• Notizia
  • Sportivo

Calciomercato Milan - Fassone fissa il prezzo di Donnarumma!

Calciomercato Milan - Fassone fissa il prezzo di Donnarumma!

'Giocatore e agente hanno fatto una valutazione tecnica ed economica, ritenendo di doversi rivolgere in futuro ad un club con un 'pedigree' più altolocato e maggiore disponibilità finanziaria. Raiola vuole valorizzare economicamente il percorso del giocatore ed intende spostarlo per massimizzarne i ricavi. Il problema è che non ne sta in piedi neanche una. Ci sono stati striscioni sui quali la società non è intervenuta. Qualcuno lo riferisca a Mino Raiola, che perde una grande occasione per stare zitto e mette in scena un tristissimo teatrino fatto di inesattezze e falsità che certifica, se ancora ce ne fosse bisogno, il livello di degrado del calcio italiano. Loro si erano già comportati male chiamando la famiglia, parlando ai giornali, cose inaccettabili.

Sono ormai passati due giorni dalla decisione di Gigio donnarumma di non rinnovare il contratto con il Milan in scadenza nel 2018. "Le possibilità sono poche ma mai dire mai fino all'ultimo". Il pallone, purtroppo o per fortuna, è cambiato, così come le maglie e gli atleti che le indossano; senza ritornare su stucchevoli discorsi relativi ai calciatori bandiera, agli stemmi baciati, alle promesse fatte e non mantenute, senza tirare in ballo gli avidi procuratori, abili a creare screzi con le società per spostare meglio i loro assistiti e raggranellare più danaro possibile, il Milan è ora ad un bivio, perché, come ribadito da Fassone, il Milan va avanti e c'è una stagione da programmare, un campionato da giocare ed una Coppa Uefa da vivere come protagonisti dopo tre anni di nulla europeo. Non si gestisce così, non sono stati usati toni appropriati. Se volevo conoscere il progetto del Milan in modo più graduale? Non era una questione di rubarsi il giocatore, ma forse ho sbagliato io, non sono stato molto convincente, non lo so. Al Milan, anche senza più le mani, sarebbe rimasto comunque il ragazzino gigante che parava tutto e quel giorno parò anche il suo procuratore, decidendo di sposare una causa, per quanto sgangherata e non proprio limpidissima, nonostante le sirene stramilionarie che cantavano da mezza Europa.

Raiola: "Minacce di morte e mobbing, per questo Donnarumma non ha rinnovato". Oggi finalmente arrivano i chiarimenti del suo procuratore Mino #Raiola, che attraverso un'intervista rilasciata a Rai Sport e un'esaudiente spiegazione dei motivi nel corso di una conferenza stampa, ha giustificato la scelta presa dal portiere rossonero.

"Hanno il diritto di cercare anche altri sette portieri, non è mica un nostro problema".

"Con Fassone - afferma Raiola - i rapporti sono ottimi perché io a lui ho fatto anche qualche piacere".

"Sono abituato. Purtroppo, però, è successo dell'altro". In particolare lo ha colpito quella frase di Mirabelli: se non firmi vai in tribuna. Chi fa il paragone del caso Donnarumma con la trattativa Conti è fuori strada.

"Juve, Real Madrid? C'erano già offerte quando aveva 14-16 anni". Ma con Galliani siete d'accordo?

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Incendio all'Ospedale San Martino spento dai Vvf

In base ai primi accertamenti i pompieri avrebbero rinvenuto elementi sufficienti a ipotizzare un'origine dolosa. Sul posto sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco e due ambulanze .

Auto fuori strada in A1, muore ragazza

Secondo quanto risulta dai primi accertamente, la 22enne di Bibbiano era seduta dietro alla Fiat Punto finita fuori strada. Terribile l'impatto: dalle lamiere i vigili del fuoco di Fidenza hanno liberato i quattro occupanti.

Disattivate da oggi le palestre in Pokémon Go

Per incrementare il livello delle proprie Medaglie sarà necessario combattere, usare bacche e ottenere oggetti tramite il disco. Difatti se i pokémon arriveranno ad una motivazione pari a 0, torneranno presso di voi lasciando la palestra priva di difese.

Empoli, ufficiale: il nuovo direttore generale è Andrea Butti

Salutato Marcello Carli qualche settimana fa, l'Empoli abbraccia il suo nuovo direttore generale: è Andrea Butti . Al termine dell´esperienza in Ligue 1 si trasferisce in Inghilterra, al Wolverhampton .

Gandini: "Totti? Dialogo aperto, ci auguriamo di proseguire insieme"

Francesco Totti non ha ancora reso noto quale sarà il suo futuro e su questo si stanno interrogando gli addetti al settore calcistico.

Siria, alta tensione Usa-Russia. Mosca: "Jet americani potenziali bersagli"

Si tratterebbe di una "vendetta" per l'attacco terroristico subito da Teheran all'inizio di questo mese, secondo i media iraniani.

Deadpool 2: Il Mercenario Chiacchierone in visita da Xavier

Il secondo film dedicato alla saga del personaggio dell'omonimo fumetto Marvel, dovrebbe approdare al cinema il 1 giugno 2018 . Al fianco di Reynolds vedremo Josh Brolin (Cable), Zazie Beetz (Domino), Morena Baccarin (Vanessa), T.J.

I-Days 2017, i Green Day danno il via al festival

Per tutta la durata del festival I-Days è attivo anche un servizio di autobus per raggiungere l'Autodromo da varie città italiane. I nomi sono altisonanti per una maratona che partirà il pomeriggio, alle 17.30, per finire a sera inoltrata (da euro 59.80).

Trasporti, disagi per lo sciopero nazionale

Lo sciopero nazionale dei trasporti e della logistica si è fatto sentire nella giornata di oggi anche in Emilia-Romagna. Disagi per chi utilizza il trasporto ferroviario dalle 21.00 di giovedì 15 giugno alle 21.00 di venerdì 16 giugno .

Siria, Russia: "Aerei e droni Usa sono potenziali bersagli"

Nel comunicato del ministro si legge anche che l'abbattimento del jet "è una violazione cinica della sovranità della Repubblica araba siriana ".