• Notizia
  • Nazionale

Arma dei Carabinieri, 203 anni di storia

Arma dei Carabinieri, 203 anni di storia

Così il generale Paolo Nardone, comandante della Legione carabinieri Sardegna, nel suo discorso durante la celebrazione del 203/o anniversario della fondazione dell'Arma, che si è tenuta questa sera nella Caserma Zuddas, in via Sonnino a Cagliari.

Nelle ore che hanno preceduto la cerimonia, il Comandante Interregionale Carabinieri "Ogaden", generale di corpo d'armata Giovanni Nistri, ha reso onore a tutti i Caduti dell'Arma, deponendo una corona di fiori sulla tomba del vice brigadiere Salvo D'Acquisto, medaglia d'Oro al Valor Militare alla memoria, nella Basilica di Santa Chiara e, successivamente, al sacrario della sede del Comando Legione Carabinieri "Campania".

Il colonnello Desideri ha puntualizzato che "se è stato possibile rispondere concretamente alle aspettative locali lo si deve anche al sostegno che l'Arma dei Carabinieri ha sempre ricevuto dai vertici delle istituzioni locali sopra dette". Poi si è passati a dati e numeri raccolti nel corso dell'anno dai carabinieri in tutta la provincia.

Come il Maresciallo Capo Luigi Russo, il Maresciallo Alessandro Cantoni, il Brigadiere Aldo Palumbi e l'Appuntato Scelto Stefano Maltempi, del Reparto Operativo che sono stati premiati per il lavoro investigativo svolto e la professionalità dimostrata nelle indagini che hanno portato alla cattura della banda internazionale autrice del clamoroso furto al Museo di Castelvecchio, con l'arresto di 18 persone e il recupero delle 17 tele di inestimabile valore. A queste vanno aggiunti i circa 5.200 servizi di "ordine pubblico" effettuati per garantire il tranquillo svolgimento sia delle numerose manifestazioni sindacali, studentesche e socio-culturali, che degli eventi sportivi e delle cerimonie religiose.

La cerimonia ha visto uno schieramento composto da una rappresentanza dei carabinieri del Comando Provinciale di Vicenza, del COESPU e del Gruppo CC Forestale di Vicenza. Dal 1° giugno 2016 al 31 maggio 2017 l'intero Comando Provinciale ha espresso oltre 57mila servizi esterni, procedendo al controllo di 170.310 soggetti rispetto ai 157.702 dello stesso periodo precedente.

L'operazione si concludeva con l'arresto di 15 persone, il deferimento di ulteriori 8 e il sequestro di 3 pistole sceniche. Gli attestati sono stati consegnati, con un gesto dall'alto senso simbolico, dalle autorità civili e militari che hanno preso parte alla cerimonia. Sono stati 12 mesi intensi, caratterizzati, in particolare, dal transito del Corpo Forestale dello Stato all'interno dell'Arma dei Carabinieri.

Riconoscimento anche per il Brigadiere Capo Rosario Pellegrino del Nucleo Operativo e Radiomobile di Imperia, perché, nel gennaio 2016, "libero dal servizio, evidenziando elevato senso del dovere e coraggiosa determinazione, interveniva in una pubblica piazza, dove un uomo, in stato di alterazione psicofisica ed armato di coltello, dopo aver ferito una persona ad un braccio, nel tentativo di rapinarla, si aggirava tra la folla con fare minaccioso". Sc. Angelo Iossa (encomio semplice, concesso dal Comandante della Legione Carabinieri Toscana); Appuntato Scelto Salvatore Agosto (encomio Semplice, concesso dal Comandante della Legione Carabinieri Toscana); Luogotenente Giorgio Matta (encomio semplice, concesso dal Comandante della Legione Carabinieri Toscana).

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Aggredisce agente con un martello: polizia spara, terrore a Parigi

I sindacati di polizia riferiscono che anche l'agente "colpito alla testa" è rimasto ferito , seppur in modo non grave. A riferirlo la Prefettura di Parigi . "La situazione è sotto controllo", assicura su Twitter la prefettura di Parigi .

Ferrari, Binotto: "Adesso sappiamo qual è il nostro livello". E su Vettel…

L'avversario è temibile e la sensazione è che si arriverà fino alla fine con una sorta di ping pong tra Mercedes e Ferrari . Il direttore tecnico della Ferrari ha dichiarato: " Sebastian è un nostro pilota , è pluri-campione del mondo".

Tina Cipollari vuole il quarto figlio? Le parole del marito Chicco

Tina Cipollari e Chicco Nalli matrimonio a gonfie vele e un amore che da tantissimo tempo e che è nato proprio a Uomini e donne . Tina Cipollari vuole un altro figlio? Sicuramente il marito di Tina ha in ballo altri progetti di cui non ha voluto parlarne.

Quel baciamano ignobile al boss appena catturato

Ma non prendiamoci in giro: ieri ha vinto lo Stato, abbiamo vinto tutti noi. "Non intendiamo dare riconoscimenti a nessuno". Perche' anche a San Luca alla fine lo Stato vince.

"IPad Pro da 10.5" presentato al WWDC 2017

E con Apple Pay su iPad, pagare beni e servizi direttamente dalle app o sui siti web in Safari è più semplice che mai. Andando con ordine, il nuovo prodotto presentato sul palco di San Jose è un iPad Pro con display da 10 ,5 pollici.

PlayStation 5: ecco i primi dettagli sulla prossima console di Sony

Una console su cinque è una Pro, ha dichiarato Layden, questo corrisponde al 20% delle vendite Sony . La retrocompatibilità non è mai stata la norma, ma comunque una feature apprezzata dagli utenti.

Pioli è il nuovo allenatore della Fiorentina

La Viola lo ha pagato circa 8 milioni di euro e gli farà sottoscrivere un contratto quadriennale con opzione per il quinto anno. I due migliori marcatori, Kalinic con 15 gol e Bernardeschi con 11, potrebbero infatti lasciare il capoluogo toscano.

Pokémon Direct diretta streaming - scopri qui il futuro della serie!

Non ci resta che attendere ancora qualche ora, intanto ecco tutte le informazioni necessarie per non perdersi il Pokémon Direct . Per la prima volta non vengono citati giochi né console, dunque tutto rimane avvolto nel mistero.

Pisa, incendio al centro commerciale: nube di fumo, evacuati i clienti

Le squadre dei Vigili del Fuoco sono rientrate e l'attività del centro commerciale sta tornando alla normalità. Un'alta colonna di fumo è ben visibile anche a vari chilometri di distanza da Navacchio .

Torino, questore: Ordinanza bottiglie vetro è incostituzionale

Un'ordinanza che diventa un mistero e che è già un caso un politico che rischia di investire la giunta a cinque stelle del capoluogo piemontese.