• Notizia
  • Finanza

Produzione industria giugno meglio di attese, buon auspicio per Pil trim2

La produzione industriale accelera e cresce dell'1,1% sia nella media del secondo trimestre rispetto al trimestre precedente sia a giugno 2017 rispetto a maggio. Intesa Sanpaolo per esempio stimava un +0,3% su maggio dopo lo 0,7% congiunturale del mese passato, e un +3,6% di incremento sul 2016.

Dopo un live calo a gennaio e una flessione congiunturale nel trimestre gennaio-marzo 2017, pari allo 0,2%, "continua la progressiva espansione tendenziale della produzione dell'industria iniziata da metà del 2016", spiegano i portavoce di Istat. Anche nel confronto trimestrale la crescita rilevata è dell'1,1%.

La produzione italiana di autoveicoli aumenta a giugno del 19,9% rispetto all'anno precedente, secondo i dati Istat. Nella media del trimestre aprile-giugno 2017 la produzione è aumentata dell'1,1%: un segnale importante perché l'indicatore è utile a misurare il reale andamento dell'economia oltre che la capacità dell'industria in senso stretto.

Rispetto a giugno 2016 gli indici tendenziali - corretti per gli effetti di calendario- registrano una crescita significativa per l'energia (+9,8%) e aumentano in misura rilevante anche i beni di consumo (+5,6%), i beni strumentali (+5,1%) e i beni intermedi (+4,0%).

"Dati ottimi. [.] Si fa ora più concreta la speranza che non sia il solito sali e scendi, ma che si sia definitivamente innestato un percorso di crescita", commenta il presidente Massimiliano Dona. Unico settore a registrare una variazione negativa è quello dell'industria del legno, della carta e stampa (-1,1%).

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Paziente aggredita al pronto soccorso: dichiarata la morte cerebrale

Intanto gli inquirenti stanno visionando le immagini ottenute dalle telecamere di sicurezza dell'ospedale. Non è chiaro se l'omicida conoscesse la donna oppure se si sia trattato del gesto di uno squilibrato.

Stefano De Martino e Gilda Ambrosio paparazzati insieme: la foto del bacio

Non c'è più nulla che li possa dividere: insieme si divertono e scherzano e sembrano proprio fatti l'una per l'altro. Durante una gita in barca ad Ibiza tra i due è scattato il fatidico bacio e da quel momento il web si è scatenato.

Nuovo incendio a Ponte Somalia: a fuoco un rimorchio in porto

Questi sono andati completamente distrutti, utilizzata anche l'autoscala per lo spegnimento. Proseguono invece le operazioni di bonifica del capannone ormai distrutto.

Anna Tatangelo sta male, sui social la sua tristezza: colpa di Gigi?

Un uomo provato, costretto a fare i conti gli ormai noti problemi economici . Per entrambi è un momento difficile, forse il peggiore della loro vita.

Milan-Betis, probabile formazione: titolari Bonucci e Biglia

Dopo Bonucci , pagato 42 milioni di euro, è il secondo investimento più oneroso del calciomercato estivo rossonero. Sono stati spesi 38 milioni per strapparlo al Porto.

Napoli-Nizza Champions League, biglietti quasi finiti e video di Balo

Un dato che testimonia l'attesa dei tifosi, soprattutto perché i tagliandi sono andati via in quattro ore: il via alla vendita è partito alle 15.

Ibrahimovic al Milan? / Calciomercato: Mourinho fa concorrenza ai rossoneri

Su Ibrahimovic: "Si tratta di un grandissimo giocatore ma questo non ve lo devo di certo dire io". Speriamo di continuare così. "Giocare a San Siro è stato incredibile, un'emozione incredibile".

Disney chiude l'accordo con Netflix e lancia un proprio servizio streaming

Una notizia che farà storcere il naso a molti: il catalogo di contenuti a marchio Disney è destinato a scomparire da Netflix . Ancora da verificare, invece, se nel pacchetto saranno inclusi anche i film della Marvel e di Star Wars .

Dissidia Final Fantasy, Jecht si unisce al cast del gioco

Tutti coloro che verranno selezionati, riceveranno una mail contenente le informazioni necessarie per accedere alla BETA. DISSIDIA FINAL FANTASY NT sarà disponibile per PlayStation®4 all'inizio del 2018 .

Gdf sequestra beni per 8,5 milioni all'ex presidente del Siena calcio

Per gli investigatori sarebbero stati sottratti al fisco oltre 20 milioni di euro attraverso una finta operazione di cessione di ramo d'azienda relativa al marchio del Siena .