• Notizia
  • Nazionale

Mafia: richiesta soggiorno Dda, D'Alì abbandona corsa a sindaco

Mafia: richiesta soggiorno Dda, D'Alì abbandona corsa a sindaco

"Ed allora perché questa richiesta di applicazione della misura di prevenzione di obbligo di soggiorno nel Comune di residenza a circa 8 mesi dalla sua ultima assoluzione?"

D'Ali' parla di "persecuzione giudiziaria continua".

Il sen. D'Ali vada al soggiorno obbligato, è socialmente pericoloso. "Il prossimo, purtroppo, ancor più di prima, sarà un voto di "pancia", non collegato ad un ragionamento sui programmi, ma alla leggerezza della "fiction politica" alla quale l'elettore affida il proprio futuro".

"Due volte assolto - ha ricordato D'Alì nella sua nota - e nuovamente aggredito". Oggi invece è stato arrestato l'altro principale candidato del centrodestra, Girolamo "Mimmo" Fazio, già sindaco dal 2001 al 2012 e sostenuto da alcune liste civiche e dall'UdC.

A settembre dello scorso anno il Senatore Antonio D'Alì era stato assolto in appello dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa per la contestazione di fatti avvenuti dopo il 1994, mentre per gli anni precedenti, i reati riconosciuti sono caduti in prescrizione. Il messaggio e' inequivocabile: "al di fuori del percorso elettorale democratico qualcuno vuole e puo' far si' che io non possa impegnarmi come sindaco nel far diventare Trapani la citta' civile ed all'avanguardia".

Il politico trapanese ha immediatamente sospeso la sua campagna elettorale dichiarando anche, in una nota-stampa, di "tornare a Roma per onorare il mandato parlamentare, poiché ritengo che, pure essendo stato assolto da ogni accusa anche in appello, non potrei condurre le iniziative elettorali con questo carico di infamia scaricatomi addosso". "Lascio ogni valutazione alla capacità di giudizio e di reazione dei trapanesi, affido il prestigioso bagaglio di idee e di entusiasmo nelle mani del mio partito e di tutti i candidati del mio saldo schieramento e nel cuore delle donne, degli uomini e dei giovani che si sono già con me ufficialmente dichiarati, persone tutte di grandi e indiscutibili qualità morali ed intellettive, che meritano di poter godere del consenso elettorale dei cittadini trapanesi".

La campagna elettorale, fa sapere il suo staff, è però sospesa solo in via temporanea. Secondo voci vicine al senatore, una preventiva notifica ne avrebbe permesso il ritiro con l'inserimento di un altro candidato sindaco da parte della coalizione. A questo punto, se D'Alì decidesse di ritirarsi tutte liste a lui collegate decadrebbero. Per l'avvocato Gino Bosco, uno dei legali del senatore, "si tratta di una esasperazione della democrazia".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Stuprata a Torino, niente risarcimento

Il suo stupratore , un 40enne italiano, è stato arrestato dopo che settimane e condannato a otto anni e due mesi di galera. Secondo una direttiva europea, è lo Stato a pagare il risarcimentoalla vittima nel caso di un malvivente indigente.

Cifre da capogiro per il matrimonio di Pippa Middleton

La Table Talk ha fornito anche i 30 addetti che lavoreranno durante la notte per assicurarsi che gli ospiti abbiano tutto ciò che occorre loro.

Incidente alla Mille Miglia, una Ferrari impatta contro una 500, diversi feriti

La dinamica è al vaglio degli agenti della Polizia Stradale, a servizio di scorta della kermesse motoristica. Soccorsi e trasporto in ospedale anche per gli occupanti della Ferrari .

Stazione Milano: Sala, marcia si farà

Si accende la polemica sulla marcia per l'accoglienza prevista per sabato a Milano . A loro - ha concluso Salvini su Fb - gli italiani interessano poco.

[TORINO] Il ricordo di Falcone e Borsellino a 25 anni dalle stragi

FALCONEeBORSELLINO sarà un evento unico, che vedrà la partecipazione delle autorità dello Stato e di artisti del panorama televisivo italiano, sia attori che cantanti.

La campagna elettorale di Trapani ko: secondo candidato travolto da inchiesta giudiziaria

L'inchiesta infuoca anche il clima elettorale di Trapani alla vigilia delle consultazioni per il rinnovo dei vertici municipali. Montalto è il segretario particolare dell'assessore regionale alle Infrastrutture Giovanni Pistorio .

Siviglia, UFFICIALE: Sampaoli lascia. Sarà il ct dell'Argentina

Finché starò al Siviglia darò tutto me stesso e contro l'Osasuna voglio vincere per raggiungere i 72 punti in classifica. Una carriera che era iniziata alla grande, con il Siviglia in lotta per il titolo e in corsa in Champions League.

Usa, Ferrero apre a Chicago il primo 'Nutella Cafè' al mondo

La composizione venne modificata, così come l'etichetta e il nome: la parola " Nutella " (basata sull'inglese "nut", "nocciola"). Non in Piemonte, dove, ad Alba , la crema al cioccolato più famosa è stata creata, e nemmeno in Italia .

Roma col Chievo, Spalletti: "Giusto che la Juve vinca lo scudetto"

Per cui tutti giocano sulla base di quello che riescono a costruire durante i campionati e durante le partite. Affrontiamo una squadra che quando riconquista palla è tra le migliori, le seconde palle sono sempre le loro.

Napoli, Sarri: "Vogliamo tutti i record possibili. Fiorentina? Difficile, giocano sul possesso"

Dobbiamo fare bene, cercando di tenere la palla e dare fastidio ai partenopei che sono molto bravi ad alzare il pressing. Qui in Italia si pensa che per vincere bisogna giocare male, ma non è vero, nella storia hanno vinto tutte le filosofie.