• Notizia
  • Sportivo

Wimbledon: Murray piega Fognini in 4 set

Wimbledon: Murray piega Fognini in 4 set

Spetta a loro cercare di stargli alla larga il più possibile, e sconfiggerla con le qualità che li hanno resi campioni.

Vince senza esitazioni, in 96 minuti, Andy Murray che rispetta i pronostici contro Dustin Brown (6-3 6-2 6-2) e attende l'italiano nel prossimo incontro. I due si incrociano sempre in grandi appuntamenti. Continua il suo viaggio londinese, invece, Angelique Kerber: la tedesca, numero uno della classifica Wta e del seeding, piega con un doppio 7-5 la belga Kirsten Flipkens. "La partita che ho vinto a Roma non lo condizionerà - sottolinea il ligure - lì eravamo a casa mia e sulla terra rossa, qui siamo a casa sua e sull'erba dove Andy ha già conquistato il titolo due volte, compreso lo scorso anno". Tra il 5-2 e il 5-3, Fognini sciupa però tutti e quattro i set point: la situazione si fa incredibile quando Fognini perde il quarto in seguito alla segnalazione di una sua interferenza nel punto. L'allusione sono i ben cinque set-point mancati da Fabio, in tre game consecutivi. Poi un terzo set da dimenticare, complice anche un infortunio alla caviglia accusato da Fognini che chiedeva l'ausilio del fisioterapista. Fabio si è fermato chiedendo l'occhio di falco, dimenticandosi di aver finito i "challenge" nel game precedente. Ed invece gli infiammatori hanno avuto un effetto immediato, condizionando fortemente Lorenzi, che invece di far leva su quanto fatto un attimo prima, ha dato subito via libera al suo avversario, che ha cominciato a tirare "comodini" dall'altra parte, trovando terreno fertile, tanto per restare in tema con i peggiori campi degli ultimi anni da queste parti, in casa statunitense. Il decimo gioco, ricco di scambi, portava la situazione in parità e poi al successivo break da parte di Murray che concludeva 7-5. Sarà una partita dura, un match in salita che proverò a giocare nel migliore dei modi. Se l'atleta manterrà il self control delle prime sfide per il torneo Wimbledon, ha buone possibilità di raggiungere un ottimo risultato. Ma la reazione dell'allievo di Franco Davin è da grande giocatore: nel quinto gioco arriva il break che rompe l'equilibrio proprio in favore di Fognini, avanti così 4-2. Cosa gli manca? Sempre la solita maledetta continuità, fondamentale per ambire ai titoli più importanti. Magari qualcosa si sta muovendo e non ce ne siamo ancora accorti. Venerdì, nel terzo tornata del lussuoso gara britannico, l'ceruleo sfiderà il cerchia del vita terrena e del, nonchè prototipo per mezzo di forza, Andy Murray.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Autovelox e tutor, addio alle segnalazioni preventive

Le segnalazioni dunque dovranno sparire da tutte le strade, dai navigatori, dalle applicazioni e dai siti. Si contano quotidianamente brusche frenate e in alcuni casi tamponamenti .

Charlie, la famiglia mostra protocollo e lʼospedale riconsidera caso: "Forse giusto provare"

I genitori di Charlie hanno già raccolto circa 1,7 milioni di dollari per pagare il trattamento e volare negli Stati Uniti. Il bambino statunitense aveva diciotto mesi quando, nel 2012, gli fu diagnosticata la sindrome del Dna mitocondriale.

Emma Bonino sugli sbarchi: "Li abbiamo chiesti noi"

All'inizio, spiega sempre Bonino, rappresentante dei Radicali, "non ci siamo resi conto che era un problema strutturale e non di una sola estate".

La gonorrea sta diventando resistente agli antibiotici

È questo l'allarme dell'Organizzazione mondiale della sanità , che su 'Plos Medicine' fa il punto sul fenomeno con una ricerca. In Giappone, Francia e Spagna sono stati riscontrati tre casi praticamente impossibili da curare.

Tour de France, fotofinish tiratissimo: Kittel supera Boasson Hagen

Ancora una giornata senza difficoltà altimetriche particolari quella in programma oggi al Tour de France . Kittel ha preceduto sul traguardo il francese Arnaud Demare , secondo, e il connazionale André Greipel .

Thor: Ragnarok, ecco il primo spot televisivo targato Marvel Studios

La sceneggiatura di Thor: Ragnarok è opera di Christopher Yost , Craig Kyle e Stephany Folsom . Il film uscirà nelle sale italiane il 25 ottobre .

Morti sospette nell'ospedale di Lugo, assolta l'ex infermiera Daniela Poggiali

La polizia penitenziaria ha preso in custodia l'imputata, facendo da 'argine' ai giornalisti che hanno tentato di avvicinarsi. La perizia disposta dalla corte d'assise d'appello di Bologna e depositata nei giorni scorsi lasciava spazio a vari dubbi.

DIRETTA / Tour de France 2017, anticipazioni quinta tappa 5 luglio. Classifica generale

Per Demare che ha lo stesso traguardo un brutto cliente, questo tedescone nato di Arndst 29 anni fa. Il campione in carica - e da oggi maglia gialla - Chris Froome prova a tenergli il passo.

Ornella Muti condannata a 6 mesi di reclusione: ecco cosa ha fatto

Ornella Muti non si presentò a una delle repliche, mandando un certificato medico che le diagnosticava una laringofaringite . Il caso è scoppiato il 10 dicembre del 2010.

Woodcock a Roma per rispondere ai pm

In particolare, il giornale sarebbe stato informato dell'iscrizione al registro degli indagati di Luca Lotti e del generale Tullio Del Sette.