• Notizia
  • Esteri

Si tuffa per salvare due ragazzi, operatrice sociale annega a Paestum

Si tuffa per salvare due ragazzi, operatrice sociale annega a Paestum

La donna, Raffaella Esposito Alaia, di 34 anni, residente a Sant'Anastasia, nel Napoletano, è deceduta in località Torre di Mare. Secondo quanto si apprende era alloggiata in un camping della zona insieme a una quarantina di minori della comunità di tutela per minori di Acerra (Napoli), presso la quale lavorava.

La 34enne, operatrice sociale di Acerra, si sarebbe tuffata in mare per soccorrere due ragazzi in difficoltà, ma le correnti troppo forti l'avrebbero travolta e trascinata sul fondo, rendendole impossibile riemergere. Quando è stata strappata alla furia delle onde era già morta.

Quando l'operatrice ha visto i bambini in grave difficoltà, non ha esitato a tuffarsi in acqua. "Sii gentile. Sempre", era questa la frase che Raffaella Esposito Alaia aveva scelto come foto copertina del suo profilo facebook. I due minori sono stati tratti in salvo anche grazie al successivo intervento del titolare e di un bagnino del vicino lido "La Gondola" allertati da altri bagnanti. Per Raffaella, invece, non c'è stato nulla da fare.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della Guardia Costiera di Agropoli, diretta dal tenente di Vascello Gianluca Scuccimarri ed i Carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretta dal capitano Francesco Manna, dopo il lungo e purtroppo inutile intervento di rianimazione effettuato dagli operatori sanitari della Croce Azzurra.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Lodi. Auto investita dal treno al passaggio a livello: un morto

L'auto è finita sui binari ed è stata investita dal treno partito da Milano Centrale e diretto a Mantova . L'uomo all'interno della vettura è morto all'istante per l'impatto.

Ostia, tromba d'aria sulla spiaggia: una decina di feriti tra i bagnanti

Dieci di loro hanno fatto ricorso alle cure mediche dopo essere stati colpiti dagli oggetti scaraventati dal vento. Due di essi, sono entrati invece in codice giallo all'Ospedale , avendo riportato dei traumi cranici.

Erdogan: la Turchia ha molti nemici in attesa della sua disfatta

Il presidente ha ribadito di essere pronto a "firmarla" se il parlamento adotterà una legge che ripristina le esecuzioni. Di tre mesi in tre mesi il decreto è stato prorogato ed è tutt'ora in vigore.

Tuffo serale: lei si salva, giovane scomparso in mare in Sardegna

La tragedia si è consumata a pochi metri dalla spiaggia di Porto Alabe , nella zona di Oristano , durante un "rave party ". Insieme a lui si è tuffata anche una ragazza straniera, che invece è riuscita a salvarsi aggrappandosi a uno scoglio.

Diamanti addio Palermo? Fuori dai convocati

Per il Palermo è già tempo di tornare tra i banchi di scuola, ma non per Gazzi e Diamanti. Sono 32 i convocati per il ritiro di dieci giorni in Carinzia.

D23 Expo: Avengers - Infinity War, svelati i figli di Thanos!

Gli Avengers torneranno in due film che saranno girati consecutivamente in circa 9 mesi nel corso dell'anno. Il destino della Terra e dell'esistenza stessa non è mai stato più incerto.

L'Inter attende un segnale da Nainggolan: 10 giorni per decidere

Anche i giallorossi, scenderanno in campo per il loro primo test stagionale in vista dell'inizio delle competizioni ufficiali. Che però hanno comunque il timore che queste restino soltanto parole, ma che non vengano seguite dai fatti.

Bertocchi, trampolino di bronzo. La Cagnotto ha già trovato un'erede

Sono stato bravo a non perdere la scia del transalpino e a stringere i denti fino al traguardo: "sono stato caparbio". Sapevo di essere in crescita e di avere una buona condizione di forma ma spesso in gara tutto viene stravolto.

Trento, il risultato finale: brillano Milik e Ounas

Prima dell'intervallo c'è spazio anche per il gol di Callejon che a tu per tu con l'estremo difensore del Trento non sbaglia. Il primo tempo si chiude con la rete di Callejon che, servito da Hamsik , cala il poker .

Oltre 600 migranti sbarcano a Bari: un ferito e 19 minori

In sedia a rotelle è arrivato sul molo un uomo con un omero fratturato e i segni di un'arma da fuoco sul corpo. Il sospetto è che siano loro gli scafisti alla guida di barconi partiti dalle coste nordafricane.