• Notizia
  • Finanza

Sampdoria pronta a investire ancora, ma è Giampaolo la vera garanzia

Sampdoria pronta a investire ancora, ma è Giampaolo la vera garanzia

Conferenza stampa prepartita per Marco Baroni in vista dell'esordio in serie A contro la Sampdoria.

SCHICK NO! - "Schick non lo considero un giocatore della Samp, tecnicamente è come se non ci fosse, vedremo eventualmente dopo che step dovrà compiere". E delle delusioni ai playoff, che hanno caratterizzato gli ultimi vent'anni dei giallorossi (undici eliminazioni su dodici partecipazioni). Baroni è un allenatore che ha le idee chiare e la squadra recita un copione e un modo di fare calcio che ricorda il mio primo Ascoli o il Toro di Ventura. Ceravolo dovrebbe essere recuperabile; Costa sarà a riposo anche oggi e domani faremo un test. Siamo concentrati sul lavoro e su chi c'è al momento. Io dovrò convincerlo che è una mezzala ma col Foggia ci ha dato quello che ci aspettiamo da un giocatore come lui. Il mio è un messaggio al pubblico. A Regini non gli dobbiamo rompere i coglioni, è il nostro capitano, è affidabile. "Gli errori si commettono, l'importante è come ti poni di fronte a questi errori". Quando si alza l'asticella bisogna avere il coraggio di saltare.

Fra le due squadre esiste un precedente relativamente recente, risalente a 4 anni fa quasi esatti, era Sabato 17 Agosto 2013 allorquando proprio al "Ferraris" la Samp di Delio Rossi sconfiggeva il Benevento allora allenato da Guido Carboni per 2-0 sempre nel 3° turno in gara secca della Coppa Italia-ovviamente edizione 2013/2014-doppietta di Manolo Gabbiadini, che la risolse in 10 minuti nella ripresa, prima al 71' con un bel sinistro al volo su cross dalla sinistra del terzino Vasco Regini, poi al minuto 81' con un altro sinistro, stavolta rasoterra, sempre da un'incursione dalla fascia destra. Dovremo lo avere stesso entusiasmo, la stessa voglia di migliorarsi e poi serve la qualità. "Ci possono spingere a vincere gare impossibili, i ragazzi non devono mai dimenticarlo".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Attacco in Francia alla stazione di Nimes. 2 aggressori in fuga

La sparatoria di Nimes è stata smentita 15 min fa dalla polizia francese; prima non era stata confermata da nessuno di affidabile. Uno sarebbe addirittura stato visto fuggire, all'arrivo della polizia, con un fucile d'assalto.

Palermo, Maniero: "Felice di essere qui, dimostrerò le mie qualità"

Cionek e Rispoli? Giocammo insieme al Padova, sono contento di incontrarli e sono sicuro che mi aiuteranno a integrarmi. CARATTERISTICHE: Alto 187 centimetri, il nuovo estremo difensore del Palermo è un destro naturale.

Juventus, Marotta sul mercato: "Squadra al completo, sessione troppo lunga"

Non tratteniamo gli scontenti, non c'è nessun caso, ma ci sono ancora 15 giorni per gestire eventuali richieste di altre società. Noi rispettiamo la sua decisione, non è vero che lo abbiamo mandato via: "sono cose che capitano nel calcio".

Verso Inter-Fiorentina, scelte di formazione a sorpresa da parte di Spalletti?

Hanno delle qualità che vogliono esprimere. "Sono contento di quello che ho, volevo allenare l'Inter ". E per me anche la Lazio è una squadra forte, ha vinto meritatamente una coppa contro la più forte.

14 morti tra cui due italiani Quattro gli arresti

L'ambasciatore a Madrid Stefano Sannino fa sapere ufficialmente che sono 3 gli italiani rimasti feriti nella strage. Oltre all'unico italiano rimasto ucciso nell'attentato ci sarebbero altri tre connazionali feriti .

L'attacco con il coltello a Surgut in Russia

Lo hanno reso noto i media locali, che citano il dipartimento locale del Comitato investigativo russo. Come detto, i motivi del gesto non sono ancora chiari, riporta l'agenzia Ria Novosti.

Terrorismo a Barcellona: 13 morti e 50 feriti, Isis rivendica

Secondo la polizia - che sta esaminando il veicolo con l'aiuto degli artificieri - sarebbe sicuramente collegato agli attentati. In mattinata si è scoperto che i cinque presunti terroristi di Cambrils avevano finte cinture esplosive.

Autostrada A1, code per incidente a Barberino

Tante le foto pubblicate sui vari social network dalle persone che in quel momento si trovavano sul posto. Code chilometriche, questo pomeriggio, sull'A1 in direzione Firenze, all'altezza di Roma Nord.

Gianluca Vacchi ha un sosia polacco. Si chiama Pavel, ha 35 anni, e spende una fortuna per sembrare più vecchio: guarda

Tra le altre passioni che Pavel condivide con Mr Enjoy anche tatuaggi , locali alla moda, belle ragazze. Pavel , modello e personal trainer, sembra voler emulare in tutto e per tutto l'imprenditore nostrano.

Usa, imminente decisione su incarico consigliere Bannon

Le voci si rincorrevano da tempo ed oggi arriva la conferma: Steve Bannon non è più il consigliere strategico del presidente statunitense Donald Trump .