• Notizia
  • Nazionale

Il teste: "Mi offrirono 100 mila euro per uccidere Teresa e Trifone"

Il teste:

Ha parlato per oltre otto ore. Per ribadire quanto già sostenuto in sede di interrogatorio, il 17 luglio del 2015. E' stato citato come testimone da Giosué Ruotolo, imputato per il duplice delitto dei fidanzati Trifone Ragone e Teresa Costanza fuori dalla palestra di Pordenone nel marzo del 2015.

Ma lui non si è tirato indietro: anzi, come sostiene il legale della difesa, l'avvocato Roberto Rigoni Stern, "non si è mai contraddetto". Legando a doppio filo l'omicidio dei ragazzi con quello di Tiziano Stabile: 54 anni, mantovano, parecchi contatti con malviventi bresciani, fu trovato in una pozza di sangue la sera del 9 novembre 2013, in un parcheggio della zona industriale di Bedizzole.

Kari, comunque, era già stato ritenuto inattendibile per le sue dichiarazioni e per questo indagato per calunnia e false dichiarazioni.

"Mi offrirono 100 mila euro per uccidere Teresa e Trifone". In effetti, Bonomelli è finito dietro le sbarre dopo una condanna a 3 anni e quattro mesi di reclusione per aver compiuto prestazioni sessuali con una minore ospite della comunità. Ha ammesso, però, di aver avuto l'idea di truffare il mandante degli omicidi, intascando i soldi ma non commettendo poi realmente il fatto.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Sea of Thieves: il cross-platform è "semplicemente incredibile"

Sea of Thieves è il nuovo titolo di Rare con anima piratesca e forte vocazione al comparto multigiocatore. Sea of Thieves è uno dei titoli più attesi della line-up di Xbox One, per quest'anno.

'Uomini e donne': la scelta di Desiree Popper spiazza tutti

Attrice e modella, non ha mai nascosto i suoi trascorsi all'interno del mondo dello spettacolo, ma è riuscita comunque a convincere il tronista della sua buona fede.

Musinf: i fotografi senigalliesi che raccontanto la Biennale di Venezia 2017

Dagli universi possibili, e in mostra se ne incontrano parecchi, al contesto in cui la Biennale vive e cresce. L'arte - ha continuato la curatrice - ci costruisce ed edifica.

Juventus, Allegri: "Cardiff? Prima viene lo scudetto"

Ci saranno difficoltà: se saremo bravi vinceremo lo scudetto , altrimenti penseremo prima alla Coppa Italia e poi alla prossima. Buffo possibile Pallone d'Oro e Totti: " Gigi il pallone d'oro lo meriterebbe a prescindere del risultato di quest'anno ".

WANNACRY, attacco hacker mondiale! Ecco come difendersi

Si chiama " wannacry ", " voglio piangere " ed è un virus in grado di bloccare i computer di mezzo mondo . In Italia , colpiti alcuni i computer della università Bicocca di Milano .

Cassazione conferma la condanna, Schettino verso il carcere

Il suo avvocato Saverio Senese ha spiegato che " Schettino voleva evitare la mortificazione di vedersi con le manette ai polsi". L'intenzione è di costituirsi in un carcere non affollato come quelli del napoletano.

Attacco hacker globale: colpiti ospedali e università

Torniamo a parlare di problemi di sicurezza amici lettori e lo facciamo parlandovi di WANNACRY , ovvero " voglio piangere ". Tutti i grossi vendor di antivirus si stanno attrezzando ma ci sono anche ottime soluzione free.

SALERNITANA: i granata durano un tempo, sconfitta ed altre polemiche a Carpi

E al Cabassi sarà davvero una sfida inedita perché le due compagini non si sono mai incontrate nel corso di tutti questi anni. Nella ripresa partono meglio i padroni, con Struna fermato dalla traversa al termine di una bella azione personale.

Attacco hacker con richiesta di riscatto. Nel mirino anche l'Italia

Ci sono stati "problemi nel sistema" in diversi ambiti, ha spiegato DB in un comunicato. Il metodo di estorsione è sempre lo stesso: se vuoi indietro i tuoi dati, paga.

Legnano, 15enne guida auto per gioco e investe la madre: grave

Un brevissimo tragitto e un paio di manovre in un tratto di via del tutto sicuro, vicino ai posti auto. "L'imprevedibile". Sul posto sono arrivate subito la Croce rossa e l'automedica, nonché gli agenti della polizia locale.