• Notizia
  • Intrattenimento

Giffoni Film Festival, Mika: "Sanremo? Sarebbe un onore ma non lo farò"

Giffoni Film Festival, Mika:

Le anticipazioni riguardanti il Festival di Sanremo 2018 rivelano che al momento il favorito in assoluto per la conduzione della kermesse canora rimane il cantante libanese Mika, reduce dal grande successo del suo show 'Stasera casa Mika' che rivedremo in onda anche dal prossimo settembre in prime time su Raidue per un nuovo ciclo di appuntamenti inediti.

La presentazione dei prossimi Palinsesti Rai si è svolta alcune settimane fa e in molti sono rimasti sorpresi dall'assenza totale di informazioni sul cast della prossima edizione del Festival di Sanremo: uno degli evento da sempre fra i più attesi dell'anno.

Ospite del Giffoni Film Festival, davanti a tanti ragazzi che ponevano domande Mika ha toccato anche questo argomento spiegando di non sentirsi adatto ad un ruolo così "delicato". "Io non sono un conduttore, - ha poi aggiunto - quello è un mestiere che altri fanno molto meglio di me, potrei farlo solo nel mio stile, e richiederebbe tempo per prepararlo". Tuttavia Mika non disdegna il palco dell'Ariston, ma la cosa che lo frena è il poco tempo a disposizione.

Su questo fronte ci sarà una novità: una minifiction all'interno dello show scritta da Ivan Cotroneo, che in futuro potrebbe diventare una sorta di spin-off del programma stesso.

Giovani aspiranti ballerini, registi, sceneggiatori e attori, hanno ascoltato Mika che ha raccontato il prossimo progetto lavorativo al quale si sta già dedicando. "Non ne farei piu' uno in Italia, mi sono divertito un sacco e quell'esperienza mi ha consentito di rimuovere le mie paranoie sulla tv". Sono a meta' della scrittura, con un'altra persona, che non posso ancora dire, del mio nuovo album. "Lo sto componendo per ora tutto al pianoforte, sarà super pop, con un sound molto ampio, e all'insegna della fantasia e della follia".

Per di più c'e' anche il cinema che bussa alla sua porta: "Mi hanno offerto una parte da protagonista in un film molto serio e importante d'autore francese". Gli è dispiaciuta invece la sparizione del suo cameo in Zoolander 2: "Non me ne parlate, mi avevano anche fatto depilare, e avevo registrato per il film due canzoni originali. niente, tagliato tutto". Tra i suoi sogni nel cassetto c'è anche quello di raccontare le storie di chi ha vissuto la lunga guerra del Libano, che ha coinvolto più generazioni.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Migrante con coltello bloccato davanti a stazione Centrale Milano

In stazione Centrale un episodio analogo ai danni di due militari e un poliziotto si era verificato nel maggio scorso. L'agente, a quanto si è appreso, è stato protetto dal giubbotto antiproiettile e ha riportato una ferita lievissima.

Dumbo, iniziate le riprese del live action Disney

Dumbo fu il quarto film Disney a debuttare al cinema e la storia si ispirò a quella scritta da Helen Aberson. Ma quando i figli di Holt (Parker e Hobbins) scoprono che Dumbo può volare, l'imprenditore V.A.

Il trono di spade, Emilia Clarke: "Quanti pianti per quelle scene nuda"

Un'altra replica verrà poi trasmessa mercoledì 19 luglio alle 23:15, nonché a mezzanotte e un quarto di giovedì 20 luglio. Fino allo scorso anno, infatti, bisognava aspettare una settimana per vedere lo stesso episodio doppiato in italiano.

Approvata la nuova cartella di pagamento

Dopo l'addio ad Equitalia e l'arrivo dell'Agenzia delle Riscossione, il rinnovamento del fisco passa anche per la cartella esattoriale .

E' morto George Romero, regista de "La notte dei morti viventi"

Pochi sanno che nel 2012 ha collaborato con la Marvel Comics per scrivere il fumetto Empire of the Dead, uscito nel gennaio 2014. Romero si è spento a causa di un cancro ai polmoni , come ha dichiarato il suo produttore Peter Grunwald al Los Angeles Times .

Doctor Who: arriva il primo dottore donna!

Doctor Who è una serie televisiva britannica di fantascienza che va in onda dal 1963. La rivoluzione in Doctor Who è cominciata.

Trasporti a rischio giovedì 20 luglio: annunciati ben tre scioperi

Anche per i bus Cotral , il 20 luglio saranno possibili stop dalle 8,30 alle 17 e poi dalle 20 a fine servizio. Il servizio di trasporto regionale extraurbano potrà subire disfunzioni e/o soppressioni.

Ostia, tromba d'aria sulla spiaggia: una decina di feriti tra i bagnanti

Dieci di loro hanno fatto ricorso alle cure mediche dopo essere stati colpiti dagli oggetti scaraventati dal vento. Due di essi, sono entrati invece in codice giallo all'Ospedale , avendo riportato dei traumi cranici.

Calciomercato Inter, ecco il nuovo obiettivo dei nerazzurri

Quest'anno Kroos ha giocato 29 partita in Liga con tre gol e 12 gare in Champions con una realizzazione. Niente Inter dunque per il centrocampista spagnolo, svanisce dunque uno dei grandi obiettivi nerazzurri.

Tuffo serale: lei si salva, giovane scomparso in mare in Sardegna

La tragedia si è consumata a pochi metri dalla spiaggia di Porto Alabe , nella zona di Oristano , durante un "rave party ". Insieme a lui si è tuffata anche una ragazza straniera, che invece è riuscita a salvarsi aggrappandosi a uno scoglio.