• Notizia
  • Esteri

Mare, Legambiente: "Batteri oltre i limiti di legge nel 40% dei casi"

Mare, Legambiente:

Diffusi i risultati della campagna di Goletta Verde, l'imbarcazione dell'associazione ambientalista che raccoglie e analizza campioni delle acque del nostro mare. Su 260 punti esaminati, ha fatto sapere Goletta Verde, sono 105 quelli in cui erano presenti batteri "oltre i limiti di legge", "un inquinamento - ha spiegato il rapporto - legato alla presenza di scarichi fognari non depurati".

"Il mare italiano continua a soffrire per la presenza di numerosi scarichi non depurati che continuano a riversarsi in mare e anche quest'anno i dati di Goletta Verde confermano nuovamente la gravità della situazione, segnata anche dal problema dei rifiuti galleggianti e spiaggiati e delle continue illegalità ambientali che sfregiano coste e territori italiani" denuncia Giorgio Zampetti, responsabile Scientifico di Legambiente.

Il 40% dei campioni di acqua di mare prelevati quest'anno lungo tutta la costa italiana da Goletta Verde di Legambiente è risultato inquinato, con cariche batteriche elevate. A pronunciare l'infausta diagnosi è la Goletta Verde di Legambiente che come ogni anno anche questa estate ha pubblicato il suo rapporto sullo stato di salute delle acque dei mari italiani.

Legambiente ha presentato "alle Capitanerie di Porto 11 esposti, uno per ogni regione in cui sono presenti i malati cronici di inquinamento, sulla base della legge sugli ecoreati che ha introdotto i delitti ambientali nel codice penale, tra cui il reato di inquinamento ambientale".

Le rilevazioni di Golettaverde hanno preso in considerazione parametri microbiologici (presenza di enterococchi intestinali, Escherichia coli) e i livelli di soglia considerati sono quelli previsti nella normativa sulle acque di balneazione vigente in Italia (Dlgs 116/2008 e decreto attuativo del 30 marzo 2010), con segnalazione di forte inquinamento per i valori superiori al doppio di questo limiti. Dei 105 campioni di acqua risultati con cariche batteriche elevate, ben 86 (ovvero l'82%) registrano un giudizio di fortemente inquinato.

Le zone più inquinate risultano essere le foci di fiumi, torrenti, canali, fossi e punti di scarico: in tutto comprendono l'87% dei punti critici rilevati, mentre il restante 13% è relativo alle spiagge frequentate anche dai turisti. Le regioni più a rischio' Stando ai risultati del monitoraggio, sono "ben 38 'malati cronici´, cioè quei punti risultati inquinati mediamente negli ultimi 5 anni" concentrati nel Lazio (8), in Calabria (7), in Campania e Sicilia (5). Su 46 spiagge controllate "sono stati trovati quasi 7.000 cotton fioc, frutto della cattiva abitudine di buttarli nel wc e dell'insufficienza depurativa". E così, nel 18% dei punti monitorati dai tecnici di Goletta Verde è stata riscontrata la presenza di rifiuti da mancata depurazione: assorbenti, blister, salviette ma, soprattutto, di cotton fioc.

Legambiente ricorda come l'Italia sia agli ultimi posti in Europa per la depurazione. Ebbene, in Italia solo il 41% del carico generato subisce un trattamento conforme alla direttiva, rispetto ad una media europea del 69%: su 28 paesi l'Italia è al 23/o posto.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Serie C, ricorso del Rende per il ripescaggio

Giustizia dunque è fatta e ora la Lega Pro sarà costretta a rivere i pieni con il format che passa da 56 a 57 squadre e i gironi, probabilmente, a 19.

Francia: inflazione stabile a luglio

Di conseguenza, a luglio il differenziale inflazionistico tra servizi e beni si conferma positivo e pari a +0,5 punti percentuali. Nel mese di luglio, l'inflazione in Germania si è attestata stabile all'1,5%.

Trescore, sparatoria in piazza del mercato: un ferito

Tali fatti non sono nuovi a Trescore: il 9 maggio scorso un altro rom aveva sparato allo zio e alla cugina senza però ucciderli . Ed è seguito un fuggi fuggi generale a piedi: alcuni testimoni hanno riferito di persone armate di spranghe e bastoni.

Gran Turismo Sport sarà incentrato sul single player. Assenti le microtransazioni

Vi ricordiamo che GT Sport sarà disponibile il 18 ottobre 2017 , in esclusiva su PlayStation 4 . Da sempre la serie di Gran Turismo ha avuto come focus principale la modalità single-player.

Vigilie del fuoco volontario denunciato, appiccava gli incendi e poi interveniva

Stando alle autorità della Penisola, l'uomo è stato filmato e denunciato dai carabinieri di Pavia . Si tratta di un volontario di 28 anni, che si è dimesso dal suo incarico.

Comunicato Ultras Nizza: "Con il divieto ci saranno scontri"

Nella nostra volontà d'organizzazione, siamo urtati dal fatto che non possiamo mettere a disposizione aerei o treni speciali. Questa politica sta per provocare incidenti! In ogni caso, tutti a Napoli!

Paura in Croazia, registrata un'altra scossa di magnitudo 4.0

L'istituto italiano di geofisica e vulcanologia ha localizzato i tre eventi a circa 8 dieci chilometri di profondità. Il Comune più vicino all'epicentro del sisma è Gualdo, in provincia di Macerata.

Barcellona-PSG, ennesimo scontro per Neymar: i catalani negano il transfer

Nei prossimi giorni, aggiunge Telefoot , il Psg presentera' al club del Principato un'offerta di 155 milioni piu' bonus. Nel caso non si arrivasse ad un accordo amichevole, l'unica soluzione sarà rivolgersi alla Fifa .

Villa Rosa, auto contro moto sulla Statale: traffico in tilt

L'impatto è stato molto violento e ad avere la peggio è stato il motociclista che è stato sbalzato a terra, perdendo i sensi. L'incidente è accaduto lungo la statale Adriatica nei pressi di Villa Rosa di Martinsicuro (Teramo).

Ventole RoadPro

La ventola RoadPro, grazie alla sua potenza e al suo lungo cavo, può essere utilizzata anche durante i picnic o i campeggi. La base regolabile permette di decidere l'angolo attraverso il quale verrà diretto il flusso d'aria all'interno dell'auto.