• Notizia
  • Salute

Taormina, muore 21enne per mononucleosi scambiata per calcoli renali

Taormina, muore 21enne per mononucleosi scambiata per calcoli renali

Sarebbe stata questa la causa del decesso avvenuto ieri di un giovane di 21 anni all'ospedale S.Vincenzo di Taormina, dopo essere stato ricoverato lo scorso 24 luglio per una mononucleosi. Nell'esposto, si legge sul Giornale di Sicilia, la donna segnala il mancato ricovero del ragazzo nella giornata del 16 luglio; il giovane, si apprende, aveva la febbre altissima ma tramite una Tac un'ecografia e i medici avrebbero accertato solo la presenza di un calcolo renale. Dalla fidanzata del ragazzo la madre avrebbe dunque appreso che al giovane sarebbero stati eseguiti alcuni prelievi con ago aspirato alla gola, alla milza ed al fegato.

Ventunenne ricoverato lo scorso 24 luglio muore in ospedale a Taormina, la denuncia della madre.

Purtroppo però, come già abbiamo avuto modo di anticipare, da alcuni esami effettuati presso un laboratorio privato sarebbe venuto fuori che il giovane era affetto da mononucleosi, più semplicemente malattia del bacio una malattia infettiva virale molto contagiosa causata dal virus di Epstein Barr le cui cellule bersaglio sono i linfociti B e il decorso purtroppo è molto lungo, solitamente di circa 4 settimane. Il ragazzo ha avuto due choc, il secondo lo ha ucciso.

Una copia della denuncia è stata inoltrata alla Procura di Messina. Il 21enne è deceduto il primo goto per le complicanze di una mononucleosi, dopo 8 giorni al San Vincenzo.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Venezuela. Vaticano attacca Maduro: "Sospenda la Costituente, fomenta tensione e scontri"

In particolare potrà modificare le leggi in vigore e intervenire sulla magistratura. Il presidente respinge le accuse di manipolazione dei risultati del voto.

Serie B, Massimo Cellino sarà il nuovo presidente del Brescia

Manca solo l'ufficialità, ma l'ex patron rossoblù, dopo mesi di trattative, ha ormai perfezionato l'acquisto del club lombardo. Anche Bonometti ha confermato la decisione.

Casa di riposo lager, tre arresti e due denunce

Riscontrata anche la presenza "di personale non in regola con la normativa sul lavoro e comunque non qualificato per prestare assistenza sanitaria".

Borsa: Europa in rialzo, Parigi +0,2%

Sulla parità Mediobanca che migliora rispetto all'avvio di seduta, nel giorno in cui sono stati resi noti i conti record. A Piazza Affari svetta in cima al listino Bper che guadagna il 4,8%, all'indomani dei conti del semestre.

Caldo: alletta arancione dalle 12 di oggi per 36 ore

Allerta rossa - la prima dell'anno - per ondata di calore, giovedì, nei grandi centri urbani e nelle pianure dell'Emilia-Romagna. La causa principale è la permanenza dell'alta pressione e dell'anticiclone africano che spingono aria calda da sud ad ovest.

Open Fiber-Acea, Mou per fibra ottica a Roma, investimento da 400 mln

Un progetto che vede soci e management fortemente orientati al raggiungimento di un ambizioso traguardo per il Paese. E così Roma avrà una rete in fibra ottica Ftth capillare e diffusa.

Meloni: non usare Sicilia per accordo nazionale con Alfano

E su questo si che siamo disposti ad aprire il confronto con chiunque - scrivono -. Si parte sabato 5 agosto da Marina di Ragusa. Mancano due mesi, quindi bisogna decidere.

Craiova, Mangia: "Bravi i tifosi del Milan a riempire San Siro"

Quando si gioca questo tipo di partite, dove non partivamo favoriti, bisogna essere bravi a sfruttare i momenti. All'andata ha provato a piazzarla e gliel'ha presa, al ritorno ha provato a spaccare la porta e gliel'ha presa.

Vallo della Lucania, anziano in ospedale striscia in corsia per protestare

Il direttore sanitario, Adriano De Vita , spiega come il paziente non fosse "affetto da alcuna frattura nel momento in cui è stato girato il video .

Mistero a Glasgow, 26enne italiana trovata morta in casa

Una giovane italiana di 25 anni, Debora Rastelli , è stata trovata morta nel suo appartamento di Glasgow . Sembra, al momento, che non siano stati trovati segni di violenza sul corpo.