• Notizia
  • Sportivo

Milan: Montella va a casa Donnarumma

Dopo l'iniziale divorzio tra società e giocatore una serie di segnali indicano che i rapporti sembrano potersi ricucire da un momento all'altro.

I madridisti sono molto attivi sul mercato.

"I dirigenti rossoneri hanno già trovato la prima alternativa in Rui Patricio, portiere della nazionale portoghese, ma certamente, nella loro lista, sono presenti altre figure di livello internazionale per inserire al posto di Donnarumma, nel Milan, destinato a diventare il più forte portiere del mondo". Il Milan non ha però mai escluso la possibilità di un ripensamento da parte del giocatore, lasciando le porte spalancate al portierone classe 99'.

Scende in campo Vincenzo Montella. "Noi vogliamo solo la migliore soluzione per lui e che sia felice". Adesso è legittimo confidare in un positivo esito della trattativa che porterà il fenomenale portiere rossonero a rinnovare il proprio contratto con il Milan e quietare l'ansioso popolo milanista, squassato dalle laceranti emozioni del possibile tradimento. "A meno che ormai non si sia rotto completamente l'ambiente".

Donnarumma vuole vincere e se lo cerca il Real Madrid ( e lo cerca, la conferma ufficiale è arrivata qualche ora fa) sa che deve andare, perché è li che può vincere la Champions e non a Milano, che la Champions anche quest'anno la vedrà in televisione.

Mentre le contestazioni hanno inseguito il portiere del 'gran rifiutò fino in Polonia con la pioggia di dollari finti ("Come il suo amore", spiega Roman Sidorowicz, uno dei tifosi polacchi che hanno viaggiato da Varsavia a Cracovia per contestarlo) al debutto nell'Europeo Under 21, le parti stanno lavorando a una soluzione soddisfacente per tutti, all'insegna del buon senso. E che invece ne attestano solo l'inferiorità morale. La famiglia ha sicuramente apprezzato, ma nulla è ancora deciso.

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365!

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Vettel: "Ferrari, un colpo in faccia. Ma niente panico"

Perez ha, poi, centrato le barriere e distrutto la sospensione. "Credo che il risultato sia buono ma non sono del tutto contento". Stamattina invece ha avuto dei problemi idraulici: "Era meglio fare più giri, ma il ritmo ce l'avevo.

Motogp, Gp Assen: Zarco in pole davanti a Marquez

Quarto tempo e seconda fila per la Yamaha di Valentino Rossi . "Il problema è un altro", ha concluso lo spagnolo. Rossi ha però fatto presente che bisognerà apportare alcune modifiche importanti, per ridurre il gap da i primi.

Vettel: "Ferrari, un colpo in faccia. Ma niente panico"

Aver avuto un motore vecchio non ha certamente aiutato, ma avevo un buon ritmo. Un'altra doppietta Mercedes sarebbe un colpo troppo duro da digerire.

#Maturità2017, la seconda prova, i testi delle tracce di Latino e

Oggi la seconda prova della Maturità 2017 e migliaia di studenti dovranno cimentarsi con il compito ministeriale sulla materia d'indirizzo .

Azerbaigian, Hamilton in pole position: terzo Raikkonen, Vettel è quarto

Daniel Ricciardo ha impattato il muretto ed è finito contro le barriere in curva 6 a pochi minuti dal termine della Q3. Guardando il bicchiere mezzo pieno, il secondo posto in griglia è ottimo ma... la delusione rimane comunque".

Nazionale U21: l'Italia è prima nel girone, battuta la Germania 1-0

Se invece la Repubblica Ceca non batte la Danimarca , per gli uomini di Di Biagio sarebbe sufficiente vincere. Alla fine l'Italia U21 ce l'ha fatta.

Moto GP, Assen: Petrucci davanti a tutti. Dovizioso quarto

Alla Yamaha numero 25, però, resta comunque un ottimo passo gara e le previsioni del meteo che parlano di gara asciutta domani. Poco più avanti Andrea Iannone che scatterà dalla 16esima piazza della griglia di partenza .

FESTA DI SAN GOVANNI. Piazza Vittorio ad "accesso limitato" per i fuochi di sabato sera

Tra l'altro chi non rispetterà il provvedimento correrà il rischio di essere denunciato alla procura. Lo spettacolo pirotecnico, informa sempre la Città, avrà un contenuto impatto sonoro.

Siria, Stati Uniti abbattono drone armato pro-regime

Sempre ieri gli iraniani hanno lanciato dei missili contro unità del Califfato a Deir ez Zour, in Siria . La differenza però è che questa volta Usa e Russia potrebbero non rimanere semplicemente a guardare.

Servizio civile, 1000 posti per la Liguria: ultimi giorni per fare domanda

Può essere presentata una sola domanda di partecipazione per un unico progetto , pena l'esclusione dalla selezione. Il servizio civile ha una durata di 12 mesi e al volontario è riconosciuto un assegno mensile di 433,80 euro.