• Notizia
  • Nazionale

Cosenza, agente penitenziario uccide la moglie e si suicida

Cosenza, agente penitenziario uccide la moglie e si suicida

Gli inquirenti sarebbero stati allertati da alcuni vicini che hanno sentito gli spari. Poco dopo Petrasso si é puntato la pistola d'ordinanza alla tempia ed ha fatto fuoco. La coppia avrebbe avuto anche un'altra figlia, che però non vive in Calabria. La tragedia è avvenuta nella casa dove viveva l'uomo, un agente della polizia penitenziaria di 53 anni, Giovanni Petrasso, e la moglie di 48 anni, Maria Grazia Russo, a Montalto Uffugo, in provincia di Cosenza, la mattina del 28 giugno. L'omicidio-suicidio è avvenuto nell'abitazione della coppia, a Montalto Uffugo (Cosenza). Sul posto i carabinieri della stazione di Montalto, della compagnia di Rende e del Nucleo investigativo, oltre al 118 che ha tentato di rianimare l'uomo. É stata proprio la ragazza ad avvertire le autorità dopo essere entrata nella stanza in cui si trovavano i genitori ed aver visto i loro corpi riversi sul pavimento; la giovane comunque non avrebbe assistito direttamente all'omicidio.

Tra Petrasso e la moglie, secondo quanto è emerso dalle indagini dei carabinieri, negli ultimi tempi c'erano liti frequenti per normali problemi di coppia, ma nessuna denuncia per maltrattamenti o per altro.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

MotoGP Olanda, Rossi: "Ho lavorato per questa gioia"

Per il 26enne di Cannes, tutto normale: ha semplicemente visto un varco che si è aperto e ci si è buttato dentro. Il Dottore resta agganciato alla pole per tutta la sessione, ma non riesce a scavalcare i tre davanti.

Ronaldo riapre all'Inter: "Ce l'ho nel cuore"

Sono curioso di vedermi ai suoi ordini. "Mi sarebbe piaciuto giocare con Maradona , ci saremmo divertiti tutti". Ma le dico anche questo: "se c'è una persona al mondo che merita di averlo fatto, quella è Zidane".

Mucca pazza, anziana muore nel Pistoiese. Torna il morbo della mucca pazza

Ma solo l'esame autoptico potrà chiarire la natura della malattia: quindi se si tratta della variante umana o di quella bovina . Potrebbe essere stato il cosiddetto morbo della "mucca pazza" a uccidere una donna di 76 anni a Pescia (Pistoia).

Turista chietino muore a Stromboli: possibile causa la puntura di una zecca

Un 59enne di Bellinzona ha perso la vita mentre si trovava in vacanza sulle Isole Eolie in compagnia di una coppia di amici. E' stata forse una puntura di zecca , scrivono i giornali locali, a provocare la morte di un turista a Stromboli.

Addio a Michael Nyqvist, il Mikael Blomkvist di Millennium

Lo annuncia il suo portavoce, Jenny Tversky, sottolineando che Nyqvist è morto dopo un lunga battaglia contro il cancro. Nyqvist lascia una moglie, Catharina Ehrnrooth e due figli.

Calciomercato Juventus: Dani Alves potrebbe lasciare dopo solo una stagione

Il motivo è evidente: i due si conoscono dai tempi del Barcellona e la stima è rimasta immutata. Dani Alves in questi giorni ha scatenato una vera e propria bufera sui social network.

Rai, Maggioni: lavoriamo come piccioni con mirino nella schiena

Secondo la presidente "questo cda non avrebbe potuto prendersi l'onere di decidere che Fazio passava alla concorrenza". Il valore di un artista su Rai1 non è lo stesso di Rai3 ", ha aggiunto Maggioni .

Senza lavoro si dà fuoco, grave a Torino

I dipendenti della sede Inps descrivono i terribili momenti poco dopo mezzogiorno: " Si è data fuoco qui, in mezzo alle persone che aspettavano il loro turno agli sportelli ".

Roma. Settantenne muore per salvare tre bimbi a Terracina

E' stato questo l'ultimo coraggioso gesto che un pensionato, ormai definito eroe da tutti quanti, ha voluto fare. Sul posto ci sono i sanitari del 118 e i militari della Capitaneria di porto.

Tunisino ucciso con una coltellata alla gola

Arrivati sul posto carabinieri e soccorritori della Croce Rossa di Saronno hanno trovato il 25enne in una pozza di sangue. Immediate le chiamate alle forze dell'ordine e al pronto intervento sanitario.