• Notizia
  • Scienza

Tragedia nella boxe: il pugile Tim Hague muore dopo il combattimento

Tragedia nella boxe: il pugile Tim Hague muore dopo il combattimento

20 Giugno 2017, non ce l'ha fatta Tim Hague, il pugile canadese è morto, due giorni di coma dopo il ko a Edmonton, era ricoverato per emorragia cerebrale. Il pugile è stato steso da un ko mentre disputava un incontro con Alan Braidwood. Il suo rivale Adam Braidwood, purtroppo coinvolto in questa tragedia che allunga l'elenco delle morti sul ring, 33 anni, prima di dedicarsi al pugliato era stato giocatore professionista di football americano con gli Edmonton Eskimos. Negli ultimi anni, infine, aveva deciso di tornare nel mondo della boxe e diventare un puglile professionista.

Tim Hague aveva cominciato con le arti marziali miste nel 2006, poi era passato nel 2009 nell'Ultimate Fighting Championship, con un successo e 4 sconfitte in 5 sfide. Anch'egli ha trascorsi nelle arti marziali: una carriera simile a quella di Tim Hague, che purtroppo però non avrà altri capitoli. Nel 2011, in seguito ad una commozione cerebrale, il pugile si era ritirato per un lungo periodo di riposo. Un tragico epilogo per una vita di impegno e passione per la boxe.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Tutte le esclusive PS4 usciranno nella prima metà del 2018 — Sony

Questa è la natura dello sviluppo. "Arriveranno tutti nella prima metà del prossimo anno". Si prospetta, quindi, una prima metà di 2018 con i fiocchi per i possessori di PS4.

Barbiana, ultimi preparativi per l'arrivo del Papa

Barbiana si prepara a una visita storica che cade nel 50mo anniversario della morte di don Lorenzo Milani . Un dialogo breve, come tra vecchi amici che non hanno bisogno di tante parole per andare dritti al cuore.

Villongo. Impiegata del Comune investe e uccide lo stalker albanese

Stamattina l'ennesimo appostamento dell'uomo, fuori dal luogo di lavoro della donna , impiegata nella bilbioteca di Villongo . L'uomo brandiva un coltello e la donna , per evitarlo, sarebbe fuggita in auto.

Ma lasciateci lo striscione "Dollarumma"

Mentre era in corso il 35′ del match, sono volati dei dollari finti all'interno della porta occupata dal numero uno rossonero. E gli è stato dedicato uno striscione offensivo (" Dollarumma ").

Anche Torino, il 20 giugno, celebra la Giornata Mondiale del rifugiato

Un'installazione presso il Museo MAXXI (20-25 giugno) e una mostra fotografica presso la Galleria Alberto Sordi (11-25 giugno). Quest'anno vogliamo che la gente incontri e conosca i loro nuovi vicini di casa , ne scopra i talenti e la generosità.

Marani: "Questa vicenda lascerà comunque il segno"

Forse perché nel famoso gioco de "il compenso che spetterebbe al Milan sarà mio " alcuni aspetti elementari non hanno valore. Matteo Marani , intervenuto a SkySport24, ha commentato così il caso Donnarumma: "Il Milan esce vincente da questa vicenda".

Festa europea della musica

Concerti gratuiti, valore del gesto musicale, spontaneità, disponibilità, curiosità, tutte le musiche appartengono alle Festa. Si tratta, ha spiegato la sindaca, di "consentire a tutti di vivere la città e la musica.

Lutto nella moda, è morta a Roma Carla Fendi

Sostiene inoltre la pubblicazione di opere letterarie, opere d'arte e libri finalizzati a far conoscere e divulgare la cultura. Come sottolinea La Repubblica, nel 2008 viene letta Presidente onorario a vita del brand di famiglia.

Calciomercato Sassuolo: Bucchi, Berardi. Le ultimissime di mercato

L'amministratore delegato del Sassuolo , Giovanni Carnevali , si esprime così sul futuro del gioiello neroverde Domenico Berardi .

Spray al peperoncino fra la folla durante concerto di Justin Bieber

A un certo punto, infatti, secondo quanto riferito dal servizio d'ordine, qualcuno avrebbe spruzzato dello spray al peperoncino tra il pubblico.