• Notizia
  • Finanza

Inter, senti Ausilio: "Un flop, tanti errori"

Inter, senti Ausilio:

Ausilio (che secondo la Gazzetta dello Sport credeva di parlare a un incontro privato) ha spiegato che all'Inter bisognerebbe "essere più bravi nella comunicazione".

"Ausilio:" Non può esserci un progetto se non c'è una continuità di dirigenza e di proprietà.

Gabigol: del suo investimento molto oneroso (29 milioni) e del suo impiego se ne è parlato tutto l'anno. Ha sempre vinto seguendo un percorso di passione, non di business. Moratti non ha guadagnato nemmeno un euro dalla sua esperienza in neroazzurro.

"Continua Ausilio:" Abbiamo iniziato con il grande entusiasmo della nuova proprietà, c'era un allenatore che aveva iniziato la preparazione e poi a una settimana dall'inizio della stagione, per mille motivi, si decide di mandarlo via o se ne è andato lui. "Ma in quel caso anche chi non ha immaginazione poteva capire che non è un modo di cominciare la stagione, perché si parte male...". Ormai solo la matematica tiene in vita le speranze europee della Beneamata, che non dovrebbe riuscire ad agganciare il sesto posto: "L'Inter quest'anno ha programmato male, abbiamo cambiato 4 allenatori, arriveremo settimi o ottavi. È in quei momenti che devi dare sostegno al tecnico".

Se ti piace il nostro sito, lasciaci un LIKE, non costa nulla e ci AIUTERA' a crescere! La dichiarazione più importante riguarda la mancanza del gruppo nella squadra nerazzurra: "Manca il senso di solidarietà, non sono riusciti a creare il gruppo per questioni di etnia, di età, ma anche di personalità e valori umani".

Infine, sul gruppo dei giocatori: "Ad Appiano non c'è gente che non si allena. Ognuno non fa più del suo, non c'è grande personalià e forza d'animo".

Dopo la prima parte della sue dichiarazioni, riportiamo altri stralci. Gli ha immediatamente detto che non avrebbe più fatto il terzino. I ragazzi non sono cattivi ragazzi, arrivano al mattino, fanno colazione insieme e si allenano bene, si fermano a pranzo. Il tecnico del Chelsea Antonio Conte, alla vigilia del match con il Sunderland: "Il mio futuro?" Proprio in tema di guida tecnica ha poi rivelato: "Bisogna confrontarsi con situazioni contrattuali e di mercato. Oggi tutto deve essere proporzionato, dobbiamo adeguarci a ciò che impone la UEFA".

JUVE DISTANTE - "Ogni giorno trovate sui giornali giocatori che prenderemo e soldi che spenderemo, ma la verità è che dobbiamo rispettare il tetto salariale". Abbiamo un fatturato di 200 milioni che è circa la metà di quello della Juve che partecipa con regolarità alla Champions League. Ci sono quasi 200 milioni di differenza tra l'Inter e la Juve. Questi dati influenzano il calciomercato ovviamente: "Non si recupera prendendo i migliori calciatori, perché poi i migliori calciatori vanno dove ci sono più soldi, dove possono giocare la Champions. E' un percorso che richiede tempo, idee e il minor numero di errori possibile".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Stefano De Martino parla di Emma e la paragona a Belen

Per poi specificare: " Ho sempre frequentato le femmine, ma non le ho mai sciupate ". Se ci fosse una fidanzata non la nasconderei .

Destiny 2: non ci sono progetti per il porting su Switch

Le immagini sono sicuramente spettacolari, ma giudicheremo l'efficacia di queste ultime quando potremo testarle noi per primi. Attendiamo con ansia il vostro parere.

Spaventoso incidente alla Mille Miglia

Violentissimo l'impatto con la Fiat 500L che è stata scaraventata a decine di metri di distanza , mentre la Ferrari è piombata in un campo.

Napoli - Fiorentina: le probabili formazioni

Ci sarà chi criticherà il terzo posto ma ci hanno messo quinti nella griglia di partenza. "Sarà una gara difficilissima per noi". Ma questo gruppo mi dà buone sensazioni anche per il futuro. "Spero che la squadra abbia il mio stesso atteggiamento mentale".

Alcatel A5 Led, lo smartphone con la cover interattiva

La caratteristica più interessante (e divertente) è la cover composta da 35 LED presente nella confezione . Connettività viene garantita dai seguenti moduli: WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.2, GPS, NFC e LTE Cat.

Napoli, Sarri: Vogliamo il record di punti, Fiorentina test difficile

Tra quelle più ricercate c'è senza dubbio quella rappresentata dai siti delle emittenti che operano fuori dai confini nazionali. Roma? Bisogna battere il record storico di punti, con questo obiettivo bisogna ragionare.

Serie A Fiorentina, Sousa: "Napoli forte, ma possiamo dargli fastidio"

Voi dovete restare fuori dai nostri sogni. "Il sogno è nostro ma non c'è equilibrio nel dire le cose come stanno". Se uno passa un momento di forma straordinario, vado oltre questo tipo di valutazione. È una scelta economica.

Okja, la favola ecologista di Netflix che può diventare un nuovo classico

Il problema tecnico, dopo qualche minuto, è stato risolto, la proiezione è ripresa ma la polemica, ovviamente, si è acuita. Lo screening del titolo Netflix presso il Lumière Auditorium ha continuato normalmente dopo la risoluzione del problema.

Napoli, Sarri: "Vogliamo tutti i record possibili. Fiorentina? Difficile, giocano sul possesso"

A centrocampo sono sicuri del posto Jorginho e Hamsik mentre c'è il solito ballottaggio tra Allan e Zielinski . Noi vogliamo continuare su questa strada, perchè lo riteniamo un'inerzia importante per il proseguo.

Calciomercato Inter: blitz di Ausilio a Parigi per Di Maria

Una conferma, ma è sola l'ultima in ordine di tempo, arriva da FcInternews , che definisce l'argentino a un passo dal vestire la maglia nerazzurra.