• Notizia
  • Scienza

Si chiama Submelius il malware più diffuso in Italia

Si chiama Submelius il malware più diffuso in Italia

Si chiama 'Submelius' ed è il virus malevolo che sta prendendo di mira l'Italia, viaggia sui siti da cui si scaricano film illegalmente e ha minacciato quasi il 32% degli utenti del nostro paese. Tra i messaggi esca in cui si cade più facilmente ci sono quelli che promettono guadagni facili.

La "medaglia d'argento" nella classifica dei virus più diffusi in Italia va a ScriptAttachment, distribuito nella più classica delle modalità: come allegato in un'email.

Volendo entrare nel dettaglio si scopre che Submelius ha come principale obiettivo i siti che trasmettono contenuti video streaming sul web come film, Serie TV e contenuti animati.

Come liberarsi di Submelius?

Il primo consiglio è quello di verificare immediatamente quali estensioni sono attualmente installate in Chrome digitando, nella barra degli indirizzi, chrome://extensions. Submelius si pone dunque in vetta alla top 5 dei malware più diffusi in Italia per il mese di luglio 2017. Chiude la classifica AztecMedia (1,89% infezioni), un virus che importuna gli utenti con finestre di pubblicità non desiderata: in Europa ha colpito in particolare la Serbia, a livello mondiale il Perù.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Maria De Filippi stroncata dalla critica: "Programmi morbosi e tutti uguali"

Ha attaccato persino una personalità che nel mondo della televisione è considerata quasi una regina, Maria De Filippi . "È la morbosità della litigata".

MotoGp, da Brno all'Austria. Dovizioso: "Partiamo tra i favoriti"

Lunedì a Brno abbiamo fatto un buon test, in Austria partiremo con un setup che sappiamo sta andando bene e proveremo a costruire qualcosa da là con un piano chiaro per ogni sessione .

Mbappè-Psg: c'è il sì del calciatore, 180 mln per il Monaco!

E che, ovviamente, in questo ritardo non c'è alcuna intenzione di osteggiare il giocatore ed il PSG . Il club francese, infatti, è pronto a tentare l'offensiva decisiva per Kylian Mbappè .

Yemen: giovanissimi migranti obbligati a gettarsi in mare, 29 morti, 22 dispersi

Risultano ancora dispersi 22 migranti , mentre altri 27 sono stati soccorsi dagli operatori Onu . Molti invece, sono rimasti sul posto per seppellire i compagni morti.

Gué Pequeno vittima di se stesso: il video shock nudo diventa virale

Gli utenti che hanno intercettato le immagini non hanno di certo etichettato Guè Pequeno come un pervertito, bensì come qualcuno che ha peccato di troppa leggerezza ed è rimasto vittima della sua stessa superficialità.

Karamoh, l'entourage conferma: "Offerta onesta dell'Inter, è il progetto ideale. E ora…"

Il 19enne, esterno d'attacco, che andrà in scadenza nel 2018 e non intende rinnovare proprio perché affascinato dal progetto nerazzurro.

Incidente sulla A/24, muoiono due attivisti marsicani

Si tratta di un uomo e una donna che si erano trasferiti per lavoro nel Lazio per lavoro. La coppia era originaria di Avezzano e molto impegnata nel sociale.

Caldo, 'bollino rosso' in 20 citta' fino a mercoledi'

Quindi i rischi riguardano tutti e non solo gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche. Ancora piogge e temporali , specie sui monti, mentre al centro sud resiste il sole.

Dybala incoronato dalla Juventus: sua la maglia numero 10

Dopo un anno senza padrone quindi la maglia più pesante del calcio italiano finisce sulle spalle della Joya argentina. Dybala dunque abbandona la maglia numero 21 che lo ha accompagnato per 2 anni e prende la maglia numero 10 .

Aspirante commessa rifiutata: "Non do lavoro a chi sta con un africano"

Il negoziante le ha chiesto di mandare il curriculum via email. "Non credo che tu sia la persona che sto cercando, mi spiace". A raccontare l'episodio è l'aspirante commessa Chiara , 18 anni e originaria di Chivasso.