• Notizia
  • Esteri

Iran al voto: exit poll, a Raisi 15 province, a Rohani 12

Iran al voto: exit poll, a Raisi 15 province, a Rohani 12

Il presidente iraniano ha poteri limitati, sopra di lui ci sono i vertici religiosi, non eletti, ma le elezioni ci possono comunque indicare in che direzione andranno il Paese e lo stesso regime.

"È sempre incerto, anche perché oggi si parlava addirittura di allungare i tempi delle votazioni".

Nell'eventualità che nessuno dei candidati raggiunga il 50% dei voti, il sistema elettorale prevede un secondo turno di ballottaggio la settimana successiva tra i due concorrenti che hanno ricevuto più voti.

Ufficialmente la disoccupazione è bloccata al 12,5% - quasi il 30% tra i giovani - ma molti sono sotto-occupati o lottano per tirare avanti.

Dall'altro lato, a fronteggiarlo in una campagna elettorale più dura di quanto si potesse pensare, l'ultraconservatore Ebrahim Raisi (ex procuratore, recentemente scelto dall'Ayatollah Khamenei, di cui è allievo prediletto, per guidare la fondazione Imam Reda, che gestisce il mausoleo della città santa di Meshaad) che pur essendosi detto favorevole all'accordo sul nucleare, è fautore della linea dura contro gli stranieri. Servirebbe dunque un leader in grado di proseguire su questa rotta, promuovendo l'afflusso di investimenti esteri che possono contribuire a creare opportunità professionali. Da un anno circa le sanzioni dell'Europa sono state tolte, ma non quelle statunitensi. Con la rimozione del blocco economico - che aveva messo in ginocchio il Paese - l'Iran è stato riammesso nella comunità internazionale. Anzitutto quello non ufficiale del grande ayatollah Alì Khamenei, che in diverse occasioni ha criticato Rouhani. "I miei assegni continuano a tornare indietro", dice il 35enne Babakco, fornitore di vestiti a sud di Teheran che aggiunge: "Forse andrò a votare, ma so che non cambierà nulla".

Ebrahim Raisi, il contender piu' pericoloso. Un'altra sua sostenitrice, completamente coperta di nero, pensa che questa sia un'ottima cosa: "L'obiettivo principale della Rivoluzione Islamica del '79 era preparare il ritorno del dodicesimo santo, Mahdi, il nostro salvatore". L'Iran è determinante per gli equilibri e la stabilità nella regione mediorientale, e un maggiore impegno di Teheran nella lotta contro l'Isis potrebbe favorire l'inizio di una nuova fase nell'area compresa tra la Siria e l'Iraq. Un sentimento condiviso da molti sostenitori delle politiche di apertura di Rohani. Ma il voto di oggi ci potrà comunque dire come sarà nei prossimi anni la Repubblica Islamica dell'Iran.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Vaccini, CdM approva decreto su obbligatorietà a scuola

Il consiglio dei ministri ha approvato il decreto che renderà obbligatori le vaccinazioni per l'iscrizione a scuola . L'obbligo di vaccinarsi produrrà "l'impossibilità di iscriversi al sistema scolastico zero-sei anni .

"Tutto può succedere 2" e Virginia Raffaele, Rai pigliatutto nella sfida Auditel

E l'intenzione di fare il critico che si distingue dalla massa, che stronca solo perché fa figo, va a farsi benedire. Per lunghi tratti della trasmissione, in scena c'era Virginia Raffaele , senza trucchi e senza inganni.

X Factor, conferme e novità nei giudici

Quest'ultima, forte del successo dell'ultimo anno, era data tra i papabili giurati di questa nuova stagione del talent . Con la sua nomina a giudice di X Factor , il 2017 sembrerebbe proprio confermarsi l'anno fortunato per Levante .

Il Papa a Ostia: visita a sorpresa alle case popolari (IL VIDEO)

E' stata grande oggi la sorpresa quando, a suonare il campanello, invece del parroco gli inquilini hanno visto il Papa. Come un parroco qualsiasi, papa Francesco ha deciso di benedire personalmente le case dei cittadini di Ostia .

Giuliana De Sio, Benji e Fede ospiti del Maurizio Costanzo Show

Il Maurizio Costanzo Show torna questa sera , giovedì 11 maggio , alle 23,30 su Canale 5 con il quinto e penultimo appuntamento . Ti porterò, al centro del mondo, andata senza ritorno e ora vieni con me'.

Inter, senti Ausilio: "Un flop, tanti errori"

Abbiamo un fatturato di 200 milioni che è circa la metà di quello della Juve che partecipa con regolarità alla Champions League. I ragazzi non sono cattivi ragazzi, arrivano al mattino, fanno colazione insieme e si allenano bene , si fermano a pranzo.

Stazione Termini, guasto elettrico: treni bloccati

Tanta la rabbia dei passeggeri rimasti bloccati senza aver capito realmente il motivo, tanto che molti si sono sfogati sui social. A causa di un corto circuito provocato da un principio di incendio nella sala controllo della principale stazione di Roma .

Telegram, arrivano i pagamenti Apple Pay, i videomessaggi e tanto altro

Telegram ha preparato un bot dimostrativo che consente di verificare in anteprima come verranno gestite le varie transazioni. Piattaforma Apertura rapida: il terzo aggiornamento permette invece una lettura rapida e semplice dei contenuti.

Stefano De Martino parla di Emma e la paragona a Belen

Per poi specificare: " Ho sempre frequentato le femmine, ma non le ho mai sciupate ". Se ci fosse una fidanzata non la nasconderei .

Ventole RoadPro

La ventola RoadPro, grazie alla sua potenza e al suo lungo cavo, può essere utilizzata anche durante i picnic o i campeggi. La base regolabile permette di decidere l'angolo attraverso il quale verrà diretto il flusso d'aria all'interno dell'auto.