• Notizia
  • Sportivo

Pjanic, 'uccide' le avversarie: "Juventus macchina da guerra. Noi killer spietati"

Pjanic, 'uccide' le avversarie:

"All'inizio forse il nostro gioco non era brillante, ma abbiamo sempre ottenuto risultati e con il passare del tempo è cresciuta la fiducia, abbiamo imparato a conoscerci e siamo migliorati". Al primo anno di Juventus ecco subito il primo trofeo, ma ne potrebbero arrivare anche altri.

Coppa Italia in bacheca, ma c'è ancora spazio per altri trofei. Il primo obiettivo l'abbiamo raggiunto e domenica avremo la possibilità di centrare il secondo. Sul calciatore c'è poco da dire, è fenomenale, con la sua semplicità fa sembrare bello e facile ciò che è difficile: è un esempio da seguire ed è fantastico. "La societa' ha costruito un mix di gente esperta che ha gia' vinto tutto e di giocatori che hanno una grande fame di successo - continua Pjanic - Proprio la voglia, la serieta' dei giocatori piu' esperti e' impressionante, si vince grazie a questa mentalita'". Come ha detto il mister siamo una squadra di killer - spiega il bosniaco in esclusiva ai microfoni di Sky Sport -.

CROTONE - "Per noi è un momento speciale, sto lavorando per poter dare tutto domenica". Allegri? Gli devo molto, ha sempre creduto che potessi giocare da regista e ci ha lavorato. Gigi merita di vincerlo. "Servirà una grande Juve e sono sicuro che risponderemo "presente" e andremo in campo con la massima concentrazione per chiudere il discorso scudetto in casa, davanti al nostro pubblico", ha concluso Pjanic. Allegri mi ha aiutato a farmi crescere, è stato importante per me quest'anno. Il mister ha consolidato un gruppo forte. Sa essere calmo, ma anche duro nei momenti giusti - svela Pjanic -. Sono contento di come sta andando la stagione, ma non dobbiamo rilassarci. Saranno assenti i vari Neymar, Marcelo, Dani Alves e Miranda (tutti lasciati a casa).

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Icardi al Napoli, la rivelazione: "De Laurentiis offrì 70 milioni, fu vicinissimo"

Come ultimo rilancio si sarebbe arrivato a 70 milioni di euro . Ingaggio? In linea di massima, su quello c'era un accordo. Mauro è stato vicino al Napoli .

Kyenge (Pd): "sanzioni UE contro chi non ricolloca migranti"

Sono 2 le discariche non a norma presenti in Campania , 23 in Basilicata, 11 in Abruzzo, 5 in Puglia e 3 in Friuli Venezia-Giulia. L'Italia viene deferita alla Corte di giustizia dell' Ue per il problema dei rifiuti e la sua gestione .

Obama in vacanza nel senese, non confermata visita ufficiale a Siena

Gli Obama, infatti, saranno ospiti dell'ex ambasciatore John Phillips, nel suo resort, scelto in passato anche da Ted Kennedy. In occasione della visita dei coniugi Obama in Toscana le misure di sicurezza imposte sono imponenti.

Scommesse, Svezia: rinviato match tra Goteborg e AIK per tentata combine

Sjostrand infine ha spiegato: " Il punto di partenza per noi è che si giochi sportivamente e in base alle informazioni che abbiamo al momento non possiamo garantirlo ".

Trapani, arrestato il candidato sindaco Fazio Misura anche per l

Una vicenda che a meno di un mese dalle elezioni comunali di Trapani sbaraglia la corsa per la fascia tricolore di sindaco. I rapporti con la famiglia Morace sono sempre stati molto stretti.

MotoGP: Johann Zarco rinnova con il Team Yamaha Tech3

Il team mi ha dato fiducia anche per il prossimo anno, il che è semplicemente fantastico. Tech3 è una grande squadra, perché è possibile ottenere buoni risultati.

Pennetta e Fognini felici: è nato Federico

Il nome è dedicato a Luzzi, lo sfortunato tennista, molto amico soprattutto di Flavia, morto nel 2008 per una leucemia fulminante. Proprio ieri il tennista genovese aveva lasciato gli Internazionali Bnl di Roma perdendo al terzo turno contro Zverev.

Stazione Milano: Sala, marcia si farà

Si accende la polemica sulla marcia per l'accoglienza prevista per sabato a Milano . A loro - ha concluso Salvini su Fb - gli italiani interessano poco.

[TORINO] Il ricordo di Falcone e Borsellino a 25 anni dalle stragi

FALCONEeBORSELLINO sarà un evento unico, che vedrà la partecipazione delle autorità dello Stato e di artisti del panorama televisivo italiano, sia attori che cantanti.

La campagna elettorale di Trapani ko: secondo candidato travolto da inchiesta giudiziaria

L'inchiesta infuoca anche il clima elettorale di Trapani alla vigilia delle consultazioni per il rinnovo dei vertici municipali. Montalto è il segretario particolare dell'assessore regionale alle Infrastrutture Giovanni Pistorio .