti, che l'incontro al Mise sia davvero per Cevital una specie di "dentro o fuori". Tutte questioni - conclude Bentivogli - sulle quali l'azienda è stata troppo generica e indeterminata.

Moto E4 e Moto C, nuove informazioni e video

Entrambi i dispositivi si collocano non in competizione ma su di un'altra fascia di mercato rispetto agli economici Moto E .

Sondaggio: il 56% aveva pronosticato l'eliminazione della Juve dalla Champions

L'importante è fare una grande partita, essere dentro il campo per 95 minuti. Dobbiamo pensare di vincere e non ai 3 gol dell'andata.

L.Enrique: Juve può vincere la Champions

In generale, suggerisce Allegri tornando all'analisi dello 0-0 del Camp Nou , "dobbiamo gestire meglio la palla". Elogi per Pjanic: "Sta diventando straordinario, uno dei migliori centrocampisti d'Europa".

Turchia: Ue, 'Speriamo lavoro produttivo su caso Del Grande'

Ieri sera la telefonata tra Alfano e il suo omologo ministero degli esteri turco - "liberate subito Gabriele" - non ha avuto alcun effetto al momento.

Fmi, riviste le stime sul Pil Italia: +0,8% nel 2017

Per la Svizzera il World Economic Outlook prevede una crescita dell'1,4% quest'anno e dell'1,6% il prossimo. Dopo l'11,7% del 2016, il tasso di disoccupazione scende all'11,4% nel 2017 e all'11,0% nel 2018.