• Notizia
  • Intrattenimento

"Cars 3" arriva al cinema il 14 settembre anche in 3D!

Il film di Brian Fee (regista debuttante, ma già nel team creativo di alcuni dei più grandi successi Pixar degli ultimi anni) s'inserisce nel solco del film sportivo di "retirement", filone fecondo all'interno della cinematografia americana classica e moderna, con la trasformazione in mentore per una nuova generazione prima faticosa da accettare, poi appagante, di sicuro inevitabile, e ci fermiamo qui per non anticipare importanti (seppur prevedibili) svolte nel racconto. I due talent, però, non si sono mostrati troppo nervosi. "Il casting dei doppiatori per noi è un processo decisivo" ha infatti ammesso Fee "all'inizio ragioniamo solamente sulla descrizione dei personaggi e ad ognuno colleghiamo una lista di 10 potenziali voci". Se il suo preferito combacia con quello del regista allora iniziamo le trattative per coinvolgere l'attore. Il concetto di fallimento e sconfitta si percepisce ma non arriva fino in fondo in Cars 3, c'è spazio per la cultura sportiva della sconfitta?

"Noi vogliamo voci che escano dallo schermo. Essere la sua voce, ma non solo, anche il suo corpo, la sua anima." .

In tutte le pellicole animate il doppiaggio è qualcosa di fondamentale e anche in Pixar la scelta degli attori che daranno le voci a personaggi destinati a diventare icone per grandi e piccini è un momento molto delicato.

Uno degli elementi più commoventi del film è l'omaggio continuo fatto al personaggio di Doc Hudson, mentore del protagonista nel primo film, e al suo doppiatore Paul Newman. Il secondo capitolo delle avventure di Saetta McQueen nel mondo popolato esclusivamente da mezzi motorizzati (che non smette ancora di causare effetti di straniamento), dopo il consenso pressoché unanime tributato al primo, aveva fatto storcere il naso a parecchi tra pubblico e addetti ai lavori (non al sottoscritto, che lo ritiene una gustosa parodia dello spy-movie), quindi questo nuovo film era atteso con diffidenza, forse per la prima volta nella trentennale storia della casa di produzione nata da una costola della Lucasfilm e frutto anche del genio imprenditoriale di Steve Jobs. Adesso che ho due figli tutto è mutato - dice Brian Fee - il fallimento fa parte del nostro film, ma quello che ci rende felici è comunque un successo, a prescindere da quel che avviene. "Siamo partiti da questo materiale importantissimo per creare la storia".

Kevin Reher: "Noi abbiamo guardato tantissime corse Nascar, Rush, i film di Rocky, Fast and Furious, Karate Kid, il nostro sceneggiatore ha scritto anche Secretair". Hamilton non solo è un grande professionista ma una persona piacevole e un amico. A volte sono un mix. In quest'area tutti i giorni dalle 15.00 alle 21.00, previa prenotazione, ci si potrà cimentare in gare e momenti ludici con la pista delle macchinine Carrera con le auto della scuderia Cars, macchine radiocomandate Simba e le lezioni di guida sicura, i divertenti giochi Mattel a tema Cars e le installazioni di personaggi e ambienti Lego del film.

Kevin Reher: Per quanto riguarda me sono 24 anni che sono alla Pixar e diciamo che la parola pensionamento mi suona molto vicina. Spesso poi tendono a fare la distinzione tra cose per bambini e per bambine, tendono ad etichettare e se pensano siano non adatte a loro non vogliono provarle. Le mie figlie, ad esempio, hanno evitato di imparare a suonare la chitarra perchè lo considerano uno strumento da maschi.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

MotoGP, Alvaro Bautista rinnova con Ducati Aspar

Ho un buon rapporto con tutta la squadra e mi sento molto a mio agio con la Ducati, il loro supporto è importante. Alvaro Bautista ha infatti rinnovato con l'Aspar (team satellite Ducati) per la stagione 2018.

La Questura di Palermo ricorda le vittime della strage di via d'Amelio

Segue la messa celebrata dall'arcivescovo di Palermo , Corrado Lorefice, Don Mimmo Napoli, parroco al Don Orione e Don Luigi Ciotti , presidente dell'associazione Libera.

Israel implements intensive security measures at Al Aqsa

A rash of Palestinian attacks on Israeli civilians and soldiers erupted in 2015, partly over tensions at the holy site. Israel says at least 175 of those killed were carrying out attacks while others died in clashes and protests.

Napoli beffato: Berenguer è un nuovo giocatore del Torino

Il Napoli è fiducioso di poter proseguire il rapporto con Pepe Reina e si lavora per rinnovare il suo contratto fino al 2019. Intanto i granata attendono, anche per capire la situazione di Andrea Belotti , accostato nelle ultime ore al Milan .

Il mistero del califfo

Il successore di Abu Bakr al-Baghdadi alla guida dell'organizzazione terroristica Stato islamico (Isis) sarà Jalaluddin al-Tunisi , attuale leader Isis in Libia.

Juventus, i bianconeri sono ai dettagli per Szczesny e De Sciglio

Juventus vicinissima a chiudere per Mattia De Sciglio . Resta da definire l'eventuale inserimento di bonus. La trattativa, in ogni caso, è agli sgoccioli.

Genoa: Lapadula a un passo

L'attaccante era richiesto dal Genoa con cui aveva già stretto gli accordi, aspettando le visite mediche. Il giocatore rischierebbe infatti 2 mesi di stop.

Milan, Bonucci saluta la Juventus: 'Una splendida Storia' tranne con Allegri?

Il passaggio al Milan garantisce ai campioni d'Italia un incasso di 40 milioni più due di bonus . Alla fine di ogni calciomercato estivo di Inter e Milan si dice sempre che colmano il gap.

Ataribox: mostrate nuove immagini della console

Non è chiaro però se il riferimento sia a giochi nuovi oppure a eventuali prodotti rimasterizzati. La console avrà delle lucine di accensione, supporto per schede SD, porta HDMI e 4 porte USB .

Juventus, Douglas Costa: "Faremo tanti gol insieme ad Higuain" 495 17-07

Io voglio giocare il Mondiale , voglio evolvermi e al Bayern non sarebbe stato possibile. "Sono molto grato però alla società". Sono felice di essere arrivato qui adesso e cercherò di portare la squadra a raggiungere grandi obiettivi.