• Notizia
  • Esteri

Portogallo, maxi incendio nel bosco fa strage: 62 vittime

Spagna e Francia hanno inviato mezzi aerei per aiutare il Portogallo a lottare contro le fiamme, ma la fitta nuvola di fumo creata dall'incendio ha reso molto difficile l'intervento dei mezzi aerei. Secondo la protezione civile la maggior parte delle persone rimaste uccise, sono morte all'interno delle loro auto mentre circolavano, tra Figueiro dos Vinhos e Castanheira de Pera, sulla statale 236. Sembra che la causa sia stata un fulmine che avrebbe colpito un albero ed ha così acceso il fuoco in un fitto bosco nell'area di Pedrogao Grande, a circa 150 km da Lisbona.

"Ci troviamo di fronte ad una delle più grandi tragedie degli ultimi tempi per un evento di questo tipo", ha detto il primo ministro lusitano Antonio Costa sottolineando la sua volontà di prendere misure affinché quanto accaduto non possa ripetersi. La siccità che colpiva il Paese e le ondate di caldo di questi giorni si sono rivelate essere la combinazione perfetta per offrire le condizioni in cui il fuoco ha potuto diffondersi rapidamente. Le cause effettive restano tutt'ora ignote. Questa notte sul posto si è recato anche il capo dello Stato, Marcelo Rebelo de Sousa. E strade piene di auto carbonizzate, delle persone che al momento del rogo stavano percorrendo la strada nella foresta. Il piccolo ambulatorio di paese intanto si è trasformato nel cuore del sistema di assistenza e raccolta dei feriti, dove i volontari lavorano anche per cercare di fermare il fuoco. Altri invece, quando l'auto si è fermata, hanno cercato di scappare a piedi. La madre con un bambino è riuscita a fare venti metri in più. "Quando si presentano non ci sono capacità di prevenzione che possano intervenire".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Crotone, torturava migranti con scariche elettriche: arrestato trafficante

Mi facevano mettere i piedi per terra dove precedentemente avevano versato dell'acqua, poi azionavano la corrente elettrica. Drammatiche le testimonianze di alcune delle persone rinchiuse nella casa-prigione.

Formula E: ufficiale il Gran Premio di Roma

In totale saranno 12 i Gran Premi , con circuiti anche per le strade di New York, Parigi e Città del Messico . Nel 2018 saremo protagonisti con Formula E all'Eur.

Milan, Conti adesso è a un passo

Sponsor . "Dopo l'esperienza con la Nike , dal primo luglio Atalanta vestirà abbigliamento tecnico della spagnola Joma ". Penso che la squadra sia fatta all'80-90 per cento, ci sono stati arrivi importanti di giocatori molto interessanti.

Calciomercato Napoli: Pavoletti-Udinese la carta per Meret

I colleghi del quotidiano L'estense hanno svelato il futuro di Meret . L'impressione è che l'affare possa andare in porto in tempi brevi.

Calciomercato, Verratti: "Non torno al Paris Saint-Germain"

Il club blaugrana potrebbe perdere il centrocampista che piace tantissimo alla Juventus e ha messo nel mirino anche Pjanic . La Juventus ancora non si è mossa sul mercato, con i bianconeri che ancora non hanno ufficializzato nessun acquisto.

Inter, il primo acquisto viene da Pescara

L'Inter brucia la concorrenza e prenota Mamadou Coulibaly , centrocampista del Pescara cercato anche dalla Juventus . Vedremo quali saranno i tempi della trattativa e le cifre finali, ma ci sono i presupposti per chiudere".

Mirabelli: "Donnarumma? Sicuramente giocherà nel Milan"

Ma io parlo del Milan , poi Mirabelli è stato un esponente che ha condotto questo e quindi si prenderà le sue responsabilità. Non era una questione di rubarsi il giocatore, ma forse ho sbagliato io, non sono stato molto convincente, non lo so.

Meret, vicepresidente Udinese: "Sono fiducioso. Tocca al Napoli fare la sua parte"

Delle valutazioni non me ne occupo io, vedremo se il Napoli farà la sua parte, ma sono ottimista. I colleghi del quotidiano L'estense hanno svelato il futuro di Meret .

Trento, giovane precipita e muore durante escursione sulle Pale di San Martino

Il ventenne stava effettuando uno stage all'Azienda di promozione turistica di Primiero . Quando è calata la sera e del giovane non si aveva più traccia è stato dato l'allarme.

Tutte le esclusive PS4 usciranno nella prima metà del 2018 — Sony

Questa è la natura dello sviluppo. "Arriveranno tutti nella prima metà del prossimo anno". Si prospetta, quindi, una prima metà di 2018 con i fiocchi per i possessori di PS4.