• Notizia
  • Scienza

Vaccini: Sibilia (M5s), 'obbligatorio alla Lorenzin per follia. Lo cancelleremo'

Vaccini: Sibilia (M5s), 'obbligatorio alla Lorenzin per follia. Lo cancelleremo'

Il giorno dopo la firma di Sergio Mattarella sul decreto che reintroduce l'obbligo delle vaccinazioni per la frequenza a scuola, imponendone 12 ai bambini e ragazzi da 0 a 16 anni, il deputato M5S Carlo Sibilia su Facebook attacca il ministro della Salute. Oltre a definire folle la titolare del ministero della Salute, ha avanzato dubbi sulla buona fede della Lorenzin.

Roma, 8 giu. (askanews) - "Il vaccino obbligatorio e immediato deve essere quello contro la follia del ministro della Salute Lorenzin". La politica dell'incompetenza ha preso il posto della scienza. Insomma, posizioni in linea con quelle del Movimento 5 Stelle sul decreto del ministro Lorenzin.

Le sue dichiarazioni sono state motivate dal deputato sulla base del fatto che l'Italia non sta subendo nessuna emergenza dal punto di vista epidemiologico e che l'obbligatorietà di dodici vaccini è un caso unico in Europa.

Secondo Sibilia, il provvedimento sui vaccini è una prepotenza: "Ci trattano come incoscienti". Impongono il Trattamento sanitario obbligatorio ai nostri bambini.

"Questo decreto - aggiunge - sarà una delle tante fesserie fatte dal governo Renzi che cancelleremo appena saremo al governo". "Di queste dichiarazioni risponderà di fronte alla magistratura penale e civile competente".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Fratello e sorella morti da una settimana in casa

Secondo quanto si è appreso, la donna è stata trovata sdraiata a letto mentre il fratello era privo di vita a terra. Oggi, preoccupati per il silenzio, hanno chiesto e ottenuto da Caritas Genova di poter entrare nell'appartamento.

Traballa la legge elettorale: già spuntano i franchi tiratori

Sono passati due giorni e già hanno cambiato posizione? Attraverso emendamenti in quattro giorni si sono cambiati i collegi. Che l'ex comico cerchi di calmare gli animi? "Secondo me non verrebbe meno la necessità di elezioni anticipate".

Panchina Roma, Di Francesco vicino: incontro col Sassuolo per chiudere

Si cambia allenatore, ma al Sassuolo si vuole fare tutto meno che una smobilitazione che non farebbe bene a nessuno. Vogliamo trovare la soluzione migliore per tutti.

Chelsea, Conte licenzia Diego Costa con un sms

Perché Conte non mi vuole più? Il futuro di Diego Costa è tutto da scrivere. "Ah non lo so, avrò fatto una stagione brutta". Non resta che capire se questa rottura con il Chelsea renderà la strada che porta a lui più in discesa.

Pronostico Benevento-Carpi: Probabili Formazioni e Quote (Finale Playoff Serie B 2016-17)

Questa sera conosceremo quale sarà l'ultima squadra a conquistare la promozione in Serie A . L'andata è finita 0-0: questo significa che il Benevento sarà promosso con un pareggio.

La Corea del Nord lancia altri missili nel mar del Giappone

E sono dieci, in Nord Corea, i test missilistici in meno di sei mesi dall'inizio dell'anno. Ora il regime di Pyongyang ha alzato il tiro con un test missilistico multiplo .

Offerta monstre al Madrid da 180 mln per Cristiano Ronaldo

GIUSTO CEDERLO? - Nonostante i 32 anni, Cristiano Ronaldo riesce a confermarsi anno dopo anno al vertice del calcio mondiale. Pare, infatti, che nella sede del Real Madrid stia arrivando una maxi-offerta di 180 milioni per Ronaldo.

NBA Finals - Gara2: Cleveland chiama Obradovic

La nostra sfida è essere contemporaneamente aggressivi e giocare ogni azione in modo intelligente". I migliori per Kerr sono Steph Curry e Kevin Durant .

Crotone, Nicola: "Sassuolo? Devo prima incontrare la mia società"

Infine Nicola plaude allintroduzione della Var: “potrà essere il motivo di evitare di pensare male di qualsiasi arbitro. Davide Nicola aveva giurato che sarebbe andato in bici da Crotone fino a Torino in caso di permanenza in A.

Contraffazione: a Napoli sgominata banda di falsari scarpe

Scoperta fabbrica di scarpe "Hogan" contraffatte - La GdF scopre due fabbriche clandestine nel napoletano. Da lì i controlli arrivano all'interno del capannone di circa 200metri quadrati.