• Notizia
  • Intrattenimento

Ci lascia il premio Oscar Martin Landau

Ci lascia il premio Oscar Martin Landau

Quindi il meritato Oscar come attore non protagonista, grazie a Burton. In Italia lo ricordiamo soprattutto per essere stato John Koenig, il capitano della della base lunare Alpha nella serie italo-britannica 'Spazio 1999', e nelle prime tre stagioni di 'Missione Impossibile'.

Dopo un breve ricovero in ospedale a Los Angeles, Martin Landau è morto a causa di complicazioni dovute a una malattia di cui soffriva. Nato a new York, figlio di immigrati austriaci, si è formato all'Actors Studio di Lee Strasberg, si è fatto conoscere in Intrigo internazionale (1958) di Alfred Hitchcock.

Landau iniziò la sua carriera come fumettista per quattro anni al New York Daily News a cavallo tra gli anni quaranta e cinquanta, per poi dedicarsi alla recitazione. Ma la carriera di entrambi gli attori non decolla.

Il debutto avvenne nel 1951, a 23 anni, con Detective Story, in un teatro del Maine. L'Oscar quale miglior attore non protagonista giunge nel 1995 e premia la sua interpretazione di un anziano e sofferente Bela Lugosi in Ed Wood (1994), per la regia di Tim Burton. Erano in 2mila, sono ammessi solo lui e Steve McQueen. Sempre con la moglie, interpreta la serie televisiva di fantascienza Spazio 1999 (dal 1974 al 1977), anche questo con grande successo. La parte gli procura la nomination agli Oscar e gli fa vincere un Golden Globe. Un'altra candidatura arrivò l'anno successivo per Crimini e misfatti di Woody Allen.

Landau lascia le figlie Susie e Juliet avute dal matrimonio con Barbara Bain, dalla quale ha divorziato nel 1993, i generi Roy e Deverill, la sorella Elinor, la nipote Aria e il nipote Dylan.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Capotreno aggredita a Porto Torres: Trenitalia e Questura smentiscono

La capotreno ha chiesto i titoli di viaggio ad un gruppo di extracomunitari sul convoglio Porto Torres-Sassari. Che sia stata vittima di molestia sessuale o meno a questo punto non ha molta importanza.

Gp Gran Bretagna, Hamilton il più veloce nelle terze libere

Bello l'#F1London, nulla da dire, ma Liberty Media deve tenere presente che la gente lo show lo vuole vero, in pista. In Azerbaijan, contatto con la Ferrari a parte , era in testa quando si è staccata la protezione dell'abitacolo.

Meizu PRO 7: ecco alcune funzioni del Dual Display

A differenze di PRO 7 , con display AMOLED da 5.2 pollici, questa versione dovrebbe salire a 5.7 pollici con risoluzione Quad HD . Molti, però, sostengono che si tratterà di un pannello LCD.

Si tuffa per salvare due ragazzi, operatrice sociale annega a Paestum

Sempre", era questa la frase che Raffaella Esposito Alaia aveva scelto come foto copertina del suo profilo facebook. Quando l'operatrice ha visto i bambini in grave difficoltà, non ha esitato a tuffarsi in acqua . "Sii gentile.

Trasporti a rischio giovedì 20 luglio: annunciati ben tre scioperi

Anche per i bus Cotral , il 20 luglio saranno possibili stop dalle 8,30 alle 17 e poi dalle 20 a fine servizio. Il servizio di trasporto regionale extraurbano potrà subire disfunzioni e/o soppressioni.

Delitto Yara, oggi la sentenza in Appello per Massimo Bossetti

Il suo corpo venne ritrovato il 26 febbraio 2011 in un campo a Chignolo d'Isola nascosto tra i rovi. E aggiunge: "Sono arrabbiato, deluso, stanco di sentire chi mi accusa ingiustamente".

Tuffo serale: lei si salva, giovane scomparso in mare in Sardegna

La tragedia si è consumata a pochi metri dalla spiaggia di Porto Alabe , nella zona di Oristano , durante un "rave party ". Insieme a lui si è tuffata anche una ragazza straniera, che invece è riuscita a salvarsi aggrappandosi a uno scoglio.

Francavilla (Ch): cento chili di droga dal mare

A condurre le indagini per risalire alla provenienza della droga è il luogotenente del comando dei carabinieri Giovanni Rolando . La foto (di Ettore Quintiliani) pubblicata è stata presa dal gruppo Facebook " Francavilla al Mare è Tua ".

Milan scatenato: offerta per Renato Sanches

Mentre si fanno i nomi di Belotti, Aubameyang, Kalinic e Morata, il Milan pensa ancora al centrocampo. Il Milan non ci ha pensato due volte.

D23 Expo: in mostra i costumi di Thor: Ragnarok e Black Panther

Jordan , Lupita Nyong'o , Danai Gurira , Martin Freeman , Andy Serkis , Daniel Kaluuya , Angela Bassett , Sterling K. Brown , Forest Whitaker , Letitia Wright , Winston Duke , Florence Kasumba e John Kani .