• Notizia
  • Sportivo

Ciak, si rigira: il destino degli allenatori alla seconda stagione

Scopriamo l’andamento storico dei tecnici al bis sulla stessa panca

Risultati immagini per mourinho guardiola

Quella alle porte è una stagione anomala, soprattutto considerando quello che era accaduto appena 12 mesi fa. Un terremoto che nella stagione passata era cominciato da Klopp, trasferitosi al Liverpool. Per passare poi ai 4 allenatori cambiati dall’Inter, fino a Mourinho allo United, Guardiola lungo l’opposta sponda di Manchester, Ancelotti al Bayern, Emery al Psg e per finire Conte al Chelsea. Un movimento di pezzi da novanta come mai si era visto in una medesima stagione, quasi inevitabile in Premier dopo che a vincerla era stata l’incredibile favola di Ranieri.

Durante la stagione altre teste importanti sono saltate, come quella di Sampaoli trasferitosi in Argentina per guidare la nazionale biancoceleste e Spalletti, che ha detto addio alla Roma per sposare il progetto Inter. Ecco, quello del toscano, con l’arrivo di Di Francesco in giallorosso è l’unico avvicendamento degno di nota a livello europeo, Perché lo sbarco di Valverde al Barcellona al posto di un esausto Luis Enrique non ha infiammato il mercato e tanto meno la piazza, desideroso forse di un nome dal maggiore appeal.

Una stagione anomala, dunque, nel segno di quella continuità sempre più rara quando si tratta di allenatori. Un approfondito studio Bwin ha evidenziato quanto sia complicata la seconda stagione per un tecnico sulla medesima panchina, tranne sporadiche eccezioni. Una fra queste è rappresentata da Mourinho, capace al secondo anno di vincere al Porto, Chelsea, Inter e Real. In attesa di capirà se potrà farlo anche ai Red Devils, può comunque vantare già una bacheca arricchita di tre trofei all’esordio.

In Europa, nei cinque maggiori campionati, chi chiude il primo campionato fra le prime cinque dei 191 allenatori dei quali bwin ha raccolto i dati, solo un terzo di loro (71 su 191) ha visto aumentare la propria media punti nella seconda annata. Esistono poi casi particolari, come quelli che riguardano squadre quali Genoa e Crotone: ovvero che si sono salvate ma a ridosso della zona retrocessione. Ebbene, lo studio bwin rivela come per loro vi sia una maggiore possibilità di finire addirittura nella parte sinistra della classifica, piuttosto che di cadere in Serie B.

Altro caso anomalo riguarda i subentranti: è la loro la possibilità maggiore di fare meglio rispetto alla stagione precedente, in caso di conferma, rispetto a quello che sarebbe potuto accade nel caso in cui fosse rimasto chi guidava il club inizialmente.

In generale, soprattutto in Italia, non cambiare ripetutamente allenatore paga: in termini di continuità tecnica e tattica, oltre che di conoscenza dei giocatori ed assimilazione degli schemi, con un rapporto fidelizzato fra tecnico, società e tifosi. Anche se, come affermò Capello, la vita massima fisiologica di un tecnico alla guida di una grande squadra non può e non deve superare le tre stagioni. Soprattutto nel caso di tecnici come Conte e Mourinho, portati a spremere e svuotare i propri giocatori più mentalmente che fisicamente.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Fiducia consumatori e imprese: rialzo di agosto non illuda, dice Federconsumatori

Il clima economico e quello personale passano, rispettivamente, da 123,1 a 128,1 punti e da 101,6 a 105,6. Incoraggiano a proseguire la strada intrapresa e a rendere strutturale la ripresa".

Sarahah, l'app del momento non è anonima: raccoglie numeri e indirizzi

Un software che intercetta il traffico dati in uscita ha rivelato che Sarahah entrava in comunicazione con server sconosciuti. Gli sviluppatori però hanno minimizzato il tutto, ma le preoccupazioni restano lo stesso.

IPhone 8 potrebbe non supportare la ricarica wireless rapida

Oltretutto non è ancora chiaro se la ricarica wireless potrà essere utilizzata anche con caricatori di terze parti . In questo caso l'indiscrezione parla del nuovo sistema di ricarica inglobato con il nuovo iPhone 8 .

Cinema, addio a Mireille Darc

Per un lungo periodo è stata la compagna di Alain Delon, è scomparsa la scorsa notte a Parigi . Nel '96 aveva poi conosciuto l'architetto Pascal Desprez , che aveva sposato nel 2002.

Huawei Mate 10: nome in codice Marcel

Per raggiungere l'obiettivo, Huawei non si sta risparmiando da nessun punto di vista, tanto che di Mate 10 ne potrebbero essere lanciati più di uno .

Il Trono di Spade: nostalgia della morte? Le 7 più eclatanti

Questo vuol dire che il guadagno complessivo per la settima stagione è stato di 3,5 milioni di dollari cadauno. La settima stagione de Il Trono di Spade è giunta al termine.

Arrestato "infermiere killer" in Germania sospettato di aver ucciso 84 pazienti

Il capo della polizia Johann Kuehme avrebbe affermato che le autorità sono in possesso di prove per l'uccisione delle 84 persone. Lo hanno riferito gli investigatori, secondo cui "la commissione d'inchiesta speciale ha certificato 84 decessi".

Dopo anni di coma è morto l'ex funzionario regionale Antonio De Francisci

I funerali saranno celebrati oggi alle 11, nella chiesa Maria Ausiliatrice di via Sampolo a Palermo . Il tragico incidente, infatti, era avvenuto nel dicembre del 2014 alla Favorita.

F1 | GP Belgio, FP2: Hamilton chiude in testa il venerdì di Spa

Certo ci siamo risparmiati un po' di km per la pioggia il che è positivo anche se ci manca ancora qualche risposta dalle gomme. Ho avuto alcuni problemi durante la configurazione della vettura e non sembrava molto confortevole in un primo momento.

Inter: c'è la chiave per liberare Mustafi

I nerazzurri avrebbero già raggiunto l'accordo con il difensore da alcuni giorni, contando anche su un'alleata eccezionale. Defilato, in attesa di eventuali sviluppi finali, Mamadou Sakho del Liverpool.